Feed RSS: Molecularlab.it NewsiCalendar file
Categorie

Cloni tumorali da cellule staminali per studiare i punti deboli delle cellule tumorali

Staminali


Cloni tumorali derivati da staminali, isolati e osservati nella loro crescita, per ottenere dati nuovi sulle caratteristiche delle cellule tumorali e individuare potenziali 'bersagli' terapeut

Cloni tumorali derivati da staminali, isolati e osservati nella loro crescita, per ottenere dati nuovi sulle caratteristiche delle cellule tumorali e individuare potenziali 'bersagli' terapeutici: e' questo lo scopo di un nuovo progetto di ricerca che riunira' l' Unita' di Neurochirurgia dell' Ospedale di Udine, l' Icgeb di Trieste e l' Istituto di Anatomia Patologica dell' Universita' di Udine.
La ricerca, sostenuta da Hypo Alpe Adria Bank con un primo contributo di 60 mila euro, e' stata illustrata il 30 maggio scorso a Udine con la consegna del finanziamento ai tre responsabili: Carlo Alberto Beltrami per l' Universita', Miran Skrap per l' Ospedale udinese e Alessandro Vindigni per l' Icgeb.
Da diversi anni, Neurochirurgia e Icgeb collaborano nello studio delle proteine nei tumori cerebrali di origine gliale, i cui primi risultati sono stati pubblicati anche sulla Rivista internazionale di proteomica.
Questi esiti positivi hanno incoraggiato i ricercatori ad allargare e approfondire questo settore, coinvolgendo anche l' Istituto di Anatomia patologica dell' Ateneo friulano, che da tempo si occupa di isolamento e caratterizzazione di cellule staminali da organi normali (cuore, fegato, midollo osseo) o da tumori (epatocarcinoma, carcinoma ovarico).
Il progetto prevede una prima fase clinica di raccolta del materiale con una sua classificazione dettagliata, l' isolamento e la crescita dei cloni tumorali, e la loto proteomica. Lo scopo e' quello di ottenere dati nuovi sulle caratteristiche delle cellule tumorali e di individuare, cosi', potenziali bersagli terapeutici innovativi.
Il sostegno economico alla ricerca oncologica di Hypo Alpe Adria Bank e' andato in precedenza a un innovativo metodo di intervento sui tumori primitivi al cervello, per la prima volta in Italia adottato in Friuli, grazie alla collaborazione tra il Centro di Riferimento Oncologico di Aviano (Pordenone) e il reparto di Neurochirurgia dell' Azienda Ospedaliera di Udine.

Fonte: Aduc (14/06/2006)
Pubblicato in Biotecnologie
Tag: staminali, tumorali
Vota: Condividi: Inoltra via mail

Per poter commentare e' necessario essere iscritti al sito.

Registrati per avere:
un tuo profilo con curriculum vitae, foto, avatar
messaggi privati e una miglior gestione delle notifiche di risposta,
la possibilità di pubblicare tuoi lavori o segnalare notizie ed eventi
ed entrare a far parte della community del sito.

Che aspetti, Registrati subito
o effettua il Login per venir riconosciuto.

 
Leggi i commenti
Notizie
  • Ultime.
  • Rilievo.
  • Più lette.

Evento: Congresso Nazionale della SocietÓ Italiana di Farmacologia
Evento: Synthetic and Systems Biology Summer School
Evento: Allosteric Pharmacology
Evento: Conference on Recombinant Protein Production
Evento: Informazione e teletrasporto quantistico
Evento: Into the Wild
Evento: Astronave Terra
Evento: Advances in Business-Related Scientific Research
Evento: Conferenza sulle prospettive nell'istruzione scientifica
Evento: New Perspectives in Science Education


Correlati

 
Disclaimer & Privacy Policy