Feed RSS: Molecularlab.it NewsiCalendar file
Categorie

Un nuovo strumento per isolare le staminali, utile nella diagnosi del cancro


/Una rivoluzione nella diagnosi del cancro: con uno strumento ultrasensibile si faranno biopsie con prelievi di solo 50 cellule,

Una rivoluzione nella diagnosi del cancro: con uno strumento ultrasensibile si faranno biopsie con prelievi di solo 50 cellule, mentre i normali strumenti diagnostici oggi necessitano di 10.000-100.000 cellule per eseguirle.
A dare l'importantissima notizia Josef Kas e Jochen Guck dell'Universita' di Leipzig che lo stanno testando su tumori orali e al seno.
Il dispositivo, come riferito alla conferenza 'Physics 2005' dell'Institute of Physics di Warwick, si basa su informazioni mai usate in precedenza per la diagnostica, ovvero l'elasticita' della cellula, misurando la quale gli esperti possono dire se e' sana, malata e se tendera' a diffondersi dando metastasi.
La stessa tecnica e' anche in uso a Leipzig per isolare staminali dal sangue senza usare marcatori fluorescenti che le rendono inutilizzabili a scopo medico.
"Abbiamo sviluppato un modo molto buono di riconoscere differenti cellule basato su conoscenze gia' disponibili negli anni '50 -ha dichiarato Kas- ovvero sul fatto che cellule molto diverse hanno scheletri interni molto differenti" e quindi differente grado di resistenza a forze di tensione e pressione.
"Spesso le cose piu' semplici sono sottovalutate, ma, proprio perche' semplice e poco costosa, l'uso di questa tecnica potrebbe diffondersi a dismisura".
Lo strumento fonda la sua esistenza sul fatto che ogni cellula e' dotata internamente di un citoscheletro che le permette di mantenere una forma precisa e anche di unirsi ad altre cellule formando un tessuto. A seconda di quanto e' lasso il citoscheletro la cellula sara' piu' o meno elastica: le cellule tumorali e le staminali sono le cellule piu' elastiche. Il congegno, in grado di testare 3600 cellule al minuto, e' uno strumento ottico basato su due laser infrarossi.
Al momento il congegno e' in uso per isolare staminali dal sangue nei reparti dell'istituto di Leipzig sia da usare per chiudere ferite profonde sia per iniettarle nel cuore di pazienti cardiopatici. Infine lo strumento e' in uso sempre a Leipzig per diagnosi di cancro orale.

Fonte: Aduc (22/04/2005)
Pubblicato in Biochimica e Biologia Cellulare
Tag: biopsie
Vota: Condividi: Inoltra via mail

Per poter commentare e' necessario essere iscritti al sito.

Registrati per avere:
un tuo profilo con curriculum vitae, foto, avatar
messaggi privati e una miglior gestione delle notifiche di risposta,
la possibilità di pubblicare tuoi lavori o segnalare notizie ed eventi
ed entrare a far parte della community del sito.

Che aspetti, Registrati subito
o effettua il Login per venir riconosciuto.

 
Leggi i commenti
Notizie
  • Ultime.
  • Rilievo.
  • Più lette.

Evento: Congresso Nazionale della SocietÓ Italiana di Farmacologia
Evento: Synthetic and Systems Biology Summer School
Evento: Allosteric Pharmacology
Evento: Conference on Recombinant Protein Production
Evento: Informazione e teletrasporto quantistico
Evento: Into the Wild
Evento: Astronave Terra
Evento: Advances in Business-Related Scientific Research
Evento: Conferenza sulle prospettive nell'istruzione scientifica
Evento: New Perspectives in Science Education


Correlati

 
Disclaimer & Privacy Policy