Home > News > infarto
Feed RSS: Molecularlab.it NewsiCalendar file
Categorie

Notizie di infarto

Nuove informazioni sull'aterosclerosi
Uno studio fatto da ricercatori veronesi mostra i meccanismi che stanno alla base dell'aterosclerosi e che causa complicanze come infarto ed ictus
Nuovo studio condotto da ricercatori dell'università di Verona, svela i meccanismi che stanno alla base dell'aterosclerosi le cui complicanze determinano patologie diffuse quali infarto del miocardio, e ictu... »»
20/03/2014

Individuati nuovi geni responsabili dell'infarto
Riscontrato che due mutazioni nei geni GUCY1A3 e CCT7 causano l'aumento del 15% di rischio di infarto
I ricercatori del Centro tedesco per la ricerca cardiovascolare di Lubeck hanno individuato alcuni fattori genetici che sono responsabili di un aumento del 15% del rischio di infarto.
Il 64% delle persone ha alcune v... »»
20/02/2014

Nuovi regolatori per la genesi delle piastrine
Il lavoro si è concentro su cellule del midollo osseo che producono le piastrine, i risultati potranno aiutare nel prevenire infarti ed ictus
Una ricerca finanziata dall'UE ha portato a una migliore comprensione dei meccanismi molecolari che fanno funzionare normalmente alcune cellule che producono sangue. Questa ricerca contribuirà a prevenire malatt... »»
16/10/2013

Staminali per creare un pacemaker biologico
Precursori della proteina CD166 presentano proprietà molecolari ed elettriche tipiche, contraendosi in modo ritmico e riuscendo ad imporre il loro ritmo alle ventricolo, come un pacemaker
Grazie alle cellule staminali è possibile ottenere un pacemaker completamente biologico capace di far battere il cuore: i ricercatori dell'Università Statale di Milano ci sono riusciti partendo da cellule s... »»
27/06/2013

Riparare il cuore infartuato con le staminali
Uno studio è riuscito a tracciare il percorso delle cellule staminali iniettate con un continuo monitoraggio fino ai tessuti danneggiati dall'infarto
La promessa di riparare il cuore dopo un infarto attraverso l'infusione di staminali destinate a sostituire il tessuto danneggiato è già stata oggetto di diversi studi clinici dai risultati promettenti. Ma ... »»
29/03/2013

Maggior rischio per i fumatori dopo un intervento
Aumenta la mortalità post-operatoria per chi fuma con una maggior incidenza di infarti e ictus anche per i fumatori da un pacchetto al mese
Affrontare un intervento chirurgico è molto più rischioso per chi fuma: il vizio delle sigarette infatti fa aumentare la mortalità post-operatoria nei primi 30 giorni dall'operazione, così come il... »»
01/02/2013

Un gene, il campanello di allarme per l'ictus
HDAC9, presente sul chr7, è associato all'ictus cerebrale ischemico in particolare sui soggetti che sviluppano infarti dovuti alla stenosi delle grosse arterie di colle e testa
Nel mondo ogni 40 secondi un individuo viene colpito da ictus, patologia che rappresenta tutt'ora la terza causa di morte e la prima di invalidità permanente. Il numero di infarti cerebrali, in futuro, però... »»
07/02/2012

La CaM chinasi previene la rottura del cuore in seguito ad un infarto
Un infarto causa un aumento dei livelli di aldosterone che possono portare all'ossidazione del miocardo e la sua rottura: la CaM chinasi produce l'enzima MMP9 che è coinvolto nel metabol
Scienziati in Belgio, Paesi Bassi e Stati Uniti hanno individuato una singola proteina, chiamata CaM chinasi, che svolge un ruolo nella cascata biochimica che provoca la rottura del cuore. I risultati gettano luce su com... »»
28/11/2011

Bypass naturali riducono del 36% rischi mortalità in coronopatie
I collaterali coronarici sono vasi sanguigni che collegano le principali arterie e che entrano in funzione per sopperire a blocchi: possono essere favoriti dal fattore di crescita G-CSF
Una nuova ricerca internazionale dimostra che piccoli vasi sanguigni di bypass sono utili per ridurre la mortalità dei pazienti cui è stata diagnosticata una coronaropatia. Presentati sull'European Heart Jo... »»
25/10/2011

Omega-3 per prevenire infarti cardiaci
Un mix di acidi grassi omega-3 con aspirina e clopidogrel aiuta a ridurre il rischio di attacchi di cuore in pazienti con stent nelle arterie del cuore
Alcuni ricercatori in Polonia hanno scoperto che combinando gli acidi grassi omega-3 a due farmaci anticoagulanti, aspirina e clopidogrel, cambiavano i processi di coagulazione del sangue, aiutando potenzialmente a ridur... »»
12/07/2011

Pagine: 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10

Prova con un' altra parola chiave per cercare nell'archivio delle notizie:

Pagine archivio:
1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162
Condividi con gli altriQueste icone servono per inserire questo post nei vari servizi di social bookmarking, in modo da condividerlo e permettere ad altri di scoprirlo.
  • digg
  • del.icio.us
  • OkNo
  • Furl
  • NewsVine
  • Spurl
  • reddit
  • YahooMyWeb

Scrivi il tuo commento