Feed RSS: Molecularlab.it NewsiCalendar file
Categorie

Autismo e ritardo mentale, quando mancano le spine

Dentriti in verde la proteina L1


Scoperto un nuovo meccanismo fisiologico del danno cognitivo

Le rose hanno il fusto ricoperto da spine per difendersi dagli attacchi dei predatori; anche i nostri neuroni hanno le spine. Se visualizziamo un neurone come fosse una pianta, lungo i suoi rami possiamo vedere delle microscopiche protrusioni, le spine dendritiche. Le spine ci servono per memorizzare e risolvere problemi, sempre che siano perfette e crescano in numero sufficiente. Perché il meccanismo di crescita può bloccarsi? Carlo Sala e i suoi collaboratori dell'Istituto di Neuroscienze del CNR, Dipartimento di Farmacologia dell'Università di Milano, hanno dimostrato nel loro lavoro appena pubblicato su Current Biology, che una riduzione del numero delle spine dendritiche e delle sinapsi eccitatorie nella regione CA1 dell'ippocampo è associata a deficit specifici della plasticità sinaptica e dell'LTP nell'ippocampo, scoprendo così un nuovo meccanismo fisiopatologico del danno cognitivo.

Era precedentemente stato dimostrato che mutazioni del gene Interleuchina-1-Like Receptor Accessori Protein 1 (IL1RAPL1) sono associate nell'uomo a deficit cognitivo che causano ritardo mentale e autismo legato al cromosoma X di tipo non-sindromico.
IL1RAPL1 appartiene a una famiglia di recettori IL1/Toll, la cui espressione è regolata da attività neuronale nel cervello. Attualmente, si sa molto poco sulla funzione di questa proteina. In questo studio Sala e i suoi collaboratori hanno documentato che IL1RAPL1 è localizzata alle spine dendritiche dove interagisce con PSD-95, una delle componenti principali della densità post-sinaptica delle sinapsi eccitatorie. L'interazione di IL1RAPL1 con PSD-95 rivela un nuovo meccanismo fisiopatologico del danno cognitivo associato ad alterazioni della via JNK che porta ad una alterazione della localizzazione di PSD-95 in sinapsi e a una alterata organizzazione funzionale delle sinapsi eccitatorie neuronali. Un altro importante passo avanti nella ricerca di cure farmacologiche per il ritardo mentale e l'autismo.

Redazione MolecularLab.it (06/02/2010)
Pubblicato in Biochimica e Biologia Cellulare
Tag: IL1RAPL1, IL1, PSD-95, Toll, spine dendritiche, denditri, sinapsi, ippocampo
Vota: Condividi: Inoltra via mail

Per poter commentare e' necessario essere iscritti al sito.

Registrati per avere:
un tuo profilo con curriculum vitae, foto, avatar
messaggi privati e una miglior gestione delle notifiche di risposta,
la possibilità di pubblicare tuoi lavori o segnalare notizie ed eventi
ed entrare a far parte della community del sito.

Che aspetti, Registrati subito
o effettua il Login per venir riconosciuto.

 
Leggi i commenti
Notizie
  • Ultime.
  • Rilievo.
  • Più lette.

Evento: Congresso Nazionale della SocietÓ Italiana di Farmacologia
Evento: Synthetic and Systems Biology Summer School
Evento: Allosteric Pharmacology
Evento: Conference on Recombinant Protein Production
Evento: Informazione e teletrasporto quantistico
Evento: Into the Wild
Evento: Astronave Terra
Evento: Advances in Business-Related Scientific Research
Evento: Conferenza sulle prospettive nell'istruzione scientifica
Evento: New Perspectives in Science Education


Correlati

 
Disclaimer & Privacy Policy