Feed RSS: Molecularlab.it NewsiCalendar file
Categorie

Negata l'autorizzazione al commercio di soia ogm

Colza hybride Synergiy


Secondo i ministri dell'agricoltura la soia ogm non deve essere coltivata nè commercializzata. L'ultima parola spetta al Comitato Esecutivo Europeo

L'ultimo passo verso l'autorizzazione al commercio di soia geneticamente modificata, la valutazione da parte del comitato esecutivo europeo, giunge oggi dopo un iter burocratico durato un anno e che ha visto i ministri dell'agricoltura riuniti a Bruxelles negare l'autorizzazione alla vendita della soia geneticamente modificata A2704-12 prodotta dall'azienda tedesca Bayer CropScience AG.
La Bayer aveva inoltrato una richiesta di vendita sul mercato della sua soia geneticamente modificata due anni fa ed il primo nulla osta era arrivato nell'agosto del 2007 dall'Autorità Europea per la sicurezza Alimentare, che aveva escluso che questo tipo di soia potesse avere effetti negativi sulle persone o sugli animali. Su questa base, la Commissione europea aveva elaborato nell'aprile 2008 una bozza di decisione che ne autorizzava la vendita ma il Comitato sul cibo e la salute degli animali, un organismo nato nel 2002 per supportare l'esecutivo europeo nelle decisioni in materia alimentare, fermò l'autorizzazione poichè non vi fu accordo tra i suoi membri.
Nelle votazioni riguardo la commercializzazione della soia ogm i rappresentanti di 13 Stati votarono a favore, 8 contrari e 5 si astennero dal voto.
La situazione si è ripetuta a Bruxelles dove i Ministri dell'agricoltura, in una sessione di consiglio durata fino a tarda notte, non han trovato un accordo riguardo l'autorizzazione richiesta dall'azienza Bayer, mancando una maggioranza qualificata sia a favore che contro.
Ora sarà compito dell'esecutivo europeo prendere una decisione definitiva in merito. Se darà il via libera alla commercializzazione della soia A2704-12, questa potrà essere venduta negli Stati membri solo se incorporato nei cibi o nei mangimi per gli animali. Nessuna autorizzazione invece per la coltivazione diretta.
Il primo via libera, giunto nel 2007, ha suscitato la reazione degli ambientalisti. In particolare Rossella Muroni, direttore generale di Legambiente, ha posto l'attenzione sul fatto che l'utilizzo di ogm non ha mai risolto nessuna emergenza alimentare, piuttosto ha incrementato il profitto delle multinazionali produttrici. La Muroni ha anche ricordato che "La crisi alimentare della zootecnia non si risolve con l'introduzione degli Ogm ma, piuttosto, eliminando i monopoli e modificando le politiche adottate dai paesi sviluppati. Sono le produzioni nazionali autonome, coltivate nel rispetto del proprio sistema agroalimentare, la vera scelta per scongiurare l'attuale scarsità di mangimi ed il giusto modo per assicurare la salute e la sicurezza sulle nostre tavole".
A cio si aggiungono le preoccupazioni riguardanti le possibili conseguenze sull'uomo e sull'ambiente dell'introduzione di organismi geneticamente modificati.
Di tutti questi fattori dovrebbe tener conto la commissione UE alla quale spetta ora la decisione, dopo il gioco, non nuovo, di scarico delle responsabilità attuato dai paesi europei. E probabilmente la commissione UE darà l'approvazione in linea con la politica di aprire al biotech per incrementare il mercato delle multinazionali produttrici.

Redazione MolecularLab.it (18/07/2008)
Pubblicato in Biotecnologie
Tag: A2704-12, soia, ogm, Bayer
Vota: Condividi: Inoltra via mail

Per poter commentare e' necessario essere iscritti al sito.

Registrati per avere:
un tuo profilo con curriculum vitae, foto, avatar
messaggi privati e una miglior gestione delle notifiche di risposta,
la possibilità di pubblicare tuoi lavori o segnalare notizie ed eventi
ed entrare a far parte della community del sito.

Che aspetti, Registrati subito
o effettua il Login per venir riconosciuto.

 
Leggi i commenti
Notizie
  • Ultime.
  • Rilievo.
  • Più lette.

Evento: Congresso Nazionale della SocietÓ Italiana di Farmacologia
Evento: Synthetic and Systems Biology Summer School
Evento: Allosteric Pharmacology
Evento: Conference on Recombinant Protein Production
Evento: Informazione e teletrasporto quantistico
Evento: Into the Wild
Evento: Astronave Terra
Evento: Advances in Business-Related Scientific Research
Evento: Conferenza sulle prospettive nell'istruzione scientifica
Evento: New Perspectives in Science Education


Correlati

 
Disclaimer & Privacy Policy