Feed RSS: Molecularlab.it NewsiCalendar file
Categorie

Nanotecnologie impiegate nella distruzione di batteri

Nanoparticelle


Le nanoparticelle killer di plastica biodegradabile firmate IBM sono in grado di attaccare a distruggere le membrane cellulari dei più potenti batteri resistenti alla terapie

Il gruppo di lavoro Big Blue guidato da James Hedrick ha creato delle nanoparticelle in grado di aggredire quegli agenti patogeni che sono in grado di resistere anche agli antibiotici più forti.
Le nanoparticelle sono create a partire da una plastica biodegradabile e cariche elettricamente con la carica contraria a quella della parete del batterio, in questo modo riescono a colpire la membrana cellulare eliminandola.
Le altre componenti cellulari del batterio e le nanoparticelle vengono poi eliminate naturalmente dal corpo.
La IBM ha già condotto con ottimi risultati gli esperimenti sugli animali, uccidendo gli ultra resistenti ceppi dello Stafilococco aureo, e adesso è pronta per iniziare la sperimentazione umana.

Redazione MolecularLab.it (10/05/2011)
Pubblicato in Genetica, Biologia Molecolare e Microbiologia
Tag: nanotech, nano, plastica, stafilococco, IBM, batteri
Vota: Condividi: Inoltra via mail

Per poter commentare e' necessario essere iscritti al sito.

Registrati per avere:
un tuo profilo con curriculum vitae, foto, avatar
messaggi privati e una miglior gestione delle notifiche di risposta,
la possibilità di pubblicare tuoi lavori o segnalare notizie ed eventi
ed entrare a far parte della community del sito.

Che aspetti, Registrati subito
o effettua il Login per venir riconosciuto.

 
Leggi i commenti
Notizie
  • Ultime.
  • Rilievo.
  • Più lette.

Evento: Congresso Nazionale della SocietÓ Italiana di Farmacologia
Evento: Synthetic and Systems Biology Summer School
Evento: Neuroni Specchio
Evento: Science & You
Evento: Allosteric Pharmacology
Evento: Conference on Recombinant Protein Production
Evento: Informazione e teletrasporto quantistico
Evento: Into the Wild
Evento: Astronave Terra
Evento: Advances in Business-Related Scientific Research


Correlati

 
Disclaimer & Privacy Policy