Feed RSS: Molecularlab.it NewsiCalendar file
Categorie

Il silenziamento di un gene fa aumentare la memoria a lungo termine

Briostatina per aiutare la memoria in Alzheimer


I topi che mancano dell'enzima che fosforila proteina eIF2a hanno pi¨ facoltÓ mnemoniche

E' stato scoperto che il silenziamento di un gene, nei topi di laboratorio, fa aumentare la memoria a lungo termine.
Il gene in questione normalmente aumenta i livelli di una proteina la cui funzione Ŕ quella di "bloccare" la memoria. I ricercatori hanno scoperto che gli animali portatori di una versione mutata del gene hanno mostrato un miglioramento della memoria, valutata in una serie di test specifici a cui sono stati sottoposti. Inoltre hanno trattato degli animali con una molecola che aveva come effetto quello di aumentare la proteina "anti-memoria" e hanno ottenuto come risultato contrario una riduzione della memoria.
Questa scoperta, secondo gli autori, Ŕ di grande importanza perchŔ aumenta le conoscenze sul funzionamento della memoria e potrebbe condurre, tramite nuovi studi, alla realizzazione di farmaci per pazienti con problemi di deficit di memoria. Nahum Sonemberg, della Mc Gill University di Montreal, in Canada ha dichiarato: "Esistono pochi esempi in cui Ŕ stato possibile aumentare la memoria, soprattutto silenziando un gene. Il prossimo passo sarÓ quello di cercare piccole molecole che possano mimare questo effetto di aumento delle performance mnemoniche.
Secondo Mauro Costa-Mattioli, ricercatore presso il laboratorio di Sonemberg: "Se potesse essere realizzata una pillola del genere, potremmo riuscire a trattare persone con condizioni che comportano perdita della memoria, come ad esempio il morbo di Alzheimer. Un farmaco di questo tipo non potrebbe curare la malattia in sŔ - continua - ma potrebbe aiutare a ridurre la perdita di memoria".
Il processo mnemonico Ŕ un processo complesso: le cellule cerebrali si attivano e sono indotte a formare delle connessioni (sinapsi) fra loro. Le sinapsi sono considerate la base cellulare del processo di apprendimento e della memoria (plasticitÓ sinaptica). La memoria e la plasticitÓ sinaptica sono composte da ricordi a breve termine (della durata di minuti o ore) e da ricordi permanenti a lungo termine (della durata di giorni, settimane o anni).
Alla base di questi meccanismi ci sono molti sistemi molecolari. Gli stessi Sonemberg e Costa-Mattioli avevano in passato giÓ trovato le prime evidenze genetiche che dimostravano che il controllo sulla sintesi delle proteine giocano un ruolo fondamentale nel processo della memoria a lungo termine. E la proteina regolatoria eIF2a svolge un ruolo chiave: quando viene modificata da un certo enzima con l'aggiunta di un gruppo fosfato, inizia a stimolare geni i quali danno poi inizio ad una serie di fenomeni molecolari fondamentali per la memoria a lungo termine.
I topi che mancano dell'enzima che si occupa della fosforilazione della proteina, hanno pi¨ facoltÓ mnemoniche. Quindi, si pensa che inibendo la fosforilazione della proteina eIF2a si possa aumentare la memoria, come Ŕ stato infatti dimostrato nei test sui topi con questo difetto indotto sperimentalmente. Se invece si trattano i topi con una molecola che provoca un aumento di fosforilazione della proteina si causa una diminuzione della memoria. "Questo conferma che il controllo di questa proteina rende possibile, almeno teoricamente, modulare la memoria in entrambe le direzioni" ha concluso Costa-Mattioli.
Questa ricerca Ŕ riportata dalla rivista Cell.

Redazione MolecularLab.it (11/04/2007)
Pubblicato in Genetica, Biologia Molecolare e Microbiologia
Tag: memoria, eIF2
Vota: Condividi: Inoltra via mail

Per poter commentare e' necessario essere iscritti al sito.

Registrati per avere:
un tuo profilo con curriculum vitae, foto, avatar
messaggi privati e una miglior gestione delle notifiche di risposta,
la possibilità di pubblicare tuoi lavori o segnalare notizie ed eventi
ed entrare a far parte della community del sito.

Che aspetti, Registrati subito
o effettua il Login per venir riconosciuto.

 
Leggi i commenti
Notizie
  • Ultime.
  • Rilievo.
  • Più lette.

Evento: Congresso Nazionale della SocietÓ Italiana di Farmacologia
Evento: Synthetic and Systems Biology Summer School
Evento: Allosteric Pharmacology
Evento: Conference on Recombinant Protein Production
Evento: Informazione e teletrasporto quantistico
Evento: Into the Wild
Evento: Astronave Terra
Evento: Advances in Business-Related Scientific Research
Evento: Conferenza sulle prospettive nell'istruzione scientifica
Evento: New Perspectives in Science Education


Correlati

 
Disclaimer & Privacy Policy