Feed RSS: Molecularlab.it NewsiCalendar file
Categorie

Studio italiano scopre nuova forma di polmonite grave

Cancro al polmone ai raggi X


La ricerca indipendente SIMI identifica le categorie di persone a rischio e gli ospedali come luoghi di trasmissione dei batteri

Si chiama HCAP (Health Care Associated Pneumonia) la nuova polmonite scoperta il mese scorso. E' generalmente più grave della polmonite normale colpisce soprattutto le persone che frequentano con regolarità i luoghi dell'assistenza sanitaria. Sono questi i primi risultati dello studio indipendente SIMI pubblicato nel settembre 2007 sulla rivista scientifica internazionale 'Archives of Internal Medicines'. 59 Unità Operative di Medicina Interna distribuite in tutta Italia hanno rilevato la presenza o l'insorgenza della polmonite nei soggetti controllati. Due settimane a fine gennaio ed a fine giugno 2007, sono i periodi scelti dagli esperti per marcare la differente insorgenza della polmonite nelle stagione fredda ed in quella calda. In sole due settimane sono stati rilevati oltre 390 di polmonite (271 a gennaio, e 90 a giugno) di cui oltre il 29 per cento è stato identificato come HCAP.

'La polmonite non va sottovalutata, afferma il professor Giuseppe Licata, presidente SIMI e Direttore Istituto Clinica Medica, Università di Palermo i cambi di stagione, l'arrivo del freddo, l'insorgenza di infezioni virali come l'influenza o la tosse aprono la strada delle vie respiratorie ai batteri.
Ancora oggi la polmonite costituisce un evento frequente nella popolazione, nelle sue varie forme presenta infatti un'incidenza media di circa 10 casi ogni 1000 abitanti ( per un totale di circa 700.000 persone colpite all'anno). E rimane la prima patologia infettiva per tasso di mortalità (7 per cento circa ).'

La ricerca indipendente SIMI ha permesso integrare la classificazione tradizionale della polmonite, aggiungendo la HCAP alle due forme conosciute: la CAP (polmonite acquisita in comunità) e HAP (polmonite ospedaliera o nosocomiale).

'Sono così tanti i dati che abbiamo raccolto in sole sue settimane dichiara il professor Pietro Serra, coordinatore dello studio e Direttore della III Clinica Medica dell'Università di Roma La Sapienza da poterci permettere di affermare che esistono tre categorie precise di persone a rischio polmonite HACP, che hanno come tratto comune quello di essere o essere stati frequentatori abituali di ospedali.

Le tre categorie citate sono: i pazienti con problemi nefrologici che si sottopongono a dialisi periodiche, i pazienti che necessitano di iniezioni endovenose ed infine le persone che nell'arco di sei mesi hanno avuto un ricovero ospedaliero per qualunque ragione. Come è evidente sono classificazioni ampie che riguardano un numero di soggetti potenzialmente molto elevato. Abbiamo anche appurato che la HACP, definita nuova entità clinica dal board scientifico dell' ICAAC (Interscience Conference on Antimicrobial Agents and Chemotherapy, settembre 2007) ha delle peculiarità sue proprie: minore evidenza delle febbre, maggiore condizione di malnutrizione, intolleranza agli anti acidi, estensione dell'infezione dal entrambi i polmoni (c.d. polmonite bilaterale).'

L'elaborazione dei dati campione sulla HCAP ha evidenziato come questa sia una delle forme più gravi di polmonite a causa della quale i pazienti subiscono una elevata permanenza ospedaliera, con una tasso di mortalità pari al 16,7 per cento, contro il 7 per cento delle polmoniti classiche. Infine lo studio SIMI conferma il trend che vede in inverno il triplo di polmoniti rispetto all'estate, (12 per cento inverno il tasso di insorgenza, 4,7 per cento polmoniti estive).

Redazione MolecularLab.it (30/11/2007)
Pubblicato in Medicina e Salute
Tag: HACP, polmonite, polmoni
Vota: Condividi: Inoltra via mail

Per poter commentare e' necessario essere iscritti al sito.

Registrati per avere:
un tuo profilo con curriculum vitae, foto, avatar
messaggi privati e una miglior gestione delle notifiche di risposta,
la possibilità di pubblicare tuoi lavori o segnalare notizie ed eventi
ed entrare a far parte della community del sito.

Che aspetti, Registrati subito
o effettua il Login per venir riconosciuto.

 
Leggi i commenti
Notizie
  • Ultime.
  • Rilievo.
  • Più lette.

Evento: Congresso Nazionale della Societ Italiana di Farmacologia
Evento: Synthetic and Systems Biology Summer School
Evento: Allosteric Pharmacology
Evento: Conference on Recombinant Protein Production
Evento: Informazione e teletrasporto quantistico
Evento: Into the Wild
Evento: Astronave Terra
Evento: Advances in Business-Related Scientific Research
Evento: Conferenza sulle prospettive nell'istruzione scientifica
Evento: New Perspectives in Science Education


Correlati

 
Disclaimer & Privacy Policy