Feed RSS: Molecularlab.it NewsiCalendar file
Categorie

Trapianto con staminali per evitare il rigetto

Staminali


La realizzazione di un costrutto ingegnerizzato in vitro permette di realizzare trapianti con tessuti analoghi a quelli del paziente

In Giugno a Barcellona si è svolto il primo intervento di trapianto di un organo innestato con cellule staminali della ricevente per evitare il rigetto. L'intervento è stato eseguito su una donna di 30 anni, affetta da tubercolosi e con gravi problemi respiratori a causa di un polmone collassato, da una équipe internazionale alla Clinica ospedaliera di Barcellona composta da quattro gruppi di ricercatori, guidati dall'italiano Paolo Macchiarini e provenienti da centri universitari di Italia, Spagna e Gran Bretagna. Il caso è stato riportato in un articolo pubblicato da "Clinical transplantation of a tissue-engineered airway" sulla rivista The Lancet.
La novità del caso risiede nel modo in cui i medici hanno risolto il problema del rigetto, utilizzado la trachea del donatore solo come "supporto meccanico": l'innesto di staminali ne ha fatto un organo nuovo, "costruito" su misura per la ricevente.
Per la prima volta, si è assistito alla sostituzione di un tratto delle vie aeree con una trachea da donatore "ricolonizzata" con cellule staminali autologhe, ovvero tratte dal midollo osseo e dall'epitelio respiratorio della stessa paziente realizzando così quello che in termini tecnici viene detto "costrutto ingegnerizzato in vitro".
In precedenza, la paziente aveva rigettato tutti i tentativi di innesto di protesi sintetiche. Da qui la decisione di ricorrere ad un intervento innovativo e reso possibile grazie al lavoro del gruppo di ricerca di Pier Paolo Parnigotto e di Mariateresa Conconi, del Dipartimento di Scienze Farmaceutiche dell'Università di Padova, a cui si devono i preventivi studi sperimentali che hanno permesso di realizzare il "costrutto".
Il professor Macchiarini ha spiegato che "Claudia non poteva giocare con i suoi bambini nè lavorare nè condurre una vita normale ora può farlo: è il dono più bello che possiamo dare con il nostro lavoro".

Redazione MolecularLab.it (28/11/2008)
Pubblicato in Biotecnologie
Tag: staminali, trapianti, rigetto
Vota: Condividi: Inoltra via mail

Per poter commentare e' necessario essere iscritti al sito.

Registrati per avere:
un tuo profilo con curriculum vitae, foto, avatar
messaggi privati e una miglior gestione delle notifiche di risposta,
la possibilità di pubblicare tuoi lavori o segnalare notizie ed eventi
ed entrare a far parte della community del sito.

Che aspetti, Registrati subito
o effettua il Login per venir riconosciuto.

 
Leggi i commenti
Notizie
  • Ultime.
  • Rilievo.
  • Più lette.

Evento: Congresso Nazionale della SocietÓ Italiana di Farmacologia
Evento: Synthetic and Systems Biology Summer School
Evento: Allosteric Pharmacology
Evento: Conference on Recombinant Protein Production
Evento: Informazione e teletrasporto quantistico
Evento: Into the Wild
Evento: Astronave Terra
Evento: Advances in Business-Related Scientific Research
Evento: Conferenza sulle prospettive nell'istruzione scientifica
Evento: New Perspectives in Science Education


Correlati

 
Disclaimer & Privacy Policy