Feed RSS: Molecularlab.it NewsiCalendar file
Categorie

Le staminali cordonali, la via migliore per il Movimento per la vita


/Lutilizzo di cellule staminali prelevate da cordone ombelicale rappresenta la via migliore, "scientificamente percorribile

L'utilizzo di cellule staminali prelevate da cordone ombelicale rappresenta la via migliore, "scientificamente percorribile ed eticamente accettabile". Lo sostiene il segretario del Movimento per la vita italiano e presidente dell'Osservatorio permanente sulle famiglie della Regione Lazio Olimpia Tarzia che, in una conferenza stampa a Montecitorio, ha sottolineato come ad oggi le cellule staminali embrionali "non abbiano dato, al contrario, alcun risultato in termini terapeutici".
Nessuno studio scientifico pubblicato, ha affermato Tarzia, prova l'efficacia in termini terapeutici delle cellule staminali embrionali ed anzi, ha aggiunto, "tali cellule risultano essere pericolose perche' potrebbero mettere in atto vere e proprie linee tumorali". Dunque, la ricerca scientifica, e' il messaggio del Movimento per la vita, "puo' e deve proseguire attraverso l'uso delle staminali adulte e da cordone ombelicale, che gia' hanno dato molti risultati efficaci e rappresentano una via eticamente accettabile".
Le cellule staminali adulte o da cordone ombelicale sono le migliori ai fini della ricerca scientifica anche secondo Carlo Federico Perno, docente di medicina sperimentale all'Universita' Tor Vergata di Roma: "Queste cellule sono dette multipotenti -ha spiegato- poiche', rispondendo a stimoli locali, possono differenziarsi in modo adeguato dando luogo a vari tessuti; possono cioe' riprodurre i tessuti necessari se collocate nel contesto giusto.
Le cellule staminali embrionali, al contrario -ha proseguito Perno- sono dette totipotenti poiche' in grado di differenziarsi in tutti i tessuti, ma proprio per questa ragione il loro sviluppo e' anche difficilmente controllabile e differenziandosi in modo incontrollato possono anche dare luogo a linee tumorali".
Le cellule staminali da cordone ombelicale inoltre, ha ricordato la presidente Lazio dell'Associazione donatrici italiane sangue cordone ombelicale (Adisco) Maria Cristina Tirindelli, "sono da tempo sperimentate, con risultati positivi, per la cura di molte malattie ematiche. Il trapianto di tali cellule per il trattamento di malattie ematologiche sia nei bambini che negli adulti non e' piu' in fase sperimentale e infatti, ad oggi, sono stati effettuati nel mondo circa 3000 trapianti per tali malattie e vengono conservate circa 200.000 unita' di sangue da cordone ombelicale". Il problema, pero', resta quello dei costi: "Per conservare per un anno presso una banca specializzata un'unita' di sangue plancentare la spesa e' infatti di oltre 2000 euro". Da qui la necessita' di maggiori investimenti in questo settore e dell'utilizzo di tali cellule per indicazioni ben precise. In tal senso, ha affermato Tarzia, "le Regioni dovranno attrezzarsi sempre di piu' per rispondere con adeguati investimenti, in termini di risorse ed organizzazione, alle richieste del territorio e per risolvere i troppi 'intoppi' che oggi ancora impediscono a molte donne che lo richiedono di poter donare il cordone".
Alla conferenza stampa ha partecipato anche il presidente del Fondo italiano abbattimento barriere architettoniche (Fiaba) e dell'Associazione nazionale tutela handicappati e invalidi (Anthai), Giuseppe Trieste: "E' inutile che la ricerca si accanisca sulle cellule staminali embrionali, perche' finora non ci sono statistiche che evidenzino dati di successo". Una posizione condivisa anche dalla presidente dell'Associazione 'Valentina', Valentina Valenti: "Essendo in carrozzella sono direttamente toccata dalla questione ed e' essenziale far passare un messaggio chiaro: potenziare la ricerca sulle staminali adulte darebbe una speranza concreta a tantissimi malati disabili, per i quali le istituzioni fanno ancora troppo poco".

Fonte: Aduc (11/04/2005)
Pubblicato in Biotecnologie
Tag: cordone ombelicale, staminali
Vota: Condividi: Inoltra via mail

Per poter commentare e' necessario essere iscritti al sito.

Registrati per avere:
un tuo profilo con curriculum vitae, foto, avatar
messaggi privati e una miglior gestione delle notifiche di risposta,
la possibilità di pubblicare tuoi lavori o segnalare notizie ed eventi
ed entrare a far parte della community del sito.

Che aspetti, Registrati subito
o effettua il Login per venir riconosciuto.

 
Leggi i commenti
Notizie
  • Ultime.
  • Rilievo.
  • Più lette.

Evento: Congresso Nazionale della SocietÓ Italiana di Farmacologia
Evento: Synthetic and Systems Biology Summer School
Evento: Allosteric Pharmacology
Evento: Conference on Recombinant Protein Production
Evento: Informazione e teletrasporto quantistico
Evento: Into the Wild
Evento: Astronave Terra
Evento: Advances in Business-Related Scientific Research
Evento: Conferenza sulle prospettive nell'istruzione scientifica
Evento: New Perspectives in Science Education


Correlati

 
Disclaimer & Privacy Policy