Forum

Nome Utente:
Password:
Riconoscimi automaticamente
 Tutti i Forum
 Varie
 UniversitÓ, Orientamento, Lavoro
 Orientamento e lavoro
 Nuova Discussione  Nuovo Sondaggio Nuovo Sondaggio
 Rispondi Aggiungi ai Preferiti Aggiungi ai Preferiti
Cerca nelle discussioni
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'Ŕ:
Risorse di Università e Lavoro: Siti di Università - enti di ricerca e Lavoro Ultime notizie

Aggiungi Tag Aggiungi i tag

Quanto Ŕ utile/interessante questa discussione:

Autore Discussione  

scient
Nuovo Arrivato



28 Messaggi

Inserito il - 03 marzo 2021 : 16:08:23  Mostra Profilo Invia a scient un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Buon pomeriggio vorrei porre qualche domanda a qualcuno che ha giÓ intrapreso un dottorato o Ŕ ricercatore. Avreste qualche consiglio da dare, rifareste lo stesso percorso? Io vorrei diventare ricercatore ma vorrei valutare i pro ed i contro in ambito lavorativo. In Italia Ŕ consigliabile un percorso di questo tipo? Io da un lato vorrei optare per altro perchŔ a volte mi danno feedback non positivi, ma credo di non riuscire a vedermi in nessun altro lavoro che questo proprio perchŔ mi piacerebbe diventarlo ed ho passione per la ricerca. Quali sono le vostre esperienze?

sofychan
Nuovo Arrivato



84 Messaggi

Inserito il - 03 marzo 2021 : 20:16:43  Mostra Profilo Invia a sofychan un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Ti rispondo di nuovo io
Io lo rifarei sicuramente, seppur per scelta non abbia continuato con la ricerca (per ora). Magari avrei tagliato un po' sul PostDoc
Piu' che il titolo Ŕ un'esperienza intensa che ti fa crescere molto professionalmente, anche se come qualsiasi esperienza (lavorativa) sta a te poi tirare fuori il massimo dal tuo dottorato, e sapere adattare quello che hai acquisito alla strada che vorrai prendere in futuro.
All'estero Ŕ in genere un titolo ben riconosciuto, ti apre qualche strada in piu' della laurea e ti fa salire piu' velocemente. E' anche abbastanza facile trovare da lavorare nella ricerca. Senza PhD Ŕ piu' probabile che preferiscano prendere i neolaureati per posizioni piu' da "tecnico"
In Italia non so non avendo esperienza diretta, ma tra mie conoscenze non ho visto particolari difficoltÓ a trovare lavoro dopo il dottorato (prevalentemente in ambiti diversi dalla ricerca). Immagino tu debba darti un po' da fare per trovare nella ricerca fuori dall'universitÓ (e avere le idee ben chiare), altrimenti rischi come molti di rimanere incastrato all'universitÓ per anni con contratti non proprio appaganti.
Torna all'inizio della Pagina
  Discussione  

Quanto Ŕ utile/interessante questa discussione:

 Nuova Discussione  Nuovo Sondaggio Nuovo Sondaggio
 Rispondi Aggiungi ai Preferiti Aggiungi ai Preferiti
Cerca nelle discussioni
Vai a:
MolecularLab.it © 2003-18 MolecularLab.it Torna all'inizio della Pagina