Feed RSS: Molecularlab.it NewsiCalendar file
Categorie

Vaccino contro l'Hpv per proteggere tutte le donne dal cancro al collo dell'utero

Papillomavirus


Gli esperti presenti ad una conferenza internazionale hanno sottolineato l'importanza del vaccino anti-Hpv per tutte le donne

A Bruxelles si è svolta la conferenza internazionale sulla lotta al tumore del collo dell'utero, organizzata dalla Commissione europea e dal Fondo di sviluppo delle Nazioni Unite per la donna (Unifem) a cui hanno partecipato anche dirigenti politici dei Paesi in via di sviluppo, rappresentanti di organizzazioni non governative e di organismi internazionali. L'obbiettivo della conferenza era quella di fare il punto sullo stato della ricerca in materia e per discutere sulle nuove prospettive di cura. Secondo i dati dell'Organizzazione mondiale della sanità, quello al collo dell'utero è il secondo cancro più diffuso tra le donne, dopo il tumore alla mammella e nel 2005 ha provocato, nel mondo, 250mila vittime. Nel 75% dei casi è provocato dal papilloma virus (Hpv) che si trasmette per via sessuale, anche attraverso il semplice contatto genitale e non solo con la penetrazione. L'Hpv colpisce soprattutto tra i 50 e i 55 anni. L'80% dei decessi avvengono nei Paesi in via di sviluppo a causa della scarsa prevenzione e della mancanza di cure adeguate.
In Italia ogni anno 1000 donne muoiono a causa di questo tipo di cancro.
Durante la conferenza gli esperti mondiali hanno parlato principalmente del vaccino contro il papilloma virus umano dei relativi costi e dell'ambito di applicazione. Il vaccino impedisce la diffusione del virus anche se non protegge completamente dalla possibilità di infezione. Tuttavia gli esperti sono concordi nel dire che la somministrazione del vaccino in età giovanile (meglio se prima del primo rapporto sessuale) può prevenire la malattia. Per questo, tutti gli esperti che sono intervenuti alla conferenza hanno sottolineato l'importanza di garantire a tutte le donne del mondo, anche quelle dei Paesi in via di sviluppo, l'accesso a questo vaccino ad un prezzo contenuto. Ad oggi il vaccino è distribuito gratuitamente in Australia, in Canada e negli Stati Uniti, mentre in molti altri Paesi del mondo è acquistabile in farmacia. L'Italia sarà invece il primo Paese in Europa a concedere gratuitamente la vaccinazione alle ragazze dodicenni (a partire dalla fine dell'anno).
Ed è proprio dal mese di ottobre che nella Regione Valle d'Aosta partirà una campagna di vaccinazione gratuita per le giovani ragazze tra i 12 e i 16 anni. Nei prossimi giorni a casa delle giovani donne interessate dalla campagna vaccinazione, arriveranno le lettere con indicata la data e il luogo dove presentarsi per farsi vaccinare. Nel giro di sei mesi riceveranno tre dosi di vaccino. Invece per le donne tra i 16 e i 26 anni e per le bambine dai 9 ai 12 anni, il vaccino sarà disponibile al prezzo pagato dall'Unità sanitaria locale (il 50% in meno circa rispetto al prezzo di vendita nelle farmacie) e somministrato gratuitamente. Sono previste 2.000 vaccinazioni gratuite nel primo anno, 1.000 nel secondo e 500 per gli anni successivi.
Clemente Ponzetti, direttore sanitario dell'Usl, ha sottolineato: 'Obiettivo della campagna è quello di immunizzare nel giro di cinque anni tutta la popolazione femminile tra i 12 e i 20 anni.' Il costo dell'operazione relativo al primo anno di attività è di 450 mila euro.

Redazione MolecularLab.it (01/10/2007)
Pubblicato in Genetica, Biologia Molecolare e Microbiologia
Tag: papilloma virus, hpv, vaccino, utero
Vota: Condividi: Inoltra via mail

Per poter commentare e' necessario essere iscritti al sito.

Registrati per avere:
un tuo profilo con curriculum vitae, foto, avatar
messaggi privati e una miglior gestione delle notifiche di risposta,
la possibilità di pubblicare tuoi lavori o segnalare notizie ed eventi
ed entrare a far parte della community del sito.

Che aspetti, Registrati subito
o effettua il Login per venir riconosciuto.

 
Leggi i commenti
Notizie
  • Ultime.
  • Rilievo.
  • Più lette.

Evento: Congresso Nazionale della SocietÓ Italiana di Farmacologia
Evento: Synthetic and Systems Biology Summer School
Evento: Allosteric Pharmacology
Evento: Conference on Recombinant Protein Production
Evento: Informazione e teletrasporto quantistico
Evento: Into the Wild
Evento: Astronave Terra
Evento: Advances in Business-Related Scientific Research
Evento: Conferenza sulle prospettive nell'istruzione scientifica
Evento: New Perspectives in Science Education


Correlati

 
Disclaimer & Privacy Policy