Feed RSS: Molecularlab.it NewsiCalendar file
Categorie

Scienziati scoprono un nuovo metodo per trasportare cellule immunitarie nei tumori

Globuli rossi in un capillare


Una squadra di scienziati tedeschi e australiani ha identificato un a proteina che gioca un ruolo nel tenere le cellule immunitarie che combattono i tumori fuori dai tumori maligni. I ricercatori sper

Una squadra di scienziati tedeschi e australiani ha identificato un a proteina che gioca un ruolo nel tenere le cellule immunitarie che combattono i tumori fuori dai tumori maligni. I ricercatori sperano che la proteina possa essere usata come bersaglio per i farmaci antitumorali, in particolare quando usati in combinazione con trattamenti studiati per aumentare la risposta immunitaria del corpo. Il lavoro, finanziato in parte dall'UE, è pubblicato on-line dalla rivista Nature.

I tumori maligni sviluppano i propri vasi sanguigni per assicurarsi un costante rifornimento di ossigeno e sostanze nutritive. Tuttavia, a differenza dei normali vasi sanguigni, questi sono strutturati in modo disordinato e sono considerati come non del tutto sviluppati. Questo significa che le cellule immunitarie del corpo incontrano delle difficoltà nel raggiungere il tumore per combatterlo. Ciononostante, le terapie immunitarie sembrano molto promettenti e quando le cellule immunitarie riescono a entrare nel tumore, i pazienti sopravvivono più a lungo.

In questo ultimo studio, gli scienziati hanno esaminato il ruolo di una proteina deputata alla trasduzione del segnale chiamata Rgs5, che è responsabile del fatto che i vasi sanguigni del tumore rimangono a uno stadio immaturo.
Sono stati studiati topi affetti da cancro nei quali il gene responsabile della produzione della Rgs5 è stato reso inattivo, e sono stati comparati a topi nei quali la proteina Rgs5 era ancora attiva.

I topi con livelli normali della proteina Rgs5 sono tutti morti entro la settimana 35 dell'esperimento. Invece alcuni degli animali privi della Rgs5 erano ancora vivi dopo 48 settimane.

Inoltre, quando sono state iniettate cellule immunitarie attive nei topi privi di Rgs5, molte di queste hanno colonizzato il tessuto cancerogeno. Anche la vaccinazione con proteine specifiche per il tumore ha aumentato il tempo di sopravvivenza dei topi. Tuttavia, quando sono stati somministrati gli stessi trattamenti a topi con Rgs5 normale, non si sono avuti effetti.

"Eravamo sorpresi che un gene che in apparenza influisce sulla struttura vascolare abbia un'influenza così forte sul successo delle terapie immunitaria," ha commentato il prof. Günter Hämmerling del Centro Tedesco di Ricerca sul Cancro (DKFZ) ad Heidelberg, uno degli autori dello studio. "Rgs5 è quindi una struttura bersaglio promettente e completamente nuova per la terapia clinica dei tumori. Ma non dobbiamo necessariamente eliminare la Rgs5 per migliorare il successo delle terapie immunitarie. Le terapie disponibili che normalizzano la vascolarizzazione del tumore dovrebbero anche aumentare l'invasione delle cellule immunitarie nel tessuto tumorale."

Il supporto dell'UE al progetto è venuto dai progetti MUGEN ("Integrated functional genomics in mutant mouse models as tools to investigate the complexity of human immunological disease") e CancerImmunoTherapy ("Cancer immunology and immunotherapy") entrambi finanziati dall'UE nell'ambito dell'area tematica "Scienze della vita, genomica e biotecnologie per la salute" del sesto Programma quadro (6°PQ).



Fonte: Cordis (28/04/2008)
Pubblicato in Biochimica e Biologia Cellulare
Tag: Rgs5, vasi sanguigni, immunitario
Vota: Condividi: Inoltra via mail

Per poter commentare e' necessario essere iscritti al sito.

Registrati per avere:
un tuo profilo con curriculum vitae, foto, avatar
messaggi privati e una miglior gestione delle notifiche di risposta,
la possibilità di pubblicare tuoi lavori o segnalare notizie ed eventi
ed entrare a far parte della community del sito.

Che aspetti, Registrati subito
o effettua il Login per venir riconosciuto.

 
Leggi i commenti
Notizie
  • Ultime.
  • Rilievo.
  • Più lette.

Evento: Congresso Nazionale della SocietÓ Italiana di Farmacologia
Evento: Synthetic and Systems Biology Summer School
Evento: Allosteric Pharmacology
Evento: Conference on Recombinant Protein Production
Evento: Informazione e teletrasporto quantistico
Evento: Into the Wild
Evento: Astronave Terra
Evento: Advances in Business-Related Scientific Research
Evento: Conferenza sulle prospettive nell'istruzione scientifica
Evento: New Perspectives in Science Education


Correlati

 
Disclaimer & Privacy Policy