Feed RSS: Molecularlab.it NewsiCalendar file
Categorie

Il legame tra obesitÓ e diabete adulto


Scoperta nel grasso una proteina che provoca il diabete

Si trova nel grasso corporeo il legame tra due 'epidemie' dei nostri tempi, obesita' e diabete adulto e anche una possibile via di cura contro il diabete stesso.
Infatti ricercatori del Beth Israel Deaconess Medical Center (BIDMC) di Boston hanno riportato sulla rivista Nature che una proteina presente nelle cellule adipose ha un ruolo determinante nella resistenza all'insulina da cui si scatena il diabete due.
La proteina, 'retinol binding protein 4' (RBP4) proteina che lega il retinolo - e' stata scoperta complice della resistenza insulinica in un gruppo di topolini nei laboratori di Barbara Kahn, poi la stessa evidenza e' stata confermata sugli uomini.
Il diabete adulto e' una malattia che rende incapace l'organismo di rispondere all'ormone insulina e regolare la glicemia.
La patologia e' associata a obesita' ma le cause di questo pericoloso binomio sono tuttora in gran parte sconosciute. I ricercatori della Harvard le intravedono proprio nel grasso in eccesso. Infatti gli esperti in un primo momento hanno scoperto che il gene 'GLUT4' per la proteina di trasporto del glucosio e' meno attivo nel tessuto adiposo di pazienti obesi o con resistenza all'insulina. I ricercatori quindi hanno creato topolini transgenici che esprimessero poco GLU4 creandosi un modello animale di resistenza insulinica.
Studiando questi animali i ricercatori hanno trovato che nel loro tessuto adiposo la concentrazione di un'altra molecola e' alterata: trattasi di RBP4 la cui concentrazione e' eccessivamente alta in questi topi.
Cercando RBP4 nelle cellule grasse di pazienti e' poi emerso che anche loro hanno un eccesso di RBP4 e che tanto maggiori sono i livelli della molecola tanto peggiore e' il grado di resistenza all'insulina riscontrato.
Inoltre sempre sui pazienti gli esperti hanno notato che i trattamenti oggi in uso contro il diabete insulino-resistente abbassano anche i livelli di RBP4.
Come faccia RBP4 a 'scombussolare' la capacita' del corpo di reagire all'insulina resta un mistero tutto da scoprire, concludono gli esperti, perche' finora questa molecola era conosciuta solo come trasportatore del retinolo, ovvero la vitamina A. Una cosa e' certa pero', i prossimi farmaci contro il diabete adulto potrebbero avere proprio RBP4 come target d'azione.

Fonte: Ansa (25/07/2005)
Pubblicato in Medicina e Salute
Tag: RBP4, obesitÓ, diabete
Vota: Condividi: Inoltra via mail

Per poter commentare e' necessario essere iscritti al sito.

Registrati per avere:
un tuo profilo con curriculum vitae, foto, avatar
messaggi privati e una miglior gestione delle notifiche di risposta,
la possibilità di pubblicare tuoi lavori o segnalare notizie ed eventi
ed entrare a far parte della community del sito.

Che aspetti, Registrati subito
o effettua il Login per venir riconosciuto.

 
Leggi i commenti
Notizie
  • Ultime.
  • Rilievo.
  • Più lette.

Evento: Congresso Nazionale della SocietÓ Italiana di Farmacologia
Evento: Synthetic and Systems Biology Summer School
Evento: Allosteric Pharmacology
Evento: Conference on Recombinant Protein Production
Evento: Informazione e teletrasporto quantistico
Evento: Into the Wild
Evento: Astronave Terra
Evento: Advances in Business-Related Scientific Research
Evento: Conferenza sulle prospettive nell'istruzione scientifica
Evento: New Perspectives in Science Education


Correlati

 
Disclaimer & Privacy Policy