Feed RSS: Molecularlab.it NewsiCalendar file
Categorie

Rimonabant per dimagrire e migliorare Hdl

Cellue adipose


L'uso del rimonabant (Acomplia*) per perdere chili di troppo produce, dopo due anni, alcuni benefici in termini di peso perso, miglioramento del colesterolo buono (Hdl) e riduzione dei triglicerid

L'uso del rimonabant (Acomplia*) per perdere chili di troppo produce, dopo due anni, alcuni benefici in termini di peso perso, miglioramento del colesterolo buono (Hdl) e riduzione dei trigliceridi. E quanto emerge da uno studio dai ricercatori del St.Lukes-Roosvelt Hospital Center della Columbia University (Ny), pubblicato su Jama.
Il team ha valutato l'efficacia e la sicurezza del rimonabant, abbinato a dieta e attivita fisica, nel promuovere la riduzione del peso e della circonferenza addominale, ma anche nel mantenimento dei risultati ottenuti e nella riduzione dei fattori di rischio cardio-metabolici in pazienti obesi o in sovrappeso.
Lo studio randomizzato, in doppio cieco contro placebo, e durato due anni su 3.045 adulti obesi o in forte sovrappeso e con valori elevati di pressione e dislipidemia. I pazienti sono stati divisi in tre gruppi: uno ha preso un placebo, uno 5 mg al giorno di rimonabant e lultimo 20 mg al giorno del medicinale per un anno. Dopodiche quelli in cura con il medicinale sono stati ri-randomizzati: alcuni hanno continuato a prendere la stessa dose di farmaco, altri hanno assunto un placebo per un altro anno.
Circa la meta dei pazienti ha completato il primo anno di studio. I ricercatori hanno visto che quelli in cura col medicinale, in media, avevano perso piu peso e presentavano valori migliori di colesterolo Hdl, mentre i livelli dei trigliceridi risultavano piu bassi. Non solo, ma dopo due anni chi aveva preso il placebo era piu incline a veder sfumati i risultati positivi, mentre i pazienti in cura col farmaco mantenevano piu spesso la perdita di peso e conservavano anche il miglioramento nei livelli dei fattori di rischio. In piu il rimonabant e risultato in genere ben tollerato: il piu comune effetto collaterale e stato la nausea (sperimentata dall'11,2% dei pazienti in cura col dosaggio piu alto, contro il 5,8% di quelli sotto placebo).

Fonte: AdnKronos (16/02/2006)
Pubblicato in Medicina e Salute
Tag: obesita, Hdl
Vota: Condividi: Inoltra via mail

Per poter commentare e' necessario essere iscritti al sito.

Registrati per avere:
un tuo profilo con curriculum vitae, foto, avatar
messaggi privati e una miglior gestione delle notifiche di risposta,
la possibilità di pubblicare tuoi lavori o segnalare notizie ed eventi
ed entrare a far parte della community del sito.

Che aspetti, Registrati subito
o effettua il Login per venir riconosciuto.

 
Leggi i commenti
Notizie
  • Ultime.
  • Rilievo.
  • Più lette.

Evento: Congresso Nazionale della SocietÓ Italiana di Farmacologia
Evento: Synthetic and Systems Biology Summer School
Evento: Allosteric Pharmacology
Evento: Conference on Recombinant Protein Production
Evento: Informazione e teletrasporto quantistico
Evento: Into the Wild
Evento: Astronave Terra
Evento: Advances in Business-Related Scientific Research
Evento: Conferenza sulle prospettive nell'istruzione scientifica
Evento: New Perspectives in Science Education


Correlati

 
Disclaimer & Privacy Policy