Feed RSS: Molecularlab.it NewsiCalendar file
Categorie

In sviluppo dispsitivi anti obesitÓ

Cellue adipose


Numerose aziende si affidano ad apparecchi elettrici per contrarre e bloccare lo stomaco

Medtronic, la compagnia che ha inventato il pacemaker, sta mettendo un dispositivo contro l'obesitÓ per dare un falso senso di sazietÓ.
In pratica questo apparecchio Ŕ una sorta di pacemaker gastrico a batteria, che fa contrarre lo stomaco il quale invierÓ segnali di sazietÓ nel cervello, nel centro dell'appetito.
Altre aziende si stanno muovendo in questo campo, soprattuto negli USA dove alcuni hano pensato a un dispositivo cerebrale. La Mayo Clinic invece sta lavorando ad un dispositivo che usa l'elettricitÓ per ridurre o fermare le contrazione nel processo digestivo.
Sistemi ancora in piena fase di sviluppo che potrebbero per˛ eliminare la chirurgia bariatrica con trattamenti reversibili e con meno effetti collaterali.
Visto l'ampio interesse e l'epidemia di obesitÓ che colpisce i paesi occidentali, i pi¨ ricchi, non scoraggiano l'insuccesso delle prime sperimentazioni, e le aziende scommettono su questi dispositivi medicali.
Richard Kuntz, responsabile del settore neurologico di Medtronic: " Il mercato delle terapie anti-obesitÓ si aggira sui 100 miliardi di dollari, mentre quello per i forti obesi va dai 5 ai 10 miliardi".

Il dispositivo della Medtronic si inserisce sottopelle, nell'addome ed agisce sulla parete dello stomaco causando piccole contrazioni con scosse elettriche. I rimi trial clinici non hanno avuto il successo sperato, ma l'azienda Ŕ sicura del suo investimento e sta perfezionando l'apparecchio, e rilanciando questo approccio anche con una tecnologia per la stimolazione celebrale. Come sta facendo, tra gli altri, anche Ali Rezai della leveland Clinic, con stimolazioni cerebrali profonde.
La Enteromedics, invece, punta ad inivire l'elettrica per inibile la funzione nervosa e bloccare il nervo gavo. Maestro, il dispositivo, si inserisce nello stesso luogo del preceednte e con una parte disposta anche sullo stomaco: gli impulsi elettrici bloccano il nervo vago paralizzando lo stomaco, spiega William Sandborn gastroenterologo che collabora nel progetto.

Redazione MolecularLab.it (03/05/2006)
Pubblicato in Medicina e Salute
Tag: obesita
Vota: Condividi: Inoltra via mail

Per poter commentare e' necessario essere iscritti al sito.

Registrati per avere:
un tuo profilo con curriculum vitae, foto, avatar
messaggi privati e una miglior gestione delle notifiche di risposta,
la possibilità di pubblicare tuoi lavori o segnalare notizie ed eventi
ed entrare a far parte della community del sito.

Che aspetti, Registrati subito
o effettua il Login per venir riconosciuto.

 
Leggi i commenti
Notizie
  • Ultime.
  • Rilievo.
  • Più lette.

Evento: Congresso Nazionale della SocietÓ Italiana di Farmacologia
Evento: Synthetic and Systems Biology Summer School
Evento: Allosteric Pharmacology
Evento: Conference on Recombinant Protein Production
Evento: Informazione e teletrasporto quantistico
Evento: Into the Wild
Evento: Astronave Terra
Evento: Advances in Business-Related Scientific Research
Evento: Conferenza sulle prospettive nell'istruzione scientifica
Evento: New Perspectives in Science Education


Correlati

 
Disclaimer & Privacy Policy