Feed RSS: Molecularlab.it NewsiCalendar file
Categorie

Garofano dei RIS chiede l'istituzione di un database del DNA per uso giudiziario


L'Italia è l'unico paese europeo a non averne uno, è necessario anche per rispettare accordi internazionali

Durante il convegno su 'Trattamento dei dati genetici e tutela della persona', Luciano Garofano, colonnello dei Ris di Parma ha sottolineato l'importanza di istituire in Italia una banca dati del DNA per uso giudiziario. La richiesta non arriva solo dai RIS ma lo richiedono anche i protocolli di collaborazione investigativa firmati dall'Italia. La tecnologia lo permette e lo hanno già istituito in Europa.
Garofano ha detto: 'Sono fiducioso che il nostro paese, che è l'unico in Europa che non ce l'ha ancora, possa finalmente avere questa legge. Nelle istituzioni c'è molto interesse per questo. La situazione ironica è infatti che abbiamo aderito al trattato di Prum, che prevede lo scambio di informazioni sul DNA in campo giudiziario, ma noi non possediamo i dati da scambiare.' Il database del DNA, secondo il colonnello è uno strumento essenziale per combattere la criminalità.
Secondo quanto riferito dallo stesso colonnello, in Inghilterra la percentuale dei reati scoperti, con l'utilizzo di una banca dati genetica costituita ad hoc, è salita al 59%. Mentre prima la percentuale era del 26%, poi salita al 46% con l'avvento delle tecniche di investigazione basate sul DNA.

Anche per questo motivo Garofano si dice sicuro dell'efficacia di un database di questo tipo che permette di scoprire chi compie reati e di scagionare gli innocenti. Garofano ha anche sottolineato l'importanza di conservare campioni biologici, oltre che dati, per poter ripetere le analisi nel caso in cui vengano sviluppati test più efficaci. Ed è proprio su questo punto che ci si aspetta l'opposizione dell'autorità sulla Privacy.
Proprio queste tesi è oggetto di controversie tra gli esperti, soprattutto tra chi teme che avvengano due conseguenze negative: il furto delle informazioni genetiche e un conseguente abuso delle stesse e un'eccessiva fiducia delle investigazioni che potrebbero fare troppo affidamento sulla banca dati e dimenticare la necessità di riscontri di diversi tipi e fonti. A questa osservazione Garofano ha risposto che, ad esempio, nel caso dell'omicidio di Simonetta Cesaroni, il caso di dieci anni fa rimasto irrisolto 'oggi non può essere riesaminato con le nuove tecniche genetiche proprio perché non disponiamo dei campioni biologici. Se non conserviamo i campioni diventa impossibile utilizzare le nuove tecniche che si prospettano all'orizzonte. La paura di violare la privacy non può essere una giustificazione per non fare una legge. La libertà, del resto, transita attraverso la sicurezza. E qui stiamo parlando della sicurezza degli italiani.'
La legge sull'archiviazione dei dati genetici sembra vicina, attualmente, infatti, c'è una proposta di legge elaborata dal Comitato per la Biosicurezza che è allo studio dei ministeri della Giustizia e dell'Interno. La proposta prevede il prelievo di un campione di DNA per chiunque sia indagato o fermato per reati che possono portare a pene superiori ai tre anni di reclusione e per tutti coloro che vengono arrestati.
Francesco Pizzetti, presidente dell'Autorità sulla Privacy, ha affermato: 'E' evidente che una legge è assolutamente necessaria tuttavia noi ci riserviamo e chiediamo il diritto di giudicarla nel momento in cui viene presentata. Il mio parere è che vadano conservati solo i dati numerici sulle analisi fatte, ma non i campioni biologici''. 'Speriamo - ha continuato Pizzetti - che la nostra esperienza venga tenuta in debita considerazione, e chiediamo di essere sentiti dal Parlamento sul tema'.

Redazione MolecularLab.it (02/07/2007)
Pubblicato in Genetica, Biologia Molecolare e Microbiologia
Tag: Italia, database, DNA
Vota: Condividi: Inoltra via mail

Per poter commentare e' necessario essere iscritti al sito.

Registrati per avere:
un tuo profilo con curriculum vitae, foto, avatar
messaggi privati e una miglior gestione delle notifiche di risposta,
la possibilità di pubblicare tuoi lavori o segnalare notizie ed eventi
ed entrare a far parte della community del sito.

Che aspetti, Registrati subito
o effettua il Login per venir riconosciuto.

 
Leggi i commenti
Notizie
  • Ultime.
  • Rilievo.
  • Più lette.

Evento: Congresso Nazionale della SocietÓ Italiana di Farmacologia
Evento: Synthetic and Systems Biology Summer School
Evento: Allosteric Pharmacology
Evento: Conference on Recombinant Protein Production
Evento: Informazione e teletrasporto quantistico
Evento: Into the Wild
Evento: Astronave Terra
Evento: Advances in Business-Related Scientific Research
Evento: Conferenza sulle prospettive nell'istruzione scientifica
Evento: New Perspectives in Science Education


Correlati

 
Disclaimer & Privacy Policy