Feed RSS: Molecularlab.it NewsiCalendar file
Categorie

Scoperto al Gaslini di Genova una molecola che uccide le cellule del mieloma multiplo

Globuli rossi, bianchi e piastrine


L'interleuchina-12 uccide le cellule tumorali del mieloma multiplo e riduce la formazione dei vasi sanguigni che le nutrono

Un team di ricercatori dell'Istituto Gaslini di Genova ha scoperto un agente antitumorale che combatte la crescita del mieloma multiplo, un tumore del sangue. Lo studio, riportato nella versione on line della rivista internazionale Blood, ha permesso scoprire l'efficacia antitumorale dell'interleuchina-12 (IL-12) nei casi di mieloma multiplo. Si tratta di una citochina, cioè una specie di ormone prodotto dall'organismo che regola la comunicazione tra le cellule e agisce, in vari modi, sul sistema immunitario. IL-12 ostacola la crescita del cancro in due modi: uccide direttamente le cellule tumorali e riduce la formazione dei vasi sanguigni che portano loro i nutrimenti, uccidendole indirettamente.
Lo studio è stato condotto nell'Istituto genovese, dal team della dottoressa Irma Airoldi, responsabile di una nuova unità indipendente di ricerca finanziata dall'AIRC (Start-up denominata Immunologia e Tumori) in collaborazione con il prof.
Vito Pistoia, Direttore del Laboratorio di Oncologia dell'Istituto Gaslini. Già qualche anno fa, lo stesso gruppo di ricerca aveva dimostrato che i linfociti B possiedono il recettore per l'interleuchina-12. Quindi, quando queste cellule entrano in contatto con IL-12, il recettore attiva alcune funzioni cellulari. Questo recettore è formato da due porzioni distinte, 1 e 2. Recentemente hanno scoperto che il pezzo 2 è assente nei linfomi e nelle leucemie derivanti dai linfociti B (linfoma follicolare, mantellare e marginale e leucemia linfatica cronica) favorendo così il loro sviluppo.
Lo studio è stato condotto sia su cellule tumorali isolate dai pazienti affetti da mieloma multiplo, sia su cellule tumorali inoculate in topi privi di difese immunitarie. In questo modo è stato possibile evidenziare l'attività diretta di IL-12 sul tumore.
Irma Airoldi spiega: “Il nostro studio dimostra, per la prima volta, che la citochina IL-12 ostacola fortemente la crescita del mieloma multiplo e questo apre interessanti prospettive terapeutiche per questa grave patologia che ha un decorso infausto e per il quale urgono nuove terapie”.
Vito Pistoia ha sottolineato: “abbiamo dimostrato che questa l'interleuchina-12 funziona non solo uccidendo in modo diretto le cellule cancerose, ma anche riducendo la formazione di vasi sanguigni che portano i nutrimenti a queste cellule”.

Redazione MolecularLab.it (27/05/2008)
Pubblicato in Biochimica e Biologia Cellulare
Tag: IL-12, interleuchina, citochina, mieloma, leucemie, Gaslini
Vota: Condividi: Inoltra via mail

Per poter commentare e' necessario essere iscritti al sito.

Registrati per avere:
un tuo profilo con curriculum vitae, foto, avatar
messaggi privati e una miglior gestione delle notifiche di risposta,
la possibilità di pubblicare tuoi lavori o segnalare notizie ed eventi
ed entrare a far parte della community del sito.

Che aspetti, Registrati subito
o effettua il Login per venir riconosciuto.

 
Leggi i commenti
Notizie
  • Ultime.
  • Rilievo.
  • Più lette.

Evento: Congresso Nazionale della SocietÓ Italiana di Farmacologia
Evento: Synthetic and Systems Biology Summer School
Evento: Allosteric Pharmacology
Evento: Conference on Recombinant Protein Production
Evento: Informazione e teletrasporto quantistico
Evento: Into the Wild
Evento: Astronave Terra
Evento: Advances in Business-Related Scientific Research
Evento: Conferenza sulle prospettive nell'istruzione scientifica
Evento: New Perspectives in Science Education


Correlati

 
Disclaimer & Privacy Policy