Feed RSS: Molecularlab.it NewsiCalendar file
Categorie

Asse scienziati-politici per no a embrionali


Fare piazza pulita delle facili illusioni legate allutilizzo delle cellule staminali embrionali per il trattamento di molte malattie attualmente incurabili. Una necessita evidenziata, in vista dei r

Fare piazza pulita delle facili illusioni legate all'utilizzo delle cellule staminali embrionali per il trattamento di molte malattie attualmente incurabili. Una necessita' evidenziata, in vista dei referendum sulla legge per la procreazione assistita, da un folto gruppo di esperti: si tratta della posizione condivisa che e' alla base di un nuovo asse trasversale che unisce scienziati e politici in una battaglia comune. Il messaggio e' chiaro ed oggi e' stato suggellato dalla nascita di un'associazione, la 'Loris Brunetta', che vede tra i suoi promotori il ministro per i Rapporti con il Parlamento Carlo Giovanardi ed uno dei massimi studiosi nel campo delle staminali, Angelo Vescovi del San Raffaele di Milano: coniugare il diritto del malato ad essere curato e il rispetto della vita umana, rappresentata dall'embrione, e' possibile. Come? Puntando sulla ricerca legata alle cellule staminali adulte (quelle, cioe', non prelevate da embrioni ma da tessuti adulti, feti abortiti spontaneamente o dal cordone ombelicale), gia' impiegate in varie terapie e che in futuro potrebbero essere estese anche ad altri utilizzi. Un'alternativa che si e' dunque gia' dimostrata scientificamente valida e che non pone i problemi etici legati, invece, alle cellule staminali embrionali, per le quali la ricerca e' solo agli inizi con esiti ancora molto incerti.
Una linea condivisa, tra gli altri, anche dal presidente dei medici cattolici, nonche' responsabile di Forza Italia per la Bioetica, Domenico Di Virgilio, e dal vice-presidente della consulta etico-religiosa di Alleanza nazionale Riccardo Migliori.
Obiettivo dell'asse scienziati-politici e' quindi quello di diffondere una ''informazione corretta'' sull'argomento, e non ''distorta da interessi di parte in vista dei referendum''. Il tutto non per ''ideologia o oscurantismo'', bensi' basandosi sulle ''solide evidenze scientifiche'' a supporto dell'efficacia delle staminali adulte. Una scelta che si impone anche tenendo conto delle risorse limitate: investire sulle staminali embrionali, che rappresentano un punto interrogativo, affermano gli esperti, significa sottrarre risorse ad un campo, quello delle staminali adulte, che si e' invece gia' dimostrato ''piu' concreto e promettenete''. A fare il punto e' lo stesso Vescovi:
- AD OGGI NON CI SONO TERAPIE 'EMBRIONALI': Attualmente, ha spiegato, non esistono terapie, neppure sperimentali, basate sulle staminali embrionali e ''non si puo' prevedere se e quando questo diverra' possibile, data la scarsa conoscenza dei meccanismi che regolano l'attivita' di tali cellule e la loro intrinseca tendenza a produrre tumori''. Secondo l'esperto, la ricerca sulle staminali embrionali dovrebbe procedere, ma nel rispetto della vita umana. Ad esempio utilizzando gli embrioni soprannumerari non piu' vitali.
- DA STAMINALI ADULTE TERAPIE SALVAVITA E NUOVE SPERIMENTAZIONI: Al contrario, esistono gia' numerose terapie salvavita basate sulle staminali adulte: dal trapianto di cornea alla cura della leucemia, delle grandi lesioni ossee e delle ustioni. sono inoltre ai nastri di partenza nuove sperimentazioni sul paziente che implicano l'utilizzo di cellule staminali cerebrali umane per la cura di varie malattie neurologiche.
- IN FUTURO STAMINALI EMBRIONALI SENZA PASSARE DA EMBRIONI Ottenere cellule staminali embrionali da cellule adulte: e' l'obiettivo futuro che alcuni laboratori australiani dicono di aver gia' raggiunto. In questo modo, ha detto Vescovi, la produzione di cellule staminali embrionali puo' avvenire senza passare attraverso la produzione di embrioni; il segreto sta nel deprogrammare le cellule adulte fino a renderle uguali alle staminali embrionali, ma senza mai produrre embrioni. Una procedura, ha concluso Vescovi, ''scevra da problemi etici e molto promettente''.

Fonte: Ansa (06/02/2005)
Pubblicato in Biotecnologie
Tag: staminali embrionali
Vota: Condividi: Inoltra via mail

Per poter commentare e' necessario essere iscritti al sito.

Registrati per avere:
un tuo profilo con curriculum vitae, foto, avatar
messaggi privati e una miglior gestione delle notifiche di risposta,
la possibilità di pubblicare tuoi lavori o segnalare notizie ed eventi
ed entrare a far parte della community del sito.

Che aspetti, Registrati subito
o effettua il Login per venir riconosciuto.

 
Leggi i commenti
Notizie
  • Ultime.
  • Rilievo.
  • Più lette.

Evento: Congresso Nazionale della SocietÓ Italiana di Farmacologia
Evento: Synthetic and Systems Biology Summer School
Evento: Allosteric Pharmacology
Evento: Conference on Recombinant Protein Production
Evento: Informazione e teletrasporto quantistico
Evento: Into the Wild
Evento: Astronave Terra
Evento: Advances in Business-Related Scientific Research
Evento: Conferenza sulle prospettive nell'istruzione scientifica
Evento: New Perspectives in Science Education


Correlati

 
Disclaimer & Privacy Policy