Feed RSS: Molecularlab.it NewsiCalendar file
Categorie

Sarkozy rinnova la sua promessa elettorale di potenziare la ricerca

Soldi


Il presidente francese Nicolas Sarkozy ha rinnovato la sua promessa elettorale di riformare il sistema della ricerca e dell'istruzione superiore del paese. Le priorità sono garantire alle uni

Il presidente francese Nicolas Sarkozy ha rinnovato la sua promessa elettorale di riformare il sistema della ricerca e dell'istruzione superiore del paese. Le priorità sono garantire alle università maggiore autonomia e migliorare le strutture di finanziamento della ricerca.

In un suo intervento a Parigi, in occasione di una cerimonia celebrata in onore del compianto fisico francese e premio Nobel Pierre-Gilles de Gennes, il presidente ha dichiarato di avere grandi ambizioni per la scienza francese, la quale dispone di «risorse, competenze e talento» adeguati, ma necessita di mezzi e di una struttura organizzativa che le consentano di raggiungere il suo massimo potenziale.

Ha promesso di introdurre «importanti riforme» che, ad esempio, garantiranno maggiore autonomia alle università nell'assunzione del personale e nella gestione del proprio bilancio e che miglioreranno l'efficienza delle strutture di finanziamento della ricerca.


Per quanto concerne i finanziamenti, nel corso della campagna presidenziale Sarkozy aveva promesso di destinare all'attuale bilancio pubblico per la ricerca e lo sviluppo (R&S) ulteriori fondi per 4 Mrd EUR entro il 2012, equivalenti a un aumento del 25%. Il neoministro dell'Istruzione superiore e della ricerca, Valérie Pécresse, ha di recente confermato che tale settore beneficerà di un aumento annuo di bilancio pari a 1 Mrd EUR.

Questi fondi aggiuntivi, ha dichiarato Sarkozy, sono intesi a sostenere progetti di ricerca orientati ai risultati e a garantire rigorosi standard di valutazione. Questo orienterebbe nuovamente la ricerca verso l'applicazione industriale, un aspetto che il presidente ritiene essere una priorità. «È necessario creare gli strumenti e le condizioni, in modo particolare finanziari e fiscali, che consentano all'innovazione di entrare nei laboratori e generare progresso economico e sociale».

Il presidente ha inoltre dichiarato di voler migliorare le condizioni retributive e di lavoro dei ricercatori, in particolare di quelli agli esordi della carriera. Ha inoltre accennato alla prossima presentazione di un nuovo programma di istruzione per il paese dove la scienza avrà priorità assoluta.

Redazione MolecularLab.it (11/06/2007)
Pubblicato in Analisi e Commenti
Tag: Sarkozy, Francia, ricerca
Vota: Condividi: Inoltra via mail

Per poter commentare e' necessario essere iscritti al sito.

Registrati per avere:
un tuo profilo con curriculum vitae, foto, avatar
messaggi privati e una miglior gestione delle notifiche di risposta,
la possibilità di pubblicare tuoi lavori o segnalare notizie ed eventi
ed entrare a far parte della community del sito.

Che aspetti, Registrati subito
o effettua il Login per venir riconosciuto.

 
Leggi i commenti
Notizie
  • Ultime.
  • Rilievo.
  • Più lette.

Evento: Congresso Nazionale della SocietÓ Italiana di Farmacologia
Evento: Synthetic and Systems Biology Summer School
Evento: Allosteric Pharmacology
Evento: Conference on Recombinant Protein Production
Evento: Informazione e teletrasporto quantistico
Evento: Into the Wild
Evento: Astronave Terra
Evento: Advances in Business-Related Scientific Research
Evento: Conferenza sulle prospettive nell'istruzione scientifica
Evento: New Perspectives in Science Education


Correlati

 
Disclaimer & Privacy Policy