Feed RSS: Molecularlab.it NewsiCalendar file
Categorie

Lazio verso territorio Ogm free


La regione Lazio si avvia a definire il proprio territorio, o parte di esso, zona Ogm-free.
E quanto ha annunciato lassessore allagricoltura Antonello Iannarilli che ha messo a punto un d

La regione Lazio si avvia a definire il proprio territorio, o parte di esso, zona Ogm-free.
E' quanto ha annunciato l'assessore all'agricoltura Antonello Iannarilli che ha messo a punto un ''documento di indirizzi'', sul quale e' stato avviato ''l'iter della' concertazione'' con le parti sociali. In questo documento si ''impegna la regione ad attuare tutte le azioni a livello politico e amministrativo per evitare che l'introduzione di colture Gm nell'agricoltura laziale determini danni irreversibili per la salute dei cittadini, per l'ambiente, gli agroecosistemi e l'economia del settore agroalimentare''.
Il documento contiene specifiche richieste anche nei confronti del Governo centrale. In modo particolare la Regione Lazio chiedera' al Governo un ''impegno per attuare un controllo maggiore sui prodotti sementieri in merito alla possibile presenza di Ogm e domandera', inoltre, di procrastinare il recepimento della Raccomandazione della Commissione sulla coesistenza tra colture transgeniche, convenzionali e biologiche''.

Ogm: regione piemonte sara' paladina agricoltura qualita'

'Gettare via anni di lavoro sulla peculiaritÓ della nostra enogastronomia, a favore della massificazione della produzione sarebbe puro autolesionismo'.

(ASCA) - Torino, 26 gen - ''La Regione continuera' ad essere paladina di un'agricoltura di qualita' e libera da Ogm, in grado di offrire ai consumatori la certezza di mangiare cibi sani. E' una battaglia che portero' avanti con forza, insieme con il Ministro Alemanno'': il Presidente della Regione Piemonte, Enzo Ghigo, ha concluso cosi' l'intervento svolto questa mattina al convegno ''Ogm, nessuno deve decidere per noi'', organizzato dalla Coldiretti presso il centro congressi Torino Incontra.

''Dobbiamo forse - ha esordito Ghigo - gettare via anni di lavoro e di campagne promozionali sulla peculiarita' della nostra enogastronomia a favore della massificazione della produzione, che tra l'altro ci porterebbe a subire la concorrenza di Paesi in grado di praticare prezzi piu' bassi?
Sono convinto di no, perche' sarebbe puro autolesionismo.

Bisogna continuare sulla strada della qualita' e della liberta' di scelta. E nel perseguire in questa direzione mi conforta sapere che l'85% dei consumatori non vuole gli Ogm, nonostante le politiche di marketing agricolo cerchino di imporli''.

''Oltre agli aspetti economici - ha continuato il Presidente - bisogna considerare quelli culturali e scientifici: il nostro modo di trattare la filiera alimentare e' un patrimonio da non perdere, e non dobbiamo demandare altri la scelta di cosa coltivare e cosa mangiare. Inoltre, oggi non abbiamo certezze sul fatto che gli Ogm non siano nocivi alla salute e non modifichino l'ecosistema. Pertanto, sono contento di essere stato in questo senso un precursore: la decisione dell'estate scorsa di far distruggere i campi di mais contaminati da Ogm, che qualcuno ha considerato un gesto un po' esagerato, ha permesso di far rispettare la legge e di portare a conoscenza dell'opinione pubblica un problema sul quale deve essere svolta un'informazione costante''.

Dopo aver ricordato che ''nel giro di sei mesi tutti gli agricoltori interessati sono stati rimborsati dalla Regione, che si costituira' parte civile contro le multinazionali produttrici di quelle sementi'', Ghigo ha precisato che ''il sistema dei controlli che abbiamo messo a punto e' il piu' completo mai attivato in Italia ed e' sufficiente per evitare agli agricoltori di commettere gli errori della passata stagione. Ben venga comunque la collaborazione del mondo agricolo per rafforzarlo ulteriormente''.

Fonte: GreenPlanet (01/02/2004)
Pubblicato in Ecologia e Ambiente
Vota: Condividi: Inoltra via mail

Per poter commentare e' necessario essere iscritti al sito.

Registrati per avere:
un tuo profilo con curriculum vitae, foto, avatar
messaggi privati e una miglior gestione delle notifiche di risposta,
la possibilità di pubblicare tuoi lavori o segnalare notizie ed eventi
ed entrare a far parte della community del sito.

Che aspetti, Registrati subito
o effettua il Login per venir riconosciuto.

 
Leggi i commenti
Notizie
  • Ultime.
  • Rilievo.
  • Più lette.

Evento: Congresso Nazionale della SocietÓ Italiana di Farmacologia
Evento: Synthetic and Systems Biology Summer School
Evento: Allosteric Pharmacology
Evento: Conference on Recombinant Protein Production
Evento: Informazione e teletrasporto quantistico
Evento: Into the Wild
Evento: Astronave Terra
Evento: Advances in Business-Related Scientific Research
Evento: Conferenza sulle prospettive nell'istruzione scientifica
Evento: New Perspectives in Science Education


Correlati
  • News.
  • Blog.
-
-

 
Disclaimer & Privacy Policy