Feed RSS: Molecularlab.it NewsiCalendar file
Categorie

Comitato di Bioetica per l'adozione di embrioni

Feto


C'e' per ora un accordo di massima da parte dei membri del Comitato di Bioetica sul tema dell'adozione degli embrioni congelati, ma e' difficile dire se e con quali tempi sara' app

C'e' per ora un accordo di massima da parte dei membri del Comitato di Bioetica sul tema dell'adozione degli embrioni congelati, ma e' difficile dire se e con quali tempi sara' approvata questa possibilita'.
E' quanto riferito a margine del X Congresso nazionale della Societa' italiana di fisiopatologia della riproduzione (Sifr) apertosi il 20 ottobre presso il Consiglio Nazionale delle Ricerche (CNR) di Roma da Francesco D'Agostino, presidente del Comitato nazionale di bioetica (Cnb).
Il comitato, ha spiegato D'Agostino, si e' gia' espresso in questo senso con una valutazione preventiva positiva, ma sono tanti i punti da discutere, quindi "non credo che gia' domani l'approveremo", ha proseguito D'Agostino.
L'adozione riguarda quegli embrioni in sovrannumero creati prima dell'attuale legge 40 e di cui sia stato dichiarato lo stato di abbandono da parte della coppia cui 'appartenevano'.
Il parere del comitato e' in linea generale favorevole, ha ribadito il bioeticista, ma restano da discutere molti aspetti del problema che potrebbero portar via del tempo in sede di discussione, per esempio se omologare da un punto di vista giuridico questa adozione a quella vera e propria, se sia lecito o meno eseguire esami genetici sull'embrione per valutarne lo stato di salute e molti altri aspetti del problema.
Nel merito l'Associazione Amica Cicogna ha inviato al Comitato un documento sostenuto dall'Associazione Luca Coscioni. "Cio' che auspichiamo e' un parere favorevole alla possibilita' da parte delle coppie sterili di poter ricevere gli embrioni abbandonati e dare loro una possibilita' di vivere -afferma Filomena Gallo, presidente dell'Associazione. Abbiamo inviato, infatti, il 27 settembre 2005, proprio al CNB la richiesta di emanare un parere per incoraggiare le embrioricezioni e, per quelli non idonei ad un impianto in utero, l'impiego per la ricerca scientifica. A questi ultimi chiediamo che vadano aggiunti anche gli embrioni definiti nelle linee guida patologici e destinati alla distruzione. Noi tutti ci auguriamo, che il Presidente del CNB, Il Prof. D'Agostino, e tutti i componenti decidano per il bene comune, pensando soprattutto alle coppie coppie in difficolta' e ai malati".

Fonte: Aduc (08/11/2005)
Pubblicato in Analisi e Commenti
Tag: bioetica, embioni
Vota: Condividi: Inoltra via mail

Per poter commentare e' necessario essere iscritti al sito.

Registrati per avere:
un tuo profilo con curriculum vitae, foto, avatar
messaggi privati e una miglior gestione delle notifiche di risposta,
la possibilità di pubblicare tuoi lavori o segnalare notizie ed eventi
ed entrare a far parte della community del sito.

Che aspetti, Registrati subito
o effettua il Login per venir riconosciuto.

 
Leggi i commenti
Notizie
  • Ultime.
  • Rilievo.
  • Più lette.

Evento: Congresso Nazionale della SocietÓ Italiana di Farmacologia
Evento: Synthetic and Systems Biology Summer School
Evento: Allosteric Pharmacology
Evento: Conference on Recombinant Protein Production
Evento: Informazione e teletrasporto quantistico
Evento: Into the Wild
Evento: Astronave Terra
Evento: Advances in Business-Related Scientific Research
Evento: Conferenza sulle prospettive nell'istruzione scientifica
Evento: New Perspectives in Science Education


Correlati

 
Disclaimer & Privacy Policy