Feed RSS: Molecularlab.it NewsiCalendar file
Categorie

Rene artificiale, a Modena si sperimenta Diaweb


Come stanno funzionando in questo momento le apparecchiature per emodialisi nellospedale di Carpi? O quelle in altri ospedali della provincia di Modena ? Per verificarlo basta un clic del mouse da un

Come stanno funzionando in questo momento le apparecchiature per emodialisi nell'ospedale di Carpi? O quelle in altri ospedali della provincia di Modena ? Per verificarlo basta un clic del mouse da un qualsiasi computer dell'azienda usl per leggere nella pagina della rete intranet i parametri tecnici e clinici del rene artificiale scelto tra le icone visualizzate.
Questo sistema si chiama Diaweb ed il risultato del progetto di telemedicina Diaware, finanziato dalla Regione Emilia-Romagna con 135 mila euro. E' stato realizzato ed ora viene testato dalla Sined di Bologna, societa' informatica per nefrologia e dialisi, e dal Servizio di Ingegneria Clinica dell'Azienda Usl di Modena.
Diaweb e' attualmente testato negli ospedali di Carpi, Mirandola e Vignola, cioe' su 6 delle 122 apparecchiature per emodialisi dell'Azienda modenese.
La novita' piu' rilevante e' che puo' essere visualizzato ed utilizzato tramite la rete intranet dell'Azienda. Di fatto tutte le informazioni tecniche sullo stato e sull'utilizzo delle apparecchiature di emodialisi vengono trasferite, in maniera assolutamente protetta e mediante specifici gateway (punti di collegamento informatici), ad un database centralizzato disponibile sul web e consultabile, previa autenticazione e password, da qualunque computer aziendale. In questo modo e' possibile controllare a distanza parametri come, ad esempio, il flusso del sangue, la pressione di accesso, la conducibilita', il totale del sangue trattato, la temperatura, il calo di peso. Solitamente i sistemi di gestione dell'emodialisi forniscono direttamente informazioni al medico, all'infermiere, al ricercatore o al tecnico che. Diaweb sfrutta, invece, le potenzialita' della rete e si inserisce tra le diverse soluzioni di progetti di telegestione delle tecnologie. I vantaggi piu' evidenti riguardano un migliore e piu' razionale uso delle attivita' di manutenzione e la possibilita' di rispondere ad un eventuale guasto, garantendo comunque ai pazienti l'erogazione del trattamento sanitario in condizioni ottimali e di sicurezza.
Il futuro impiego della tecnologia per controllare a distanza tutte le apparecchiature dipende solamente dalla disponibilita' economica dell' azienda per acquistare e impiegare il ''diabox'', la ''scatola'' che fa dialogare la macchina con la rete.

Fonte: Ansa (19/10/2004)
Pubblicato in Medicina e Salute
Tag: Diaweb, Rene, %dialisi
Vota: Condividi: Inoltra via mail

Per poter commentare e' necessario essere iscritti al sito.

Registrati per avere:
un tuo profilo con curriculum vitae, foto, avatar
messaggi privati e una miglior gestione delle notifiche di risposta,
la possibilità di pubblicare tuoi lavori o segnalare notizie ed eventi
ed entrare a far parte della community del sito.

Che aspetti, Registrati subito
o effettua il Login per venir riconosciuto.

 
Leggi i commenti
Notizie
  • Ultime.
  • Rilievo.
  • Più lette.

Evento: Congresso Nazionale della SocietÓ Italiana di Farmacologia
Evento: Synthetic and Systems Biology Summer School
Evento: Allosteric Pharmacology
Evento: Conference on Recombinant Protein Production
Evento: Informazione e teletrasporto quantistico
Evento: Into the Wild
Evento: Astronave Terra
Evento: Advances in Business-Related Scientific Research
Evento: Conferenza sulle prospettive nell'istruzione scientifica
Evento: New Perspectives in Science Education


Correlati

 
Disclaimer & Privacy Policy