Feed RSS: Molecularlab.it NewsiCalendar file
Categorie

Batterio stomaco collegato a fibrillazione cuore


Ce una probabile associazione fra la presenza nello stomaco di un comunissimo batterio come lhelicobacter pylori (che puo causare lulcera), e una grave malattia del ritmo cardiaco, la fibrillazio

C'e' una probabile associazione fra la presenza nello stomaco di un comunissimo batterio come l'helicobacter pylori (che puo' causare l'ulcera), e una grave malattia del ritmo cardiaco, la fibrillazione atriale. Lo dimostra il prof.Annibale Montenero, sulla base di uno studio pilota realizzato presso il Policlinico Multimedica di Sesto San Giovanni.
Si tratta di uno studio aperto, non randomizzato - ha tenuto a precisare oggi Montenero - che necessita quindi di ulteriori approfondimenti, ma ''che ho portato avanti dopo che 4-5 anni fa mi sono capitati molti pazienti con fibrillazione atriale parossistica che avevano anche una patologia gastrica da helicobacter pylori''.
Nello studio - pubblicato dalla rivista inglese 'Heart' - Montenero e il suo gruppo hanno raccolto documentazione su 59 pazienti con fibrillazione atriale e hanno scoperto che essi non solo erano piu' frequentemente positivi al test dell' helicobacter rispetto al gruppo di controllo (rappresentato da 45 persone sane), ma avevano nel sangue anche piu' alti livelli di proteina C-reattiva, che e' un indicatore dell'infiammazione a livello cardiaco.
''La probabile associazione tra le due patologie - ha precisato l'aritmologo - e' molto stretta in caso di fibrillazione atriale parossistica, in quanto abbiamo potuto constatare che ben il 90% dei pazienti con questa malattia avevano anche la patologia gastrica. E' meno evidente invece in caso di fibrillazione atriale cronica''. Al contrario, da parte dei suoi colleghi gastroenterologhi e' stata trovata una associazione al 20%, cioe' 20 pazienti su 100 con helicobacter avevano anche un'alterazione del ritmo cardiaco.
''Il problema - ha spiegato ancora Montenero - e' ora quello di dimostrare se sia effettivamente l'helicobacter a essere coinvolto nella fibrillazione oppure una tossina liberata dal batterio. Oppure ancora un particolare tipo di helicobacter, perche' ce ne sono diversi. Non solo, ma a causare l'alterazione del ritmo cardiaco potrebbe essere anche l'ambiente acido creato nell' esofago dal reflusso gastroesofageo provocato dall' helicobacter. Perche' l'esofago poggia proprio sul cuore e sulle vene polmonari dove nasce la fibrillazione''. Come si vede, se esiste effettivamente la probabile associazione fra le due patologie, non se ne conoscono ancora i meccanismi intimi. A scoprire quali siano sta ora lavorando il gruppo di Montenero.

Fonte: Ansa (17/06/2005)
Pubblicato in Genetica, Biologia Molecolare e Microbiologia
Tag: helicobacter, cuore, batterio, stomaco
Vota: Condividi: Inoltra via mail

Per poter commentare e' necessario essere iscritti al sito.

Registrati per avere:
un tuo profilo con curriculum vitae, foto, avatar
messaggi privati e una miglior gestione delle notifiche di risposta,
la possibilità di pubblicare tuoi lavori o segnalare notizie ed eventi
ed entrare a far parte della community del sito.

Che aspetti, Registrati subito
o effettua il Login per venir riconosciuto.

 
Leggi i commenti
Notizie
  • Ultime.
  • Rilievo.
  • Più lette.

Evento: Congresso Nazionale della SocietÓ Italiana di Farmacologia
Evento: Synthetic and Systems Biology Summer School
Evento: Allosteric Pharmacology
Evento: Conference on Recombinant Protein Production
Evento: Informazione e teletrasporto quantistico
Evento: Into the Wild
Evento: Astronave Terra
Evento: Advances in Business-Related Scientific Research
Evento: Conferenza sulle prospettive nell'istruzione scientifica
Evento: New Perspectives in Science Education


Correlati

 
Disclaimer & Privacy Policy