Forum

Nome Utente:
Password:
Riconoscimi automaticamente
 Tutti i Forum
 Varie
 Università, Orientamento, Lavoro
 Frustrazioni
 Nuova Discussione  Nuovo Sondaggio Nuovo Sondaggio
 Rispondi Aggiungi ai Preferiti Aggiungi ai Preferiti
Cerca nelle discussioni
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:
Risorse di Università e Lavoro: Siti di Università - enti di ricerca e Lavoro Ultime notizie
Pagina Successiva

Aggiungi Tag Aggiungi i tag

Quanto è utile/interessante questa discussione:

Autore Discussione
Pagina: di 4

puccio
Utente Junior

Prov.: Piacenza
Città: cortemaggiore


238 Messaggi

Inserito il - 22 novembre 2007 : 14:17:23  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di puccio Invia a puccio un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
ormai il settore farmaceutico,ricerca e allo sfascio.. chi intraprende una facolta scientifica (eccetto ingegneria)e destinato a NON lavorare.. biologia chimica biotecn STA CTF ecc sono diventate facolta che danno reddito solo ai prof.. voi pensate che i laureati in scienze della formazione/comunicazione (che penso siano un po meno diffoltose)trovano sempre lavoro..e che lavori tutelati contr tempo ind. ecc..
a chi dice fai quello che ti piace ,secondo me lui/lei sta lavorando (sono pochi)
adesso fanno tutti gli isf, ma tutti!!prima fare l isf era un lavoro
remurativo..adesso ti conviene fare in venditore di macchine.. si guadagna molto di piu.. qsto per dire NON ISCRIVETEVI ALL UNIV SE PENSATE CHE SARETE RICOMPENSATI PIU AVANTI.. NON E PIU COSI..

Crono
Nuovo Arrivato

Prov.: Padova


117 Messaggi

Inserito il - 22 novembre 2007 : 15:46:17  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Crono Invia a Crono un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Anch'io sono molto amareggiato della situazione, ma tutto questo non riguarda solo le facoltà scientifiche: tutti i miei amici laureati (economia, scienze della formazione, informatica, ingegneria, ecc..) fanno fatica a trovare un lavoro decente e attinente con il corso di studi.
Il vero problema è che da 10 anni la crescita industriale è stata +/- sembre 0, mentre il numero di laureati è cresciuto esponenzialmente. Si parla di 100000 laureati /anno, contro una richiesta da parte delle aziende di 25000 (25%!!!).
Torna all'inizio della Pagina

puccio
Utente Junior

Prov.: Piacenza
Città: cortemaggiore


238 Messaggi

Inserito il - 22 novembre 2007 : 16:11:42  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di puccio Invia a puccio un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
io ho fatto passare tutte le agenzie di lavoro e enti e ti posso assicurare che le richerche di personale qualificato sono rivolte sono a quelle figure nella fattispecie laureati in economia e ingegneri.. anche perche sono lauree piu VERSATILI.. io sinceramente conosco molti manager o se vuoi segretarie/i impiegati ma quanti biologi o ricercatori conosci tu? io neanche uno eppure sono del settore.. per questo avviso i futuri studenti di non iscriversi alle facolta scientifiche,io SONO LAUREATO IN BIOTECHN E IN ISF ho cercato dappertutto con tutti sai cosa faccio adesso? OPERAIO IN CATENA.. QSTA E LA SITUAZIONE
Torna all'inizio della Pagina

tommasomoro
Utente Junior



358 Messaggi

Inserito il - 22 novembre 2007 : 16:41:45  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di tommasomoro Invia a tommasomoro un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
OPERAIO IN CATENA.. QSTA E LA SITUAZIONE

e come hai fatto ad entrare io sto cercando ma non mic hiamono per i colloqui

T.
Torna all'inizio della Pagina

orcaimpetuosa
Utente Junior



234 Messaggi

Inserito il - 22 novembre 2007 : 18:53:12  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di orcaimpetuosa  Clicca per vedere l'indirizzo MSN di orcaimpetuosa Invia a orcaimpetuosa un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
in realtàse hai la possibilità di spostarti le opportunità ci sono, però chiedono sempre con almeno 3 anni (ma anche 4 o 5) di esperienza... ma se nn lavori come te la fai? l'unica è lavorare gratis ancora per un po' di tempo e poi potrai sperare di essere scienziato remunerato.
Torna all'inizio della Pagina

puccio
Utente Junior

Prov.: Piacenza
Città: cortemaggiore


238 Messaggi

Inserito il - 22 novembre 2007 : 19:07:40  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di puccio Invia a puccio un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
ah sii..
dove posso lavorare?fare esperienza?(free)
sono tutto orecchie..
Torna all'inizio della Pagina

tommasomoro
Utente Junior



358 Messaggi

Inserito il - 22 novembre 2007 : 19:14:22  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di tommasomoro Invia a tommasomoro un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
si e allora ogni volta che devi cambiare lavoro perche'

devi essere flessibile ti devi beccare pure ilm periodo da schiavo!!!!

T.
Torna all'inizio della Pagina

Idriell
Nuovo Arrivato


Prov.: Bologna
Città: Bologna


83 Messaggi

Inserito il - 22 novembre 2007 : 22:28:30  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Idriell Invia a Idriell un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Ciao puccio...mi dispiace molto della tua situazione...e scusami se sono un pò "insolente" ma è possibile che non trovi altro che fare l'operaio? con tutto il rispetto per operai, non fraintendentemi, però, se proprio devi fare un lavoro NON ATTINENTE coi tuoi studi, cerca altro....non so, ti faccio degli esempi. un mio amico laureato in biolgia e fa l'agnte commerciale. ora, non fate quella faccia, premetto che lui un lavoro attinente al suo settore non l'ha nemmeno cercato, ha preso la prima cosa che gli è capitata a tiro.

Premetto che non so se nemmeno io avrò la pazienza di farmi esperienza aggratis per anni solo per lavorare nel mio settore...non so se ne ho le forze dopo 5 anni di studio...e poi vorrei andare via di casa (altrimenti poi i nostri politici mi prendono in giro e mi chiamano bambocciona :P), ho voglia di lavorare e guadagnare qualcosa. ti faccio un altro esempio: il mio ex, è laureato in economia e lavora all'unipol, ramo commericiale. bè, nel suo ufficio c'è anche un laureato in chimica! insomma, possibile che non trovi altro?

www.idrielll.spaces.live.com
Torna all'inizio della Pagina

fpotpot
Utente

Città: middleofnowhere


1056 Messaggi

Inserito il - 23 novembre 2007 : 12:02:27  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di fpotpot Invia a fpotpot un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
non tutti possono permettersi di fare anni di esperienza gratis...
Torna all'inizio della Pagina

puccio
Utente Junior

Prov.: Piacenza
Città: cortemaggiore


238 Messaggi

Inserito il - 23 novembre 2007 : 12:56:18  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di puccio Invia a puccio un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
non ti preoccupare..
il fatto e che non c e MERCATO..il tuo amico laureato in chimica penso sia un caso sporadico.. ma ti assicuro che ci sono centinaia di laureati in materie scientifiche che sono LETTERALMENTE a piedi mentre chi e laureato in economia o simili viene sempre piazzato,facci caso un ragioniere trova Mooolto piu facilmente di un biologo..
io per rendermi piu "appetibile" alle aziende sono stato quasi un anno all estero a lavorare in un call center dove ho perfezionato il mio inglese ma nonostante cio sono a piegare delle lamiere..
Torna all'inizio della Pagina

dallolio_gm
Moderatore


Prov.: Bo!
Città: Barcelona/Bologna


2445 Messaggi

Inserito il - 23 novembre 2007 : 13:56:45  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di dallolio_gm  Clicca per vedere l'indirizzo MSN di dallolio_gm Invia a dallolio_gm un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Mi dispiace... non e' andata been quella cosa in Irlanda che dicevi?

Il mio blog di bioinformatics (inglese): BioinfoBlog
Sono un po' lento a rispondere, posso tardare anche qualche giorno... ma abbiate fede! :-)
Torna all'inizio della Pagina

puccio
Utente Junior

Prov.: Piacenza
Città: cortemaggiore


238 Messaggi

Inserito il - 23 novembre 2007 : 15:05:58  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di puccio Invia a puccio un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
no, purtoppo ho avuto problemi di salute..
Torna all'inizio della Pagina

orcaimpetuosa
Utente Junior



234 Messaggi

Inserito il - 25 novembre 2007 : 20:01:19  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di orcaimpetuosa  Clicca per vedere l'indirizzo MSN di orcaimpetuosa Invia a orcaimpetuosa un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
se pensi che potresti fare il rappresentante o meglio l'informatore scientifico stai il lavoro è facile trovarlo, però sembra una cazzata ma devi esserci portato per lavori del genere. Io ci ho proato, ma poi ho ripiegato per la specialistica.
cmq è vero trova meglio il lavoro un geometra piuttosto che un biologo, anche un perito chimico trova meglio.
Torna all'inizio della Pagina

orcaimpetuosa
Utente Junior



234 Messaggi

Inserito il - 25 novembre 2007 : 20:03:14  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di orcaimpetuosa  Clicca per vedere l'indirizzo MSN di orcaimpetuosa Invia a orcaimpetuosa un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Citazione:
Messaggio inserito da puccio

ah sii..
dove posso lavorare?fare esperienza?(free)
sono tutto orecchie..


credo che un dottorato possa essere un primo passo, poi magari mi sbaglio
Torna all'inizio della Pagina

puccio
Utente Junior

Prov.: Piacenza
Città: cortemaggiore


238 Messaggi

Inserito il - 25 novembre 2007 : 20:37:51  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di puccio Invia a puccio un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
ti assicuro orcaimpetuosa che ho provato in tutti i modi a fare l informatore.. ma non assumono... adesso ti assumono se sei gia nel settore.. nonostante cio con contratto enasarco..l altro ieri ho contattato il direttore della ass.isf di piacenza,mi ha detto che anche lui e "amareggiato" e che sicuramente andra sempre peggio..
Torna all'inizio della Pagina

tommasomoro
Utente Junior



358 Messaggi

Inserito il - 26 novembre 2007 : 09:22:22  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di tommasomoro Invia a tommasomoro un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
credo che un dottorato possa essere un primo passo, poi magari mi sbaglio


mi sa che ti sbagli farsi un dottorato

e' come buttare benzina sul fuoco in questa situazione


T.
Torna all'inizio della Pagina

biomol
Nuovo Arrivato



65 Messaggi

Inserito il - 26 novembre 2007 : 10:05:15  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di biomol Invia a biomol un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
ciao.io vivo a napoli e credevo che la situazione fosse così nera solo per noi che viviamo qui..invece vedo che è lo stesso ovunque...puccio sono d'accorod con te...non vale la pena iscriversi all'università per poi non fare nulla.io dopo la laurea ho avuto la fortuna di vincere un dottorato ma hai ragione anche su questo...è come buttare benzina sul fuoo,lavori per tre anni a 4 soldi senza soddisfazioni e poi?dopo sei punto e a capo solo più vecchio...ti auguro un enorme in bocca al lupo
Torna all'inizio della Pagina

orcaimpetuosa
Utente Junior



234 Messaggi

Inserito il - 27 novembre 2007 : 01:58:43  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di orcaimpetuosa  Clicca per vedere l'indirizzo MSN di orcaimpetuosa Invia a orcaimpetuosa un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
almeno dei medici se ne parla che prendono poco o niente, ma la ricerca rimane il settore di scorta che se ci sono ondi va meglio, ma siccome nn ce ne sono, sono cazzi nostri (e del paese aggiungerei)
Torna all'inizio della Pagina

caramella
Utente Junior




127 Messaggi

Inserito il - 27 novembre 2007 : 08:11:03  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di caramella Invia a caramella un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
io non capisco questo disfattismo di biologi/biotecnologi..
Ho visitato forum di geologi e naturalisti (che dovrebbero essere messi anche molto peggio di noi...) eppure, nonostante la visione nera delle cose e la situazione del piffero che riguarda indistintamente un po' tutti, traspare un po' di ottimismo di fondo e la gente persevera nel cercare, nel non darsi per vinta.
Qui mi sembra ci sia la maggior percentuale di gente che si piange addosso e di certo non è un buon esempio per chi è appena iscritto a queste facoltà, essere incoraggiati a cambiare e a fare il medico.
Lo so già che bisognerebbe informare coloro che si iscrivono, bla bla bla.. Ma poi la scelta di ognuno deve venire dal di dentro. E allora finiamola con questo pessimismo cosmico.
Si spera sempre che la situazione in Italia migliori, e se non migliorerà vorrà dire che si fanno le valige e si va all'estero.
Non mi sembra che chi scrive qui abbia 12 anni. La pappa bella e pronta (primo lavoro a un mese dalla laurea, a tempo indeterminato, vicino casa e ben retribuito, per esempio) non ce l'ha proprio nessuno e se sperate di averla svegliatevi. D'altronde anche i miei genitori, che si laurearono la bellezza di quasi 40 anni fa (e quindi non ieri) han fatto fatica a trovar lavoro e ovviamente all'inizio guadagnavano da fame. Ma all'epoca loro era normale far sacrifici e nessuno si lamentava.
Ora la lagna è diventato lo sport nazionale.
E qui chiudo..
Ciao ciao!
Torna all'inizio della Pagina

tommasomoro
Utente Junior



358 Messaggi

Inserito il - 27 novembre 2007 : 09:15:43  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di tommasomoro Invia a tommasomoro un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
geologi e naturalisti.............

e dimmi quanti corsi di laurea in geologia sono nati
negli ultimi anni in italia ???????????????

di biotecnologie a me sembra troppi

anche i chimici se la passano male ma

loro ogni hanno partono almeno nella mia citta'

partono in 100-150 e non 600

gente che si piange addosso e di certo non è un buon esempio per chi è appena iscritto a queste facoltà

a me sembra che sia necessario parlarne prima che sia troppo tardi

T.

Torna all'inizio della Pagina

puccio
Utente Junior

Prov.: Piacenza
Città: cortemaggiore


238 Messaggi

Inserito il - 27 novembre 2007 : 13:27:42  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di puccio Invia a puccio un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
gente che si piange addosso?
ci sono persone che si fanno 4 anni di biologia plus specialiazzazione dott finisce a 40 anni e sono senza lavoro..e ce ne sono tante.. chi e laureato la soddisfazione e solo quella personale..
posso farti una domanda?stai ancora studiando?
ma se sei senza lavoro e stai cercando.. sai sicuramennte che il mercato e fermo insomma non c e trippa per gatti..
quindi non fare la moralista.. non stiamo descrivendo solo la realta.. senza mettere la testa sotto la sabbia..
Torna all'inizio della Pagina

Ayla
Utente Junior

guardiano

Città: Wageningen


573 Messaggi

Inserito il - 27 novembre 2007 : 13:30:28  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Ayla Invia a Ayla un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Citazione:
Messaggio inserito da caramella

E allora finiamola con questo pessimismo cosmico.
Si spera sempre che la situazione in Italia migliori, e se non migliorerà vorrà dire che si fanno le valige e si va all'estero.
Non mi sembra che chi scrive qui abbia 12 anni. La pappa bella e pronta (primo lavoro a un mese dalla laurea, a tempo indeterminato, vicino casa e ben retribuito, per esempio) non ce l'ha proprio nessuno e se sperate di averla svegliatevi.


Concordo perfettamente! Nessuno verrá a cercarti per dirti: "Toh, ho un bel posto di lavoro per te!" Questo succedeva forse decenni fa, che magari una ditta farmaceutica, avendo disperato bisogno di personale qualificato, si informava su studenti eccelsi e li spronava e poi li assumeva. Ora non bisogna darsi per vinti peró, ma andare a vanti, cercarsi le opportunitá, parlare con le persone, sfoderare le "conoscenze" giuste (non in senso mafioso) e dimostrare capacitá e buona volontá. Quanto alla pappa bella e pronta, mi ritengo ultra fortunata perché il mio attuale lavoro rispetta ben due dei criteri che caramella ha citato: a due mesi dalla laurea e ben retribuito (per un neolaureato). Ne aggungerei un altro non indifferente: attinente con gli studi e gli interessi. Ma mica mi sono venuti a pescare per darmi quel posto!! Me ne sono andata a 1500km, in un paese semi-sconosciuto e da sola, ho fatto le mie domande, i miei colloqui... Senza mai dubitare di potercela fare prima o poi! Qua ragazzi piú che piangersi addosso bisogna rimboccarsi le maniche e sorridere perché abbiamo 2 maniche (perché ció implica che abbiamo 2 braccia e una camicia, e non tutti hanno questa fortuna), e ringraziare perché abbiamo un cervello, la possibilitá di studiare, la fortuna di non essere discriminati per sesso, razza o religione, abbiamo un computer, un cellulare, un tetto sopra la testa, i termosifoni e chi piú ne ha piú ne metta. Oh!!! Rendiamocene conto!!
Torna all'inizio della Pagina

orcaimpetuosa
Utente Junior



234 Messaggi

Inserito il - 27 novembre 2007 : 18:53:38  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di orcaimpetuosa  Clicca per vedere l'indirizzo MSN di orcaimpetuosa Invia a orcaimpetuosa un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
certo che bisogna essere ottimisti, la mia speraza c'è sempre, ma la situazione non è un gran ché, è inutile negarlo.
Torna all'inizio della Pagina

puccio
Utente Junior

Prov.: Piacenza
Città: cortemaggiore


238 Messaggi

Inserito il - 27 novembre 2007 : 21:05:57  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di puccio Invia a puccio un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
il computer,il cell ecc ce l hanno tutti..qdi?
se c e un posto di lavoro e si candindano in 500 dove sta il senso di "RIMBOCCARSI LE MANICHE"? sono anche convinto che la
stragrande maggioranza dei biologi chimici ecc avendo ottenuto questo tipo di laurea sappia cosa vuol dire "rimboccarsi le maniche"..quindi mi da abbastanza fastidio le persone che vengono a fare le morali e dispensano consigli da eletti e per quanto riguarda il fatto che si "fanno 1500 km" c e gente che ne fa anche 2000 e non trova niente.. il fatto di doversi spostare penso che lo sappiano tutti.. e logicamente se tu abiti a brindisi le possibilita di lavoro sono scarse e quindi e sottointeso che si debba spostare al nord.. ma quando abiti a Milano e non c e niente dove vai?
Torna all'inizio della Pagina

Iside
Utente Attivo

Iside_paradise

Città: Napoli


1375 Messaggi

Inserito il - 27 novembre 2007 : 21:29:47  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Iside  Invia a Iside un messaggio Yahoo! Invia a Iside un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Citazione:
Messaggio inserito da caramella


Si spera sempre che la situazione in Italia migliori, e se non migliorerà vorrà dire che si fanno le valige e si va all'estero.




andare a lavorare all'estero dovrebbe essere una scelta, non un obbligo.
c'è tanta gente che lo fa ma c'è anche tanta altra gente che non può farlo.
il problema è che non esiste questa scelta, in italia non c'è la possibilità di scegliere quello che si vuole fare e secondo me questo è un vero dramma.

...we're just two lost souls swimming in a fishbawl...year after year...
Torna all'inizio della Pagina

fpotpot
Utente

Città: middleofnowhere


1056 Messaggi

Inserito il - 27 novembre 2007 : 22:31:28  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di fpotpot Invia a fpotpot un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
stiamo diventando come i paesi africani,il brasile,i paesi asiatici, dove la gente è costretta ad emigrare per trovare lavoro e tra un pò succederà che saremo costretti a mandare i nostri figli a studiare direttamente all'estero.
E dove sta la tragedia in tutto questo?
E' che noi siamo italiani.
Quindi mammoni,teniamo alla famiglia di origine,teniamo al bel tenore di vita,alla buona cucina.Ci teniamo a parlare la nostra lingua,a mantenere le nostre abitudini.
Saran pur tutti difetti ma...L'italia non è un qualsiasi paese africano,senza razzismi o qualunquismi,la storia della nostra sfigata penisola è ben diversa.La nostra storia ha radici nella filosofia greca,nella letteratura latina,nell'inizio della chiesa cristiana,l'arte rinascimentale..quale altro paese fa così tanta fatica come il nostro ad elencare tutte le meraviglie di cultura ed arte che abbiamo?Tutti i talenti nella musica,nell'arte,nella scienza,che sono nati e cresciuti in italia?LE nostre radici sono nel bacino del mediterraneo,che per centinaia d'anni è stato una sorgente di pensiero,di forme di espressione.
Ecco perchè ci si incazza tanto a vedere quest'italia...sprecata.
Ci tocca emigrare nella terra dell'hamburger,o giù di lì,parlare a gente che crede che il vangelo sia un gruppo musicale tedesco e vedono il colosseo come un edificio qualsiasi(il mio collega caraibico ha fatto questo commento quando è andato a roma,e non scherzava,gli èpiaciuta di più la chiesa battista che ha trovato in una laterale...devo commentare?..),si ricordano di pavarotti ma se gli parli dell'aida nn hanno idea di chi l'abbia scritta..."probabilmente un inglese o un americano.."
Ci si incazza perchè l'inventiva,la fantasia,la passione,l'amore per la vita e per le persone,sono cose che a noi non serve guardarle alle soap opere alla televisione o ai talk show..sono doti che abbiamo e vorremmo sfruttare.Ma non siamo in grado di scollarci di dosso questa mala politica e queste mentalità,diciamo pure quella del governo attuale per esser espliciti,che ci impoveriscono il cervello e il portafoglio.
Finchè nn capiamo questo possiamo solo continuare a giocare a ò futbòl...
Torna all'inizio della Pagina
Pagina: di 4 Discussione  

Quanto è utile/interessante questa discussione:

Pagina Successiva
 Nuova Discussione  Nuovo Sondaggio Nuovo Sondaggio
 Rispondi Aggiungi ai Preferiti Aggiungi ai Preferiti
Cerca nelle discussioni
Vai a:
MolecularLab.it © 2003-18 MolecularLab.it Torna all'inizio della Pagina