Feed RSS: Molecularlab.it NewsiCalendar file
Categorie

Radiazioni e leucemia infantile


Lesposizione incrementa il tasso di mutazione nella linea germinale

LeucemiaDa tempo Ŕ noto che le radiazioni ionizzanti possono causare la leucemia nei bambini esposti. Ma una nuova ricerca, presentata il 7 settembre a Londra nel corso di una conferenza organizzata dall'associazione "Children with Leukaemia", dimostrerebbe che anche i figli delle persone esposte a radiazioni possono avere un maggior rischio di sviluppare leucemia.
In generale, le cause della leucemia infantile sono poco comprese. La malattia Ŕ nota per avere molte cause, e si ritiene che possa iniziare sin dall'utero con ulteriori eventi che ne innescano lo sviluppo in etÓ infantile.
Nel ventesimo secolo il numero di casi di leucemia nei bambini, in particolare al di sotto dei cinque anni, Ŕ aumentato in modo drammatico. La ragione di questo incremento Ŕ tuttora sconosciuta.
Anche se il legame fra le radiazioni ionizzanti e la leucemia infantile era giÓ stato stabilito, solo recentemente gli scienziati hanno scoperto che le radiazioni non aumentano i tassi di mutazione soltanto nelle cellule somatiche esposte ma anche dopo molte divisioni cellulari successive al danno iniziale.
Yuri Dubrova dell'UniversitÓ di Leicester e colleghi hanno dimostrato che i tassi di mutazione nella progenie dei topi maschi irradiati non ritornano ai livelli degli individui non esposti ma si mantengono ai livelli tipici dei maschi esposti direttamente. I ricercatori hanno scoperto che gli elevati tassi di mutazione persistono fino alla seconda generazione della prole, attraverso le linee germinali sia maschile sia femminile.
Dubrova e colleghi hanno sviluppato un nuovo metodo per monitorare le mutazioni indotte da radiazioni negli esseri umani, studiando alcune famiglie delle aree rurali dell'Ucraina e della Bielorussia contaminate dal fall-out dell'incidente di Chernobyl. Gli scienziati hanno scoperto un incremento statisticamente significativo di 1,6 volte nel tasso di mutazione nella linea germinale dei padri esposti.

Fonte: Le Scienze (09/09/2004)
Pubblicato in Medicina e Salute
Tag: leucemi%
Vota: Condividi: Inoltra via mail

Per poter commentare e' necessario essere iscritti al sito.

Registrati per avere:
un tuo profilo con curriculum vitae, foto, avatar
messaggi privati e una miglior gestione delle notifiche di risposta,
la possibilità di pubblicare tuoi lavori o segnalare notizie ed eventi
ed entrare a far parte della community del sito.

Che aspetti, Registrati subito
o effettua il Login per venir riconosciuto.

 
Leggi i commenti
Notizie
  • Ultime.
  • Rilievo.
  • Più lette.

Evento: Congresso Nazionale della SocietÓ Italiana di Farmacologia
Evento: Synthetic and Systems Biology Summer School
Evento: Allosteric Pharmacology
Evento: Conference on Recombinant Protein Production
Evento: Informazione e teletrasporto quantistico
Evento: Into the Wild
Evento: Astronave Terra
Evento: Advances in Business-Related Scientific Research
Evento: Conferenza sulle prospettive nell'istruzione scientifica
Evento: New Perspectives in Science Education


Correlati

 
Disclaimer & Privacy Policy