Feed RSS: Molecularlab.it NewsiCalendar file
Categorie

Lauree e lavoro: divario tra Nord e Sud

Ricercatrice


Il Nord attira sempre più laureati da tutta Italia per le maggiori possibilità di lavoro che offre

Una indagine sugli sbocchi occupazionali coordinata dal consorzio interuniversitario Cilea, al quale l'Ateneo palermitano ha di recente aderito, ha coinvolto le Universita' di Bergamo, Brescia, dell'Insubria, di Milano, di Milano Bicocca, di Pavia, di Pisa statale e di Pisa Sant'Anna, di Napoli (Federico II), la Cattolica, la Bocconi, lo Iulm ed il Politecnico di Milano.
L'indagine mostra uno squilibrio territoriale, con una migrazione dei laureati triennali del Sud verso il Nord nella speranza che il settentrione riesca ad assorbire una quota di laureati piu' elevata. La scarsa efficacia delle lauree triennali al Sud e al centro e' dovuta anche scarsa capacita' dei laureati di adeguarsi ai nuovi meccanismi del mercato del lavoro e di accettare lavori con un reddito poco elevato, mentre al Nord i laureati in tutti gli ordinamenti cercano lavoro in modo piu' attivo e si accontentano di un salario minimo pur di fare le prime esperienze lavorative.
Sui laureati del Sud pesano anche le minori opportunita' offerte dal mercato del lavoro locale e la diversa efficacia dei canali di ricerca, come i centri per l'impiego o gli uffici di placement delle Universita'.
Secondo l'indagine i laureati maschi confermano una maggiore propensione a proseguire gli studi (47,1% contro il 39% delle femmine), ma sono i giovani con meno di 23 anni e i laureati con voti fra 106 e 110 e lode a ritardare l'ingresso nel mondo del lavoro per continuare gli studi. Il gruppo di laurea geo-biologico e' quello che crea piu' difficolta' a trovare lavoro su tutto il territorio nazionale, con picchi di sofferenza al Sud. Al Centro soffrono anche i laureati in Ingegneria, mentre al Nord, dove la situazione e' migliore in tutti i settori, fanno molta fatica a trovare lavoro i laureati nel gruppo letterario. Il tempo medio per trovare un'occupazione e' di 5 mesi (6 mesi al Sud); i laureati nel gruppo medico sono i piu' veloci (3,7 mesi), mentre i laureati del gruppo psicologico solo dopo 6,8 mesi. Gli occupati hanno un lavoro dipendente nel settore privato e guadagnano fra mille e 1.500 euro, con un salario piu' altro per i maschi.

Redazione MolecularLab.it (21/10/2008)
Pubblicato in Analisi e Commenti
Tag: laurea, universita
Vota: Condividi: Inoltra via mail

Per poter commentare e' necessario essere iscritti al sito.

Registrati per avere:
un tuo profilo con curriculum vitae, foto, avatar
messaggi privati e una miglior gestione delle notifiche di risposta,
la possibilità di pubblicare tuoi lavori o segnalare notizie ed eventi
ed entrare a far parte della community del sito.

Che aspetti, Registrati subito
o effettua il Login per venir riconosciuto.

 
Leggi i commenti
Notizie
  • Ultime.
  • Rilievo.
  • Più lette.

Evento: Congresso Nazionale della SocietÓ Italiana di Farmacologia
Evento: Synthetic and Systems Biology Summer School
Evento: Allosteric Pharmacology
Evento: Conference on Recombinant Protein Production
Evento: Informazione e teletrasporto quantistico
Evento: Into the Wild
Evento: Astronave Terra
Evento: Advances in Business-Related Scientific Research
Evento: Conferenza sulle prospettive nell'istruzione scientifica
Evento: New Perspectives in Science Education


Correlati

 
Disclaimer & Privacy Policy