Feed RSS: Molecularlab.it NewsiCalendar file
Categorie

Staminali embrionali da testicoli adulti

Cellule staminali


Nei testicoli dell'uomo risiedono cellule staminali multipotenti facilmente isolabili. La ricerca promette bene

Questa settimana sulla rivista Nature è comparso un articolo riguardante il lavoro dell'equipe di Thomas Skutella dell'Università di Tubingen in Germania, che per la prima volta avanza l'ipotesi che gli uomini potrebbero avere una riserva di pronto uso di cellule staminali simili a quelle dell'embrione e che sarebbe possibile utilizzare per terapie cellulari su misura o per sviluppare terapie per malattie degenerative oggi incurabili.
Nei testicoli infatti si troverebbero cellule staminali pluripotenti adulte simili a cellule embrionali.
La scoperta rappresenta un grande passo avanti poichè queste staminali sono fino ad ora le più somiglianti a quelle embrionali, ricavabili da adulti.
Mario Stefanini e Elena Vicini, del Dipartimento di Istologia ed Embriologia Medica dell'università di Roma La Sapienza, commentano la scoperta sostenendo che queste cellule potrebbero rappresentare una riserva di cellule staminali embrionali ricavabili senza sacrificare embrioni, mediante una biopsia al testicolo, evitando così tutti i problemi di ordine etico insiti nell'utilizzo di cellule staminali embrionali che risultano preziose per il loro potenziale in medicina rigenerativa, autotrapianti, cura di malattie degenerative.
Varie linee di ricerca mirano all'utilizzo di staminali ricavate da individui adulti, o alla riprogrammazione di cellule somatiche per farle tornare allo stadio di cellula staminale, ma la scoperta tedesca potrebbe fornire una fonte di staminali "embrionali" molto più a portata di mano.
Le cellule isolate dai testicoli dimostrano di poter sviluppare in provetta tutti e tre i tessuti basilari di un embrione.
Stefanini commenta "Una volta caratterizzate meglio queste cellule potrebbero divenire davvero utili in clinica se i risultati fossero confermati: potrebbero ad esempio essere utilizzate contro casi di sterilità maschile post-tumore (da effetti della chemio), o per terapie cellulari su misura per i maschi colpiti da malattie oggi incurabili"
Il gruppo di Skutella è nuovo nel campo della ricerca sulle embrionali, eppure è riuscito a metter a punto un metodo facilmente riproducibile di isolamento delle staminali, purtuttavia i ricercatori stessi mostrano molta prudenza e sottolineano l'importanza di proseguire con ulteriori esperimenti che confermino la linea di ricerca.

Redazione MolecularLab.it (15/10/2008)
Pubblicato in Biotecnologie
Tag: staminali pluripotenti, testicoli, staminali
Vota: Condividi: Inoltra via mail

Per poter commentare e' necessario essere iscritti al sito.

Registrati per avere:
un tuo profilo con curriculum vitae, foto, avatar
messaggi privati e una miglior gestione delle notifiche di risposta,
la possibilità di pubblicare tuoi lavori o segnalare notizie ed eventi
ed entrare a far parte della community del sito.

Che aspetti, Registrati subito
o effettua il Login per venir riconosciuto.

 
Leggi i commenti
Notizie
  • Ultime.
  • Rilievo.
  • Più lette.

Evento: Congresso Nazionale della SocietÓ Italiana di Farmacologia
Evento: Synthetic and Systems Biology Summer School
Evento: Allosteric Pharmacology
Evento: Conference on Recombinant Protein Production
Evento: Informazione e teletrasporto quantistico
Evento: Into the Wild
Evento: Astronave Terra
Evento: Advances in Business-Related Scientific Research
Evento: Conferenza sulle prospettive nell'istruzione scientifica
Evento: New Perspectives in Science Education


Correlati

 
Disclaimer & Privacy Policy