Feed RSS: Molecularlab.it NewsiCalendar file
Categorie

Staminali per la circolazione vascolare

Arteria in sezione traversa


Per la prima volta in Europa l'autotrapianto delle cellule staminali del midollo osseo viene utilizzato per riparare e rigenerare il microcircolo vascolare e arteriolare nei distretti corporei irr

Per la prima volta in Europa l'autotrapianto delle cellule staminali del midollo osseo viene utilizzato per riparare e rigenerare il microcircolo vascolare e arteriolare nei distretti corporei irrimediabilmente compromessi da gravi arteriopatie ostruttive. E' quanto emerge da uno studio clinico su 12 pazienti condotto da Vincenzo Sica, ordinario di Patologia clinica della Facolta' di medicina della Seconda universita' di Napoli e da Claudio Napoli, professore associato presso la stessa cattedra.
La terapia, dopo la positivita' della fase preclinica del protocollo, condotto per circa un anno sui topi (ricerca gia' pubblicata nei mesi scorsi su una importante rivista americana) e' stata ora applicata in uno studio coordinato dagli stessi docenti, su un gruppo di pazienti con arteriopatia ostruttiva in fase avanzata per i quali, l'unica speranza di evitare la cancrena, e quindi la morte, era l'amputazione dell'arto.
"L'innovativo trattamento -sottolinea il professor Sica- secondo le prime evidenze cliniche consente il recupero della perfusione vascolare dell'arto colpito con il ripristino di una buona funzione deambulatoria in soggetti gia' fortemente compromessi e candidati all'amputazione a causa dell'insuccesso delle altre terapie mediche e chirurgiche".
La fine dello studio e' prevista per febbraio 2006.
La risposta clinica e' di oltre il 70 per cento per i dodici pazienti trattati ai quali, negli ultimi mesi, se ne sono aggiunti altri. Si tratta di persone anziane, tutti in fase avanzata di malattia, non piu' deambulanti autonomamente, gravati da stati iniziali di necrosi recidivanti non piu' rispondenti alle tradizionali terapie mediche e chirurgiche di by-pass: "A distanza di alcuni mesi dalla terapia praticata -sottolinea Sica- i soggetti che abbiamo trattato hanno recuperato la motilita' e la sensibilita'. Il dolore, che accompagna inevitabilmente l'ischemia e la necrosi tessutale e' scomparso o e' fortemente attenuato. I miglioramenti sono stabili. Le cellule staminali utilizzate sono quelle di midollo osseo autologo, prelevato a livello delle creste iliache".
"Nessuno dei pazienti trattati fino ad oggi -aggiunge Claudio Napoli, che per anni ha lavorato negli Usa al fianco del premio Nobel Louis Ignarro, scopritore dell'ossido nitrico quale principale fattore vasodilatatore- e' dovuto ricorrere all'amputazione. Sono stati ottenuti buoni risultati angiografici e clinici con la regressione di ulcere, miglioramento del flusso ematico agli arti inferiori e tolleranza allo sforzo. L'efficacia del risultato viene ottimizzata dall'uso concomitante di vitamine antiossidanti ed l-arginina, un aminoacido precursore dell'Ossido Nitrico, un gas naturale che ha azione vasoprotettrice".
L'efficacia della terapia e' testimoniata dal fatto che anche i pazienti piu' compromessi e in condizioni cliniche critiche, per concomitanti patologie come il diabete (tra i pazienti trattati c'e' anche un soggetto in dialisi) hanno recuperato una soddisfacente perfusione tessutale. La ricerca clinica condotta dagli scienziati napoletani gode di un piccolo finanziamento regionale ed e' in corso di pubblicazione su una delle piu' importanti riviste scientifiche americane, organo ufficiale dell'Accademia delle Scienze.
"Ma studi attualmente in corso stanno verificando la possibilita' di applicare tale terapia nell'ictus ischemico, insufficienza epatica e renale, e, soprattutto, nello scompenso cardiaco, tappa terminale di tutte le cardiopatie".

Fonte: Aduc (17/11/2005)
Pubblicato in Biotecnologie
Tag: ictus, cuore, vasi
Vota: Condividi: Inoltra via mail

Per poter commentare e' necessario essere iscritti al sito.

Registrati per avere:
un tuo profilo con curriculum vitae, foto, avatar
messaggi privati e una miglior gestione delle notifiche di risposta,
la possibilità di pubblicare tuoi lavori o segnalare notizie ed eventi
ed entrare a far parte della community del sito.

Che aspetti, Registrati subito
o effettua il Login per venir riconosciuto.

 
Leggi i commenti
Notizie
  • Ultime.
  • Rilievo.
  • Più lette.

Evento: Congresso Nazionale della SocietÓ Italiana di Farmacologia
Evento: Synthetic and Systems Biology Summer School
Evento: Allosteric Pharmacology
Evento: Conference on Recombinant Protein Production
Evento: Informazione e teletrasporto quantistico
Evento: Into the Wild
Evento: Astronave Terra
Evento: Advances in Business-Related Scientific Research
Evento: Conferenza sulle prospettive nell'istruzione scientifica
Evento: New Perspectives in Science Education


Correlati

 
Disclaimer & Privacy Policy