Colture di cellule ND26

Descrizione

Questo protocollo una guida per la preparazione di cellule nervose immortalizzate ND26.
Le cellule ND26 sono una linea cellulare neuronale derivante dal ganglio dorsale le quali sono state scongelate e poste in coltura in piastre Petri a cui aderiscono.

- Il mezzo di crescita utilizzato cos costituito (per un volume finale di 500 ml):

DMEM (440 ml)
FBS 10X (50 ml)
Penicillina/Streptamicina (5 ml)
Glutammina (5 ml)

- Le cellule vengono scongelate, trasferite in provette da 15 ml contenenti 10 ml di terreno di coltura, centrifugate e lavate per diluire e allontanare il DMSO, crioprotettore utilizzato per il loro congelamento, ma tossico a temperatura ambiente.

- Dopo la centrifugazione il pellet cellulare viene risospeso in terreno di crescita e le cellule vengono piastrate.

- Quando le cellule sono prossime alla confluenza esse vengono splittate.

- Si elimina il terreno dalla piastra e si aggiungono 10 ml di una soluzione di PBS-EDTA che, dopo incubazione a 37C per 10 minuti, favorisce il distacco delle cellule dalla piastra.

- Le cellule staccate vengono poste in una provetta da 15 ml e centrifugate.

- Il pellet viene quindi risospeso in 10 ml di terreno e suddiviso in quattro nuove piastre Petri, alle quali verranno poi aggiunti 7,5 ml di mezzo per raggiungere un volume finale di 10 ml.