Feed RSS: Molecularlab.it NewsiCalendar file
Categorie

Una lettera aperta, e un dubbio, sulla posizione del prof. Vescovi


Ci e venuto un dubbio, forse anche due…
… vedendo il Prof. Vescovi alle varie trasmissioni televisive.
Labbiamo visto battersi per il No al referendum. E libero di farlo, avra le sue rag

Ci e' venuto un dubbio, forse anche due…
… vedendo il Prof. Vescovi alle varie trasmissioni televisive.
L'abbiamo visto battersi per il No al referendum. E' libero di farlo, avra' le sue ragioni. Poi... pero' l'abbiamo visto battersi per il No accanto ai politici che invece lottavano per l'astensione.
Il suo No, allora, assume decisamente un valore ambiguo, visto che tutti i politici e tutti coloro che promuovono l'astensione al referendum sostengono che votare No e' una cosa inutile, e che e' molto meglio non andare a votare.
Ma noi abbiamo un dubbio, anche due.
Abbiamo il dubbio che le cellule staminali embrionali possano servire a curare le lesioni spinali.
E sappiamo molto bene che queste cellule embrionali sono studiate da poco e che il loro utilizzo concreto nelle cure e' una prospettiva futura e non una realta' di oggi. Ma noi siamo abituati a lavorare per il domani, lo facciamo da sempre. Forse le staminali embrionali potrebbero davvero servire. Oggi nessuno ha certezze in proposito. Nemmeno Vescovi afferma con certezza che non serviranno mai.
Sappiamo anche che il Prof. Vescovi lavora con orgoglio da anni sulle cellule staminali cerebrali prelevate da feti morti, abortiti.
Ci sembra improbabile sentir dire al Prof. Vescovi che le cellule staminali embrionali, che non sono il suo cavallo di battaglia, siano una possibile cura da finanziare.
Ognuno, da che mondo e' mondo, tira l'acqua al suo mulino. E' la vita.
Il Prof. Vescovi e' stato l'unico (e se non l'unico uno dei pochi) ricercatore italiano a non appoggiare il Si'. Ed in questo ha avuto coraggio.
Il Prof. Vescovi, pero', e' diventato l'ariete scientifico grazie al quale i comitati per l'astensione distruggono le argomentazioni del Si' al Referendum.
Questi "Comitati per la Vita" giustificano scientificamente l'inutilita' della ricerca sulle cellule embrionali citando affermazioni fatte in proposito dal Prof. Vescovi. Ma certe citazioni ci risultano fuori luogo. Ecco, infatti, cosa ha detto Vescovi nel discorso tenuto tempo fa all'Accademia dei Lincei: "A oggi non esistono terapie, nemmeno sperimentali, che implichino l'impiego di staminali embrionali, ne' si puo' attualmente prevedere se e quando questo diventera' possibile, data la scarsa conoscenza dei meccanismi che regolano l'attivita' di queste cellule, e la loro intrinseca tendenza a produrre tumori". Appunto, Caro Vescovi, queste cellule devono essere studiate per verificarne la validita'.
Il Premio Nobel Rita Levi Montalcini ed il Prof. Umberto Veronesi, ritengono invece, che si debba votare 4 Si' al referendum, e che le cellule staminali embrionali siano importanti per la ricerca.
Il Comitato Tecnico Scientifico (CTS) in materia di lesioni al midollo spinale (del quale Vescovi fa parte) sostiene di votare Si' al Referendum.
Vescovi si occupa attivamente di curare le lesioni spinali ma sta dalla parte del No.
Noi riteniamo che la speranza di uscire da questo dramma, chiamato lesione spinale, sia minima e che ogni possibilita', per l'oggi e per il domani, sia da preservare accuratamente. Il dubbio che le cellule staminali embrionali in futuro possano servire dovrebbe essere gia' determinante affinche' vengano studiate.
Abbiamo anche questo dubbio: ci possiamo ancora fidare di Angelo Vescovi, che e' "l'unico" ricercatore in vista, in Italia che vota No al
Referendum ed e' "l 'unico", in vista, in Italia che si occupa di lesioni spinali?
Che strana e sfortunata coincidenza.
Dobbiamo sempre aiutare Vescovi, attraverso la Giornata Nazionale della Ricerca sulle Lesioni Spinali e la devoluzione di fondi in suo favore, se abbiamo il DUBBIO ATROCE CHE VESCOVI NON AIUTI NOI AD AVERE FIGLI E A TORNARE A CAMMINARE A CAUSA DEL SUO SCHIERARSI PER IL NO AL REFERENDUM?
In questo avere dubbi ce ne e' venuto uno ancora piu' grosso: ha ancora un senso il nostro Comitato Tuttinpiedi? Ha ancora un senso il CTS?
Se volete potete scrivere al Prof. Vescovi, scrivendo al Neurothon, la sua onorevole Fondazione, e indirizzando a lui la posta, questo indirizzo internet e' pubblico, ecco qua: info@neurothon.it 08/06/05 Ci accorgiamo su segnalazione dei nostri lettori che che la mail di Neurothon non e' piu' attiva. Mandatele a noi le mail per Vescovi e gliele faremo avere.
E poi, se volete, scrivete anche a noi, ci potreste dare una mano a sciogliere i nostri dubbi scrivi al comitato: alessio.larocca@tin.it
In questo perpetuo dubitare, pero', abbiamo raggiunto una certezza: gli altri i dubbi non li hanno. E non sono disposti a cercare una soluzione costruttiva per trovare un accordo. In questa situazione di lotta tra fazioni opposte tutti si dichiarano gli unici paladini protettori della vita. E intanto le persone con lesione spinale si tengono i loro problemi e nessuno li tiene nella giusta considerazione.
Ma non siamo tutti per la Vita? Non vogliamo combattere tutti la sofferenza, quella prolungata per anni, atroce, inutile... quella sofferenza provocata dalla nostra medicina, capace di non farci morire ma incapace di curarci?
Ingenuamente vi salutiamo, ci teniamo i dubbi e ci prendiamo una pausa di riflessione fino al referendum, poi decideremo del nostro futuro.

Fonte: Aduc (12/06/2005)
Pubblicato in Analisi e Commenti
Tag: Vescovi, referendum
Vota: Condividi: Inoltra via mail

Per poter commentare e' necessario essere iscritti al sito.

Registrati per avere:
un tuo profilo con curriculum vitae, foto, avatar
messaggi privati e una miglior gestione delle notifiche di risposta,
la possibilità di pubblicare tuoi lavori o segnalare notizie ed eventi
ed entrare a far parte della community del sito.

Che aspetti, Registrati subito
o effettua il Login per venir riconosciuto.

 
Leggi i commenti
Notizie
  • Ultime.
  • Rilievo.
  • Più lette.

Evento: Congresso Nazionale della Società Italiana di Farmacologia
Evento: Synthetic and Systems Biology Summer School
Evento: Neuroni Specchio
Evento: Science & You
Evento: Allosteric Pharmacology
Evento: Conference on Recombinant Protein Production
Evento: Informazione e teletrasporto quantistico
Evento: Into the Wild
Evento: Astronave Terra
Evento: Advances in Business-Related Scientific Research


Correlati

 
Disclaimer & Privacy Policy