Feed RSS: Molecularlab.it NewsiCalendar file
Categorie

Scoperti farmaci che migliorano le funzioni cognitive

Elaborazione grafica di una sinapsi


Osservato che alcuni farmaci provocano dei cambiamenti nella presenza del peptide FGL, che induce una maggior inserimento di recettori neurotrasmittenti nell'ippocampo

Alcuni ricercatori hanno scoperto che ci sono una serie di farmaci che migliorano la funzione cognitiva. Questi farmaci potrebbero aiutare a capire meglio i disturbi della cognizione, come il morbo di Alzheimer. Presentato sulla rivista PloS Biology, lo studio è stato in parte finanziato dal progetto MEMSTICK ("Synaptic mechanisms of memory loss: novel cell adhesion molecules as therapeutic targets") che ha ricevuto oltre 2,9 milioni di euro nell'ambito del tema Salute del Settimo programma quadro (7° PQ) dell'UE.

Le sinapsi, che sono connessioni neuronali del nostro cervello, hanno un ruolo fondamentale nelle funzioni cognitive. In particolare, è lo schema di attività della sinapsi a controllare le nostre funzioni cognitive. Gli esperti dicono che queste connessioni neuronali sono dinamiche e cambiano in forza e proprietà, un processo che è chiamato plasticità sinaptica. I ricercatori credono che questo processo formi la base cellulare dell'apprendimento e della memoria.
Alcuni scienziati ipotizzano anche che le alterazioni dei meccanismi di plasticità sinaptica causino diversi deficit cognitivi, come l'autismo, il morbo di Alzheimer e varie forme di ritardo mentale.

Coordinati dai dott. Jose A. Esteban e Shira Knafo dell'Universidad Autonoma de Madrid e Cesar Venero dell'Universidad Nacional de Educacion a Distancia in Spagna, i ricercatori hanno identificato come questo processo possa essere manipolato per migliorare le prestazioni cognitive.

L'uso di un piccolo frammento di proteina, chiamato peptide, derivato da una proteina neuronale coinvolta nella comunicazione tra una cellula e l'altra può produrre una sinapsi più plastica. Questo peptide (chiamato FGL) provoca una serie di eventi all'interno del neurone, che aiutano a facilitare la plasticità sinaptica.

Il FGL provoca l'inserimento di nuovi recettori neurotrasmittenti nella sinapsi in una regione del cervello chiamata ippocampo, dicono i ricercatori, che è conosciuto per il suo ruolo in diverse forme di apprendimento e memoria.

Commentando i risultati dello studio, il dott. Esteban dice: "Sappiamo da trent'anni che le connessioni sinaptiche non sono fisse dalla nascita, ma rispondono all'attività neuronale che ne modifica la forza. Così, stimoli esterni portano al potenziamento di alcune sinapsi e all'indebolimento di altre. È proprio questo codice di alti e bassi che permette al cervello di immagazzinare le informazioni e formare ricordi durante l'apprendimento."

Il dott. Knafo osserva: "Questi sono studi di base sui processi molecolari e cellulari che controllano la nostra funzione cognitiva. Hanno fatto però luce sulle potenziali vie terapeutiche per i disturbi mentali nei quali questi meccanismi non funzionano bene."

Allo studio hanno partecipato esperti provenienti da Danimarca, Spagna e Svizzera.

Leggi l'articolo scientifico
Knafo, S. et al. (2012) "Facilitation of AMPA Receptor Synaptic Delivery as a Molecular Mechanism for Cognitive Enhancement", PLoS Biol, 10(2), e1001262. doi: 10.1371/journal.pbio.1001262

Fonte: Cordis (28/03/2012)
Pubblicato in Medicina e Salute
Tag: ippocampo, recettori, sinapsi, neuro
Vota: Condividi: Inoltra via mail

Per poter commentare e' necessario essere iscritti al sito.

Registrati per avere:
un tuo profilo con curriculum vitae, foto, avatar
messaggi privati e una miglior gestione delle notifiche di risposta,
la possibilità di pubblicare tuoi lavori o segnalare notizie ed eventi
ed entrare a far parte della community del sito.

Che aspetti, Registrati subito
o effettua il Login per venir riconosciuto.

 
Leggi i commenti
Notizie
  • Ultime.
  • Rilievo.
  • Più lette.

Evento: Congresso Nazionale della Societą Italiana di Farmacologia
Evento: Synthetic and Systems Biology Summer School
Evento: Allosteric Pharmacology
Evento: Conference on Recombinant Protein Production
Evento: Informazione e teletrasporto quantistico
Evento: Into the Wild
Evento: Astronave Terra
Evento: Advances in Business-Related Scientific Research
Evento: Conferenza sulle prospettive nell'istruzione scientifica
Evento: New Perspectives in Science Education


Correlati

 
Disclaimer & Privacy Policy