Feed RSS: Molecularlab.it NewsiCalendar file
Categorie

Staminali adulte da tessuto adiposo per ricostruire il seno

Seno


Un'iniezione di staminali e fattori di crescita permetterà in soli sei mesi di ottenere un seno “nuovo”

La società biotecnologica Cytori Therapeutics di San Diego, in California, ha messo a punto una nuova tecnica basata sull'utilizzo di cellule staminali per il lifting al seno. Con una semplice iniezione di cellule autogene sarà possibile 'ricostruire' un seno a chi l'ha perso a causa di un tumore o aumentarlo fino a due taglie per motivi estetici. I vantaggi di questa nuova tecnica sono che si evitano interventi chirurgici e reazioni di rigetto in quanto non si utilizzano corpi estranei. La tecnica è basata su cellule staminali adulte del tessuto adiposo e su un metodo rivoluzionario in grado di selezionarle e attivarle in meno di un'ora. In seguito si iniettano nel seno dei fattori di crescita e la miscela di cellule, ottenendo dei risultati in soli sei mesi. La sperimentazione della tecnica, iniziata nel 2006, ha coinvolto 19 donne giapponesi e alcune tedesche sottoposte a mastectomia e a radioterapia. I risultati ottenuti da questa sperimentazione sono stati buoni tanto da spingere la compagnia biotech ad annunciare che dal 2008 la procedura (chiamata Celution) sarà disponibile in Europa perché la Germania l'ha già approvata e a costi competitivi.
La tecnica è basata sull'utilizzo di tessuto adiposo per ingrandire il seno. Questa idea era già stata sviluppata in passato ma non si era rivelata utile perché le cellule del tessuto adiposo vengono riassorbite in pochi mesi. Il grasso può esser usato per eliminare le rughe o per un vero biolifting, oppure per il trattamento di ustioni e ferite. Il segreto di questo potere è nelle staminali contenute in grandi quantità nel tessuto adiposo. Cytori ha ora trovato il modo di isolare queste staminali e di farle agire per un tempo stabilito. Il sistema Celution utilizza il tessuto adiposo del bacino o della pancia tramite liposuzione in anestesia locale. Isola le staminali dal tessuto prelevato e crea un mix con tessuto cartilagineo e fattori rigenerativi che viene poi iniettato nel seno. Il tutto in giro di un'ora. In sei mesi si ottiene il risultato voluto.
Il sistema Celution è stato studiato e sviluppato per commercializzare le terapie basate sulle cellule staminali adulte per le patologie cardiovascolari, la chirurgia ricostruttiva e molte altre condizioni croniche. Come prima indicazione per Celution c'è la chirurgia ricostruttiva per le donne che hanno subito una parziale asportazione del seno (quadrantectomia) per un cancro. Le autorità competenti hanno dato l'approvazione al trattamento un anno prima del previsto. L'autorizzazione consente l'uso del sistema anche per la chirurgia plastica e rigenerativa.
I dati ottenuti dalla sperimentazione clinica sono stati pubblicati dalla ricercatrice Lisa Melton sulla rivista americana Chemistry & Industry.

Redazione MolecularLab.it (10/07/2007)
Pubblicato in Biotecnologie
Tag: Celution, adiposo, staminali, seno
Vota: Condividi: Inoltra via mail

Per poter commentare e' necessario essere iscritti al sito.

Registrati per avere:
un tuo profilo con curriculum vitae, foto, avatar
messaggi privati e una miglior gestione delle notifiche di risposta,
la possibilità di pubblicare tuoi lavori o segnalare notizie ed eventi
ed entrare a far parte della community del sito.

Che aspetti, Registrati subito
o effettua il Login per venir riconosciuto.

 
Leggi i commenti
Notizie
  • Ultime.
  • Rilievo.
  • Più lette.

Evento: Congresso Nazionale della SocietÓ Italiana di Farmacologia
Evento: Synthetic and Systems Biology Summer School
Evento: Allosteric Pharmacology
Evento: Conference on Recombinant Protein Production
Evento: Informazione e teletrasporto quantistico
Evento: Into the Wild
Evento: Astronave Terra
Evento: Advances in Business-Related Scientific Research
Evento: Conferenza sulle prospettive nell'istruzione scientifica
Evento: New Perspectives in Science Education


Correlati

 
Disclaimer & Privacy Policy