Feed RSS: Molecularlab.it NewsiCalendar file
Categorie

Cellule staminali neurali per terapie


Nel 2007 inizio sperimentazione su uomo di terapie con cellule staminali neurali per patologie neurodegenerative

Il Professor Angelo Vescovi, ordinario di biologia cellulare a Milano Bicocca, durante il 51/mo congresso nazionale della SocietÓ italiana di gerontologia e geriatria (Sigg) tenutosi a Firenze, ha annunciato che nel 2007 potrebbe iniziare la sperimentazione sull'uomo di terapie con cellule staminali neurali volte a curare alcune patologie neurodegenerative (come Parkinson e Alzheimer) che colpiscono in maniera prevalente gli anziani.
Secondo Vescovi, l'estrazione dal cervello di cellule staminali neurali, la loro coltivazione in vitro e infine il trapianto nel cervello del paziente potrebbero, nei prossimi anni, curare con successo importanti patologie degenerative e lesione del midollo spinale.
Vescovi ha spiegato che, a differenza di quanto si credesse in passato, il tessuto cerebrale Ŕ in grado, in alcune zone, di rigenerarsi nel corso della vita.
Per questo le cellule staminali neurali possono agire nel cervello come un agente antiinvecchiamento. I risultati ottenuti sugli animali sono promettenti e per questo si passerÓ presto alla sperimentazione sugli uomini.
Da una cellula staminale neurale, in soli 8 giorni di coltivazione in vitro, se ne riescono ad ottenere 300. Inoltre ha prospettato la concreta possibilitÓ che in futuro, subito dopo la nascita di un bambino, si possano estrarre (anche attraverso il cordone ombelicale) una riserva di cellule staminali da utilizzare nel corso della vita per fini terapeutici.
Vescovi ha concluso dicendo che sarebbe interessante studiare i meccanismi cellulari dell'invecchiamento e in modo particolare il rapporto stress-invecchiamento cerebrale; aggiungendo: "Purtroppo la ricerca italiana e' frenata non solo dalla congenita carenza di fondi, ma anche dalla assoluta mancanza di meritocrazia e trasparenza e dalla eccessiva burocrazia''.
Inoltre, durante il suo intervento, il professor Vescovi ha ribadito i suoi dubbi sull'efficacia dell'utilizzo delle cellule staminali embrionali e ha concordato con il presidente della societÓ di geriatria Roberto Bernabei, che per ora esistono poche evidenze scientifiche sulle loro applicazioni terapeutiche.



Redazione MolecularLab.it (05/12/2006)
Pubblicato in Biotecnologie
Tag: Vescovi, staminali neuronali, staminali
Vota: Condividi: Inoltra via mail

Per poter commentare e' necessario essere iscritti al sito.

Registrati per avere:
un tuo profilo con curriculum vitae, foto, avatar
messaggi privati e una miglior gestione delle notifiche di risposta,
la possibilità di pubblicare tuoi lavori o segnalare notizie ed eventi
ed entrare a far parte della community del sito.

Che aspetti, Registrati subito
o effettua il Login per venir riconosciuto.

 
Leggi i commenti
Notizie
  • Ultime.
  • Rilievo.
  • Più lette.

Evento: Congresso Nazionale della SocietÓ Italiana di Farmacologia
Evento: Synthetic and Systems Biology Summer School
Evento: Allosteric Pharmacology
Evento: Conference on Recombinant Protein Production
Evento: Informazione e teletrasporto quantistico
Evento: Into the Wild
Evento: Astronave Terra
Evento: Advances in Business-Related Scientific Research
Evento: Conferenza sulle prospettive nell'istruzione scientifica
Evento: New Perspectives in Science Education


Correlati

 
Disclaimer & Privacy Policy