Feed RSS: Molecularlab.it NewsiCalendar file
Categorie

Super-motori con le nanopolveri


Mezzo grammo aggiunte allolio dellauto riduce drasticamente inquinamento e consumi

Il miracolo dei pistoni si è materializzato al novantesimo chilometro della superstrada Arezzo-Siena-Bettolle. I quattro stantuffi malmessi della vecchia Opel Astra 1600 a benzina (106 mila chilometri e nove anni di onorato servizio) hanno cominciato a tirare come cavalli imbizzarriti. Sono scomparse vibrazioni e battiti in testa del motore, spariti i cigolii e la ripresa è tornata quella di una volta. Ma la sorpresa più grossa è arrivata al rientro in officina, quando i meccanici hanno misurato la compressione dei pistoni.
«Prestazioni record, come appena usciti di fabbrica. - racconta Roberto Landini, presidente nazionale degli autoriparatori della Confartigianato - In mezzo secolo di lavoro non avevo mai visto una cosa simile». Altri test hanno poi accertato un abbattimento del 50% dei gas di scarico più inquinanti e persino un risparmio del consumo di benzina del 20%. Che di questi tempi, con gasolio e benzina alle stelle, è un vero toccasana.
NON SOLO AUTO - Il «miracolo di Arezzo» ha un nome: nanopolveri, particelle microscopiche, realizzate dalla ricerca di alcuni ricercatori del Cnr, Università di Firenze e laboratori russi.
«Una volta prodotte e miscelate con una formula particolare – spiega Francesco Meneguzzo, ricercatore dell’Istituto di biometeorologia del Cnr di Firenze – le nanopolveri possono essere inserite nell’olio del motore come un additivo. Mezzo grammo basta per 40 mila chilometri e il motore torna nuovo. Non solo quello delle auto, ma anche camion, navi, turbine». La sperimentazione sta avendo un esito eccellente e il nuovo prodotto a dicembre sfiderà le insidie del mercato.
IN VENDITA DA DICEMBRE - «Il kit sarà venduto a 30 euro in tutti negozi specializzati e nella catena Green quality, network che promuove nuove tecnologie pulite promosse da un’alleanza tra ecologisti e imprenditori – spiega Fabio Roggiolani, leader dei verdi toscani e presidente della Commissione Sanità della Regione Toscana -. Le sperimentazioni sono andate al di là di ogni aspettativa. Le nanopolveri hanno funzionato benissimo anche sugli autobus pubblici che, oltre ad avere il motore praticamente rinnovato, hanno iniziato a inquinare e consumare molto meno».
Roggiolani ha appena scritto un libro “Il futuro dell’Energia” (edizioni Edifir, Firenze) con prefazione di Adriano Sofri nel quale descrive gli effetti della scoperta. «Ho sperimentato le nanopolvori sulla mia vecchia auto, una Toyota Carina a benzina di 9 anni – racconta – il motore è tornato nuovo e non perde una goccia di olio. Il contachilometri segna 279 mila chilometri».
ATTRITI RIDOTTI - La «fonte della giovinezza»dei motori funziona non solo sulle auto, ma su navi, aerei, trattori, motori a turbina industriali. Ogni granello di nanopolvere ha una dimensione centomila volte inferiore di un centimetro. Inserite nel serbatoio dell’olio riescono a espandersi nel motore e recuperare pezzi di metallo persi dagli ingranaggi in attrito e riparare le superfici, in particolare quella quelle dei cilindri che tornano quasi come nuovi. Risultato: attrito ridotto 100 volte e aumento della compressione con un miglioramento delle prestazioni veicolo, del consumo del carburante e l’abbattimento di gas di scarico monossidio carbonio e Hc (Idrogeno carbonio).
Marco Gasperetti

Fonte: Corriere (27/08/2005)
Pubblicato in Ecologia e Ambiente
Tag: nanotech, motori, inquinamento
Vota: Condividi: Inoltra via mail

Per poter commentare e' necessario essere iscritti al sito.

Registrati per avere:
un tuo profilo con curriculum vitae, foto, avatar
messaggi privati e una miglior gestione delle notifiche di risposta,
la possibilità di pubblicare tuoi lavori o segnalare notizie ed eventi
ed entrare a far parte della community del sito.

Che aspetti, Registrati subito
o effettua il Login per venir riconosciuto.

 
Leggi i commenti
Notizie
  • Ultime.
  • Rilievo.
  • Più lette.

Evento: Congresso Nazionale della Società Italiana di Farmacologia
Evento: Synthetic and Systems Biology Summer School
Evento: Neuroni Specchio
Evento: Science & You
Evento: Allosteric Pharmacology
Evento: Conference on Recombinant Protein Production
Evento: Informazione e teletrasporto quantistico
Evento: Into the Wild
Evento: Astronave Terra
Evento: Advances in Business-Related Scientific Research


Correlati

 
Disclaimer & Privacy Policy