Feed RSS: Molecularlab.it NewsiCalendar file
Categorie

Il fumo riduce le cellule staminali nel sangue.


Sperimentato vaccino che aiuta a smettere di fumare

Lo rivela uno studio condotto all'Istituto di biomedicina e immunologia molecolare (Ibim) del Consiglio nazionale delle ricerche, i cui risultati saranno presentati al seminario internazionale 'Adaptations to hypoxia', in programma nell'Area della ricerca del Cnr di Palermo il 4 e 5 marzo. ''Tra i pazienti con patologie respiratorie croniche - spiega Maria Rosaria Bonsignore, ricercatrice dell'Ibim Cnr e organizzatrice del convegno - ci sono i fumatori, la maggior parte dei quali soffre di broncopneumopatia cronica ostruttiva (Bpco). Proprio su questi malati abbiamo condotto la ricerca in collaborazione con l'universitÓ di Roma La Sapienza e con l'Istituto superiore di sanitÓ. Le cellule staminali che circolano nel loro sangue, prodotte dal midollo osseo, sono in numero ridotto, proprio come avviene nei malati di insufficienza cardiaca''. Un risultato importante, considerando la funzione delle staminali di riparare i tessuti a livello dei muscoli, del cuore e di altri organi.
''Capire i meccanismi di questo fenomeno - sottolinea - costituisce un passo importante per la messa a punto di nuove terapie nel trattamento della Bpco''. Alla due giorni palermitana partecipano 70 esperti da ben 18 Paesi, dagli Stati Uniti alla Polonia, con l'obiettivo di favorire lo scambio di dati e di idee fra scienziati che si occupano di ricerca di base e medici pneumologi che affrontano quotidianamente il problema dell'insufficienza respiratoria. Tra i temi del convegno, l'adattamento all'alta quota, il ruolo dell'ipossia nei malati di tumore e l'aumento della pressione polmonare causata da carenza di ossigeno.

Una compagnia di biotech britannica sostiene di aver messo a punto un vaccino che aiuta i fumatori a smettere e di aver cominciato a sperimentarlo con successo, ottenendo risultati superiori a quelli prodotti con un farmaco del tipo placebo.
La Xenova Group Plc, che nel 2004 ha accusato perdite, al netto delle tasse, per 12,5 milioni di sterline (18,1 milioni di euro circa), ha annunciato quindi che avviera' nel 2005 la fase 2 della sperimentazione clinica del farmaco, chiamato 'Ta-Nic', per pubblicarne poi i risultati nel 2006. I farmaci in Gran Bretagna devono passare con successo tre fasi di sperimentazione clinica prima di essere sottoposti all'esame dagli enti di controllo preposti per l'approvazione.
''Nei 12 mesi di risultati autoregistrati dalla compagnia - si legge in una nota diffusa dalla Xenova che annuncia i risultati preliminari della fase 1 - il tasso di abbandono (del vizio del fumo) era notevolmente superiore fra i pazienti che prendevano il Ta-Nic che fra quelli che ricorrevano ad un normale placebo''.

Fonte: AdnKronos (04/03/2005)
Pubblicato in Biotecnologie
Tag: vaccino%fumo, fumo, fumare, Ta-Nic, Xenova, staminali
Vota: Condividi: Inoltra via mail

Per poter commentare e' necessario essere iscritti al sito.

Registrati per avere:
un tuo profilo con curriculum vitae, foto, avatar
messaggi privati e una miglior gestione delle notifiche di risposta,
la possibilità di pubblicare tuoi lavori o segnalare notizie ed eventi
ed entrare a far parte della community del sito.

Che aspetti, Registrati subito
o effettua il Login per venir riconosciuto.

 
Leggi i commenti
Notizie
  • Ultime.
  • Rilievo.
  • Più lette.

Evento: Congresso Nazionale della SocietÓ Italiana di Farmacologia
Evento: Synthetic and Systems Biology Summer School
Evento: Allosteric Pharmacology
Evento: Conference on Recombinant Protein Production
Evento: Informazione e teletrasporto quantistico
Evento: Into the Wild
Evento: Astronave Terra
Evento: Advances in Business-Related Scientific Research
Evento: Conferenza sulle prospettive nell'istruzione scientifica
Evento: New Perspectives in Science Education


Correlati

 
Disclaimer & Privacy Policy