Forum

Nome Utente:
Password:
Riconoscimi automaticamente
 Tutti i Forum
 go update ur security
 Genetica
 clonazione, ovvero della tautologia letteraria
 Nuova Discussione  Nuovo Sondaggio Nuovo Sondaggio
 Rispondi Aggiungi ai Preferiti Aggiungi ai Preferiti
Cerca nelle discussioni
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:

Aggiungi Tag Aggiungi i tag

Quanto è utile/interessante questa discussione:

Autore Discussione  

cyonide
Nuovo Arrivato



1 Messaggi

Inserito il - 06 febbraio 2008 : 18:29:23  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di cyonide Invia a cyonide un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Salve
il mio nome è Serena, e preciso, non so più o meno una ceppa di genetica, io ho studiato filosofia per capirci.
cultura scientifica media, un liceo scientifico e poco più.
per quel che ne so sia io che i miei congiunti nutriamo di una aspettativa di vita nella media, stravizi concedendo.
quindi l'interesse è totalmente intellettuale, precisamente letterario.
sto cercando informazioni circa lo stato della ricerca sulla clonazione, fattiblità e previsioni temporali. non mi interessa lo stato della norma al riguardo, nel senso che su quella ci rifletto io.
c'è un punto che mi interessava capire: è davvero pensabile anche se in un lungo periodo, la creazione di esseri umani già formati, saltando quindi il processo di embriogenesi? e se si, come si pensa di sostituire il processo di apprendimento?(posto che mi rendo conto che qui si sfora nella neurologia); questa ultima ipotesi, io non l'avevo neanche immaginata, di recente ho letto che c'è chi l'ha studiata. è scientificamente proponibile?se è possibile prelevare il nucleo di una cellula e farlo sviluppare in un'altra cellula ospite, quali sono i principali ostacoli allo sviluppo di un organismo complesso? ci sono differenze sostanziali fra varie specie animali?

mi rendo conto che sono troppe domande, ma anche una minibibliografia for dummies mi andrebbe bene. un prontuario, un bignami. solo che non ne trovo in giro, forse per la delicatezza del tema.
potete indirizzarmi?
grazie
S.

chick80
Moderatore

DNA

Città: Edinburgh


11491 Messaggi

Inserito il - 06 febbraio 2008 : 23:09:05  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di chick80 Invia a chick80 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Ciao Serena,

quelle che poni sono domande molto interessanti, vediamo se riesco a fare un po' di chiarezza (o ad instaurarti più dubbi!!! )

Citazione:
c'è un punto che mi interessava capire: è davvero pensabile anche se in un lungo periodo, la creazione di esseri umani già formati, saltando quindi il processo di embriogenesi?


No, quello avviene solo in TV per motivi "scenici". Il processo di embriogenesi deve avvenire comunque, non è immaginabile saltarlo. Quando cloni un animale parti da una singola cellula e questa deve duplicarsi fino a formare un individuo costituito da miliardi di miliardi di cellule. Se cloni un individuo di 35 anni devi aspettare 35 anni (+9 mesi di gestazione) per avere lo "stesso" individuo (e l'originale avrebbe 70 anni a quel punto).

Citazione:
e se si, come si pensa di sostituire il processo di apprendimento?


Avendoti risposto al primo punto, la domanda non sussiste... :)
Tuttavia, faccio notare un'altra bella cosa di cui si scordano nei film: un clone non sarà necessariamente uguale come carattere/intelligenza/etc. al suo "originale". Molto più della genetica contano infatti in questi casi l'epigenetica e l'ambiente. Se il clone da piccolo cade in un lago e rischia di annegare, magari da grande avrà paura dell'acqua, anche se l'originale fosse un campione di nuoto. Se il clone cresce in un ambiente povero e l'originale è cresciuto in un ambiente ricco, probabilmente si avrebbero situazioni molto diverse.
Senza contare che il nostro caro clone verrebbe al mondo in una società completamente diversa da quella in cui è cresciuto l'originale. Senza andare troppo lontano, il mio nipotino di 4 anni sa scrivere il suo nome sulla tastiera del computer, io alla sua età neanche immaginavo si potesse fare una cosa del genere!

Citazione:
questa ultima ipotesi, io non l'avevo neanche immaginata, di recente ho letto che c'è chi l'ha studiata. è scientificamente proponibile?

Ci potresti dare un riferimento? Sarei interessato a leggerlo.

Citazione:
se è possibile prelevare il nucleo di una cellula e farlo sviluppare in un'altra cellula ospite, quali sono i principali ostacoli allo sviluppo di un organismo complesso?

Credo che il principale ostacolo sia il fatto che non conosciamo ancora del tutto i meccanismi molecolari alla base di questi processi. Ci sono vari problemi tecnici immagino, ma non ho mai provato praticamente a clonare un animale... quindi non ti so dire nello specifico!
Ci sono poi i problemi relativi al fatto che il clone sia più o meno "normale", ma lì a mio parere si va in un ambito al momento molto molto fumoso.

Citazione:
ci sono differenze sostanziali fra varie specie animali?

Sicuramente, anche se ci sono molte similarità. Sicuramente alcune specie (es. topo o Drosophila) sono state studiate molto più di altre.

Citazione:
mi rendo conto che sono troppe domande, ma anche una minibibliografia for dummies mi andrebbe bene. un prontuario, un bignami. solo che non ne trovo in giro, forse per la delicatezza del tema.
potete indirizzarmi?

Su Pubmed trovi tantissima roba, ma immagino che se non hai un grosso background in biologia molecolare sarebbe come leggere arabo...

Un paio di review che sembrano essere un po' di più facile lettura potrebbero essere (se hai problemi ad accedere al full-text chiedi pure, vedo se posso scaricarteli io):
Somatic cell nuclear transfer in its first and second decades: successes, setbacks, paradoxes and perspectives.
Epigenetic modification is central to genome reprogramming in somatic cell nuclear transfer.
The status of human nuclear transfer.
Cloning cattle: the methods in the madness.
Developmental, behavioral, and physiological phenotype of cloned mice.
Cloning in companion animal, non-domestic and endangered species: can the technology become a practical reality?
Why a criminal ban? Analyzing the arguments against somatic cell nuclear transfer in the Canadian parliamentary debate.

---

PS: visto che sei interessata a questi argomenti ti consiglio un film che a me piace un sacco: "the city of lost children". Sicuramente non per la "scientificità" del film (praticamente nulla), ma principalmente perchè la storia è geniale!

Sei un nuovo arrivato?
Leggi il regolamento del forum e presentati qui

My photo portfolio (now on G+!)
Torna all'inizio della Pagina
  Discussione  

Quanto è utile/interessante questa discussione:

 Nuova Discussione  Nuovo Sondaggio Nuovo Sondaggio
 Rispondi Aggiungi ai Preferiti Aggiungi ai Preferiti
Cerca nelle discussioni
Vai a:
MolecularLab.it © 2003-18 MolecularLab.it Torna all'inizio della Pagina