Feed RSS: Molecularlab.it NewsiCalendar file
Categorie

La Francia finanzia la ricerca sulle malattie rare


DAubertNel trattamento delle malattie rare, la Francia vuole ottenere risultati superiori a quelli americani: Ŕ quanto

D'AubertNel trattamento delle malattie rare, la Francia vuole ottenere risultati superiori a quelli americani: Ŕ quanto ha dichiarato il ministro francese per la Ricerca Franšois d'Aubert.

Nel corso della presentazione del piano nazionale francese per le malattie rare, d'Aubert ha annunciato che il suo ministero destinerÓ in quattro anni 20 milioni di euro alla ricerca sulle principali malattie genetiche che colpiscono 3 milioni di persone in Francia e 27 nell'intera UE.

'Facendo tesoro delle misure giÓ adottate a livello europeo per la ricerca farmaceutica sulle malattie rare, ma tenendo anche conto delle indicazioni e delle scoperte ottenute dalle ricerche americane e giapponesi, possiamo ragionevolmente sperare di conseguire risultati realmente convincenti', ha dichiarato d'Aubert.

D'Aubert ha spiegato che tra il 1973 e il 1982 gli USA avevano lanciato in media un farmaco all'anno per curare le malattie orfane.
Con il piano del 1982, la media era salita a 12. Nel 1980, erano morti 200.000 americani a causa di malattie orfane, ma il numero era sceso a 165.000 nel 1995; in altri termini, il tasso di mortalitÓ per malattie rare era sceso in America dall'11,6% del 1980 al 7,8% del 1995.

'La nostra ambizione Ŕ di fare ancora meglio con il nostro piano nazionale', ha detto d'Aubert.

Il piano mira a scoprire strategie efficaci che permettano sensibili progressi nella maggior parte delle 700 malattie etichettate come rare. Nei prossimi quattro anni, i ministeri della Salute e della Ricerca destineranno in totale 98 milioni di euro alla lotta contro le malattie rare, un investimento che servirÓ anche a garantire un accesso equo alle diagnosi, al trattamento e alle cure dei pazienti.

D'Aubert ha spiegato che il programma di ricerca finanziato dal suo ministero coprirÓ sei importanti aree: ricerca epidemiologica, ricerca sulla caratterizzazione genetica e molecolare delle malattie rare, fisiopatologia, ricerca diagnostica, ricerca terapeutica, ricerca sulla valutazione delle conseguenze psicosociali delle malattie rare.

Inoltre, 400.000 euro verranno usati per sviluppare partenariati a livello europeo, ha aggiunto d'Aubert. Il ministero francese per la Ricerca intende creare una piattaforma europea per la malattie rare, e incoraggiare anche un maggiore coordinamento nella disponibilitÓ di test biologici per le malattie estremamente rare, la nascita di centri di riferimento clinici e biologici, la definizione di indicatori di sanitÓ pubblica, la ricerca in generale.

Per il testo del piano nazionale sulle malattie rare (in francese):
http://www.recherche.gouv.fr/discours/2004/dpplanmr.pdf

Fonte: Cordis (24/11/2004)
Pubblicato in Genetica, Biologia Molecolare e Microbiologia
Tag: malatti rar , Francia, rare
Vota: Condividi: Inoltra via mail

Per poter commentare e' necessario essere iscritti al sito.

Registrati per avere:
un tuo profilo con curriculum vitae, foto, avatar
messaggi privati e una miglior gestione delle notifiche di risposta,
la possibilità di pubblicare tuoi lavori o segnalare notizie ed eventi
ed entrare a far parte della community del sito.

Che aspetti, Registrati subito
o effettua il Login per venir riconosciuto.

 
Leggi i commenti
Notizie
  • Ultime.
  • Rilievo.
  • Più lette.

Evento: Congresso Nazionale della SocietÓ Italiana di Farmacologia
Evento: Synthetic and Systems Biology Summer School
Evento: Allosteric Pharmacology
Evento: Conference on Recombinant Protein Production
Evento: Informazione e teletrasporto quantistico
Evento: Into the Wild
Evento: Astronave Terra
Evento: Advances in Business-Related Scientific Research
Evento: Conferenza sulle prospettive nell'istruzione scientifica
Evento: New Perspectives in Science Education


Correlati

 
Disclaimer & Privacy Policy