Feed RSS: Molecularlab.it NewsiCalendar file
Categorie

Identificati geni complici del Parkinson

Scintillografia che mostra cervello Parkinsoniano


Con l'analisi completa di tutti i 25 mila geni sul nostro Dna sono stati identificati 570 geni che funzionano in modo marcatamente anomalo durante lo sviluppo del morbo di Parkinson.
La scope

Con l'analisi completa di tutti i 25 mila geni sul nostro Dna sono stati identificati 570 geni che funzionano in modo marcatamente anomalo durante lo sviluppo del morbo di Parkinson.
La scoperta, resa nota sulla rivista Neurogenetics, e' frutto del lavoro dei ricercatori dell'Imperial College di Londra e della University of Liege in Belgio e potrebbe aiutare a stimare il rischio individuale di ammalarsi e anche fornire nuovi bersagli per future terapie.
Gli esperti hanno eseguito per la prima volta l'analisi contemporanea di tutti i 25 mila geni umani su pazienti con morbo di Parkinson e individui sani, usando una tecnologia disponibile da poco, il 'microarray', che permette di misurare l'attivita' di molti geni contemporaneamente.
Il morbo di Parkinson e' una grave malattia neurodegenerativa che di solito insorge in eta' avanzata, per quanto alcune forme ereditarie abbiano un esordio piu' precoce . Ad essere colpita e' l'area del cervello che controlla i movimenti, fatta di neuroni dopaminergici, ossia che usano il neurotrasmettitore dopamina per comunicare.
La dopamina, prodotta da un gruppo di cellule che formano la sostanza nigra, e' un neurotrasmettitore di fondamentale importanza per il controllo dei movimenti volontari.
La morte di questi neuroni e' via via segnalata da sintomi quali tremori, difficolta' di movimento. I sintomi peggiorano col tempo e tuttora non vi sono terapie efficaci per arrestare la neurodegenerazione ma solo alcuni farmaci per contrastare e rallentare la progressione dei sintomi.
I ricercatori hanno studiato il cervello di 23 individui da poco deceduti, di cui 15 colpiti dalla malattia, gli altri sani usati come gruppo di controllo.
Il gruppo, diretto da Manuel Graeber, ha analizzato due regioni cerebrali interessate dalla malattia, la sostanza nigra e la corteccia cerebrale. In un primo momento gli scienziati, servendosi del microarray, hanno scartato ben 15.000 geni assolvendoli del tutto da ogni connivenza con le cause della malattia, proprio perche' questo vasto gruppo di geni e' semplicemente inattivo nella sostanza nigra.
Quindi gli esperti sono passati allo studio di geni attivi in questi distretti cerebrali e al confronto tra il loro grado di attivita' nel cervello di soggetti sani e malati.
Cosi' i ricercatori hanno individuato, tra tutti i geni attivi nelle aree cerebrali di interesse, 570 geni la cui attivita' e' enormemente alterata nel cervello dei pazienti. Molti di questi geni sono iperattivi tanto che i ricercatori indicano come possibile strategia futura contro la malattia quella di tenerli sotto controllo per bloccare o quantomeno rallentare il morbo.
''Questa ricerca mostra che vi e' un considerevole numero di geni associato col Parkinson - ha dichiarato uno degli autori del lavoro Linda Moran - cosa che potenzialmente fornisce nuove chiavi per il suo trattamento''.

Fonte: Ansa (21/12/2005)
Pubblicato in Genetica, Biologia Molecolare e Microbiologia
Tag: Parkinson
Vota: Condividi: Inoltra via mail

Per poter commentare e' necessario essere iscritti al sito.

Registrati per avere:
un tuo profilo con curriculum vitae, foto, avatar
messaggi privati e una miglior gestione delle notifiche di risposta,
la possibilità di pubblicare tuoi lavori o segnalare notizie ed eventi
ed entrare a far parte della community del sito.

Che aspetti, Registrati subito
o effettua il Login per venir riconosciuto.

 
Leggi i commenti
Notizie
  • Ultime.
  • Rilievo.
  • Più lette.

Evento: Congresso Nazionale della SocietÓ Italiana di Farmacologia
Evento: Synthetic and Systems Biology Summer School
Evento: Allosteric Pharmacology
Evento: Conference on Recombinant Protein Production
Evento: Informazione e teletrasporto quantistico
Evento: Into the Wild
Evento: Astronave Terra
Evento: Advances in Business-Related Scientific Research
Evento: Conferenza sulle prospettive nell'istruzione scientifica
Evento: New Perspectives in Science Education


Correlati

 
Disclaimer & Privacy Policy