Feed RSS: Molecularlab.it NewsiCalendar file
Categorie

In Australia calcolatrice individua inizio epidemie


Una calcolatrice scientifica creata da australiani aiutera le autorita sanitarie a prepararsi a livello internazionale alla prossima grave epidemia. La calcolatrice, sviluppata dall Australian Biosec

Una calcolatrice scientifica creata da australiani aiutera le autorita' sanitarie a prepararsi a livello internazionale alla prossima grave epidemia. La calcolatrice, sviluppata dall Australian Biosecurity Research Centre for Emerging Infectious Diseases, avrebbe potuto prevedere tempestivamente l'insorgenza sia della sindrome respiratoria acuta Sars, sia dell'influenza aviaria ha detto ai giornalisti l'epidemiologo del Centro stesso, Evan Sergeant.
Sviluppata inizialmente per prevedere l'insorgenza di malattie nel bestiame, la calcolatrice puo' ora essere usata dai governi per prevedere malattie infettive in qualsiasi popolazione, sia umana che animale.
''E' una grande risorsa per i ricercatori medici e per le autorita' sanitarie impegnate nella sorveglianza di malattie, che cercano di stabilire in quale percentuale la popolazione puo essere contagiata da una malattia come l epatite o l Aids'', ha detto Sergeant.
''La calcolatrice puo' essere usata per determinare i tassi di infezione''.
Finora, le previsioni di insorgenza di malattie infettive si sono basate sul calcolo del tasso di esposizione a possibili cause.
La nuova calcolatrice invece usa i tassi di infezione in gruppi concentrati di popolazione per valutare quanto diffuso possa diventare l impatto di un epidemia.
''L'idea di usare campioni raggruppati non e' nuova, ma la grande complessita' dei calcoli matematici ha fatto si' che non venisse mai attuata'', ha detto lo scienziato. ''Ora siamo riusciti a progettare una serie di metodi per usare campioni concentrati, e facilitare cosi' per l'utente l'immissione dei dati da elaborare e la raccolta dei risultati''.
La calcolatrice e' attualmente in uso in Australia per il monitoraggio del virus di Menangle nei pipistrelli e del virus di Nipah nei maiali, per determinare il loro potenziale di saltare e contagiare le popolazioni umane.

Fonte: Ansa (31/03/2005)
Pubblicato in Biotecnologie
Tag: Menangle, Nipah, epidemia
Vota: Condividi: Inoltra via mail

Per poter commentare e' necessario essere iscritti al sito.

Registrati per avere:
un tuo profilo con curriculum vitae, foto, avatar
messaggi privati e una miglior gestione delle notifiche di risposta,
la possibilità di pubblicare tuoi lavori o segnalare notizie ed eventi
ed entrare a far parte della community del sito.

Che aspetti, Registrati subito
o effettua il Login per venir riconosciuto.

 
Leggi i commenti
Notizie
  • Ultime.
  • Rilievo.
  • Più lette.

Evento: Congresso Nazionale della SocietÓ Italiana di Farmacologia
Evento: Synthetic and Systems Biology Summer School
Evento: Allosteric Pharmacology
Evento: Conference on Recombinant Protein Production
Evento: Informazione e teletrasporto quantistico
Evento: Into the Wild
Evento: Astronave Terra
Evento: Advances in Business-Related Scientific Research
Evento: Conferenza sulle prospettive nell'istruzione scientifica
Evento: New Perspectives in Science Education


Correlati

 
Disclaimer & Privacy Policy