Feed RSS: Molecularlab.it NewsiCalendar file
Categorie

Ipertensione: scritta nel dna, studio italiano 'accusa' 4 geni


Anche la genetica ha qualche responsabilita nellipertensione arteriosa. Quattro geni, infatti, contribuiscono allinsorgere del disturbo, non permettendo il regolare bilancio idrosalino dellorganis

Anche la genetica ha qualche responsabilita' nell'ipertensione arteriosa. Quattro geni, infatti, contribuiscono all'insorgere del disturbo, non permettendo il regolare bilancio idrosalino dell'organismo umano. Lo hanno dimostrato i ricercatori dell'Unita' di epidemiologia e genetica delle popolazioni dell'Istituto di scienze dell'alimentazione del Cnr di Avellino, in collaborazione con i colleghi del dipartimento assistenziale di Clinica medica dell'universita' Federico II di Napoli. La ricerca e' pubblicata sul numero di marzo di 'Hypertension'. Le varianti genetiche che riducono l'eliminazione del sodio a livello renale sono associate a un rischio tre volte maggiore di ipertensione arteriosa. E' questa la conclusione della ricerca del gruppo di lavoro coordinato da Alfonso Siani del Cnr di Avellino. I ricercatori hanno focalizzato la loro attenzione su quattro geni del sistema renina-angiotensina. Questo sistema e' un regolatore fondamentale del bilancio idrosalino e della pressione arteriosa dell'organismo.
E i geni che codificano per i componenti del sistema sono ritenuti coinvolti in varia misura nello sviluppo della malattia. La ricerca e' stata eseguita all'interno dell'Olivetti prospective heart study, uno studio di cui e' responsabile Pasquale Strazzullo dell'universita' di Napoli, che da oltre 25 anni coinvolge circa 1.000 dipendenti di sesso maschile dell'azienda una volta presente a Pozzuoli e a Marcianise. I lavoratori sono stati sottoposti a una valutazione periodica per identificare i fattori metabolici, nutrizionali e genetici associabili al rischio cardiovascolare. ''Nel 3% della popolazione in esame - spiega Alfonso Siani del Cnr - abbiamo identificato una condizione di omozigosi per le quattro varianti genetiche, che si associava a una significativa alterazione del riassorbimento renale del sodio e a un rischio piu' elevato di ipertensione''. Mentre sono stati da tempo identificati molti fattori nutrizionali e ambientali che contribuiscono allo sviluppo della malattia, come l'eccessivo consumo di sale e l'obesita', ''gli studi di genetica e biologia molecolare - prosegue Siani- hanno gettato nuova luce sui meccanismi molecolari di regolazione della pressione arteriosa''. L'ipertensione, spiega l'esperto, ''puo' essere definita malattia multifattoriale su base poligenica, dipendente cioe' dalla complessa interazione tra fattori ambientali e l'attivita' di decine o forse centinaia di geni. L'importanza di questa ricerca e' la dimostrazione dell'esistenza di un rischio genetico con un effetto clinicamente misurabile. In prospettiva - conclude Siani - l'identificazione di queste impronte genetiche potra' contribuire a intervenire con misure di prevenzione e/o terapie farmacologiche mirate sui soggetti a rischio piu' elevato''. La malattia colpisce circa il 30% della popolazione adulta ed e' associata a un alto rischio di ictus cerebrale e infarto del miocardio.

Fonte: AdnKronos (04/03/2004)
Pubblicato in Genetica, Biologia Molecolare e Microbiologia
Tag: ipertensione
Vota: Condividi: Inoltra via mail

Per poter commentare e' necessario essere iscritti al sito.

Registrati per avere:
un tuo profilo con curriculum vitae, foto, avatar
messaggi privati e una miglior gestione delle notifiche di risposta,
la possibilità di pubblicare tuoi lavori o segnalare notizie ed eventi
ed entrare a far parte della community del sito.

Che aspetti, Registrati subito
o effettua il Login per venir riconosciuto.

 
Leggi i commenti
Notizie
  • Ultime.
  • Rilievo.
  • Più lette.

Evento: Congresso Nazionale della SocietÓ Italiana di Farmacologia
Evento: Synthetic and Systems Biology Summer School
Evento: Neuroni Specchio
Evento: Science & You
Evento: Allosteric Pharmacology
Evento: Conference on Recombinant Protein Production
Evento: Informazione e teletrasporto quantistico
Evento: Into the Wild
Evento: Astronave Terra
Evento: Advances in Business-Related Scientific Research


Correlati

 
Disclaimer & Privacy Policy