Feed RSS: Molecularlab.it NewsiCalendar file
Categorie

L'allarme lanciato dalle cellule tumorali


Le natural killer possono distinguere le cellule sane da quelle cancerose

Una ricerca condotta da biologi dell'UniversitÓ della California di Berkeley ha rivelato che il danneggiamento del DNA di una cellula mette in moto una reazione a catena che porta all'incremento dell'espressione di un marcatore riconosciuto dal sistema immunitario del corpo. La scoperta, descritta in un articolo pubblicato online il 3 luglio sulla rivista "Nature", fa luce su una questione dibattuta da tempo: come fanno le cellule natural killer - che sono in grado di attaccare i tumori - a distinguere le cellule cancerose da quelle sane.
"Il nostro studio - spiega il biologo Stephan Gasser, principale autore dell'articolo - Ŕ il primo a mostrare i meccanismi usati dal sistema immunitario per identificare le cellule tumorali, spiegando come le cellule natural killer distinguono quelle che devono eliminare da quelle che devono lasciare indisturbate".
Il sistema immunitario Ŕ progettato per riconoscere e attaccare gli invasori estranei, ma le cellule dei tumori rappresentano una sfida particolare, in quanto sono a tutti gli effetti cellule dell'organismo.
"Molti scienziati - spiega l'immunologo David H. Raulter - mettono in dubbio l'importanza del sistema immunitario nella limitazione dello sviluppo dei tumori. Noi abbiamo invece dimostrato che il suo ruolo Ŕ importante e significativo".
I ricercatori hanno esposto colture di fibroblasti e cellule epiteliali delle ovaie di topo a diversi tipi di stress (calore, cambiamenti di pH, privazione di ossigeno), ma l'unica sollecitazione che ha messo in moto la sequenza di eventi associata con i danneggiamenti del DNA Ŕ stata l'esposizione a radiazioni e a farmaci chemioterapeutici.
Hanno poi scoperto che le cellule con il DNA danneggiato erano le uniche che esibivano un aumento nell'espressione di speciali proteine sulla superficie cellulare. Questi "leganti" sulla membrana sono specifici per il recettore NKG2D sulle natural killer, e vengono usati per segnalare le cellule danneggiate da distruggere.

Fonte: Le Scienze (10/07/2005)
Pubblicato in Biochimica e Biologia Cellulare
Tag: nkg2d, killer
Vota: Condividi: Inoltra via mail

Per poter commentare e' necessario essere iscritti al sito.

Registrati per avere:
un tuo profilo con curriculum vitae, foto, avatar
messaggi privati e una miglior gestione delle notifiche di risposta,
la possibilità di pubblicare tuoi lavori o segnalare notizie ed eventi
ed entrare a far parte della community del sito.

Che aspetti, Registrati subito
o effettua il Login per venir riconosciuto.

 
Leggi i commenti
Notizie
  • Ultime.
  • Rilievo.
  • Più lette.

Evento: Congresso Nazionale della SocietÓ Italiana di Farmacologia
Evento: Synthetic and Systems Biology Summer School
Evento: Allosteric Pharmacology
Evento: Conference on Recombinant Protein Production
Evento: Informazione e teletrasporto quantistico
Evento: Into the Wild
Evento: Astronave Terra
Evento: Advances in Business-Related Scientific Research
Evento: Conferenza sulle prospettive nell'istruzione scientifica
Evento: New Perspectives in Science Education


Correlati

 
Disclaimer & Privacy Policy