Feed RSS: Molecularlab.it NewsiCalendar file
Categorie

In Italia nasce rete cacciatori di geni


Cacciatori di geni italiani uniscono gli sforzi in un consorzio per identificare nel Dna le cause di malattie molto diffuse come diabete, ipertensione, emicrania o infarto. Le comunita isolate di alc

Cacciatori di geni italiani uniscono gli sforzi in un consorzio per identificare nel Dna le cause di malattie molto diffuse come diabete, ipertensione, emicrania o infarto. Le comunita' isolate di alcune Valli alpine (come quella dello Stelvio o la Val Martello), dell'entroterra della Sardegna e di alcune zone di Cilento, Puglia e Sicilia sono il loro laboratorio naturale: mettere insieme tutti i dati permettera' di avere una mappa ancora piu' precisa delle cause genetiche che scatenano le malattie piu' comuni.
Popolazioni come queste, originate da poche coppie fondatrici e vissute per secoli in isolamento ''hanno un'ottima omogeneita' genetica'', ha detto il genetista Giorgio Casari, del San Raffaele di Milano. Gli studiosi chiamano queste popolazioni ''isolati genetici'' e ad esse e' dedicato il convegno organizzato oggi proprio in una delle isole della genetica, la Val Martello, dall'Area di Medicina e Genetica dell'Accademia europea di Bolzano (Eurac).
Soltanto nelle popolazioni isolate e' piu' facile identificare i geni delle malattie piu' comuni, cosi' come di schizofrenia o sclerosi multipla: i dati della genetica vengono confrontati con quelli storici risalendo all'indietro di generazione in generazione almeno fino al XVII secolo.
La storia delle famiglie permette di ricostruire anche l'albero genealogico delle malattie.
''Non e' possibile affrontare studi come questi nelle popolazioni delle grandi citta', come Roma o Milano'', ha osservato Casari. L'Italia e' rimasta inoltre uno dei pochi Paesi in cui e' ancora possibile studiare isole come queste. Negli Stati Uniti, per esempio, non esiste nulla del genere. ''Vale quindi la pena di valorizzare questa opportunita' - ha osservato - e in piu' questo e' il momento giusto per farlo''. Bisogna, insomma, cogliere l'attimo perche' molte di queste comunita' rischiano ormai di scomparire in breve tempo. ''O li studiamo adesso o li perdiamo: sono gli anziani che ci dirigono nello studio degli alberi genealogici, mentre sempre piu' frequentemente i giovani lasciano le comunita'''.
Cosi' ferve l'attivita' dei ricercatori che, su consenso informato di ogni abitante, interrogano il Dna della popolazione attuale, sottopongono a ognuno un questionario con 400 domande sulle malattie presenti in famiglia e ogni abitante deve inoltre affrontare una batteria di test che comprendono analisi del sangue, misurazione della pressione arteriosa, elettrocardiogramma. Parallelamente una squadra di storici va alla ricerca degli antenati degli abitanti attuali negli archivi parrocchiali e civici.
Questo si sta facendo nelle comunita' isolate di Alto Adige, Sardegna, Cilento, Puglia e Sicilia, ma i genetisti impegnati in queste regioni ora vogliono unire i loro sforzi: ''stiamo costituendo il Consorzio degli isolati genetici'', ha detto Casari. Una collaborazione che nei fatti gia' esiste, ma che gli esperti contano di formalizzare entro la prossima primavera.

Fonte: Ansa (04/10/2004)
Pubblicato in Genetica, Biologia Molecolare e Microbiologia
Tag: Italia
Vota: Condividi: Inoltra via mail

Per poter commentare e' necessario essere iscritti al sito.

Registrati per avere:
un tuo profilo con curriculum vitae, foto, avatar
messaggi privati e una miglior gestione delle notifiche di risposta,
la possibilità di pubblicare tuoi lavori o segnalare notizie ed eventi
ed entrare a far parte della community del sito.

Che aspetti, Registrati subito
o effettua il Login per venir riconosciuto.

 
Leggi i commenti
Notizie
  • Ultime.
  • Rilievo.
  • Più lette.

Evento: Congresso Nazionale della SocietÓ Italiana di Farmacologia
Evento: Synthetic and Systems Biology Summer School
Evento: Allosteric Pharmacology
Evento: Conference on Recombinant Protein Production
Evento: Informazione e teletrasporto quantistico
Evento: Into the Wild
Evento: Astronave Terra
Evento: Advances in Business-Related Scientific Research
Evento: Conferenza sulle prospettive nell'istruzione scientifica
Evento: New Perspectives in Science Education


Correlati

 
Disclaimer & Privacy Policy