Feed RSS: Molecularlab.it NewsiCalendar file
Categorie

Troppi stimoli per il cervello

Anziano


I malati di Alzheimer hanno difficoltà a escludere i segnali non necessari

Alcune persone chiudono gli occhi quando ascoltano la musica, altri indossano tappi per le orecchie se devono leggere in un luogo rumoroso. Entrambe le cose servono a bloccare stimolazioni sensoriali inappropriate, cosa che di solito avviene automaticamente quando ci si concentra. Uno studio di Alexander Drzezga e colleghi dell'Università Tecnica di Monaco di Baviera, in Germania, rivela che nei pazienti con il morbo di Alzheimer questo processo di focalizzazione è difettoso. La ricerca è stata pubblicata sulla rivista "PLoS Medicine".
Precedenti studi di brain imaging avevano mostrato come agisce il processo di focalizzazione nelle persone sane.
Quando devono svolgere compiti che dipendono esclusivamente dai segnali visivi, non soltanto esse attivano le aree del cervello coinvolte nell'elaborazione visuale ma disattivano anche quelle che hanno a che fare con i segnali uditivi. Uno schema inverso si osserva invece quando il compito da svolgere è esclusivamente uditivo. Si ritiene che il fenomeno, chiamato "disattivazione uditiva/visiva transmodale", aiuti a concentrare sulle aree rilevanti le capacità cerebrali di elaborazione di informazioni.
Per verificare se e come l'inibizione transmodale fosse affetta nel morbo di Alzheimer, Drzezga e colleghi hanno esaminato gli schemi di attivazione e disattivazione nel cervello di alcuni pazienti e di individui con leggere disfunzioni cognitive. I risultati rivelano che, di fronte a un compito esclusivamente visivo, i soggetti sani mostrano una forte disattivazione bilaterale nella corteccia uditiva, mentre la disattivazione è molto meno prominente negli individui con leggeri disturbi cognitivi e totalmente assente nei pazienti di Alzheimer.
A. Drzezga, T. Grimmer, M. Peller, M. Wermke, H. Siebner, et al., "Impaired cross-modal inhibition in Alzheimer disease". PLoS Med 2(10): e288 (2005).

Fonte: Le Scienze (27/09/2005)
Pubblicato in Medicina e Salute
Tag: Alzheimer, cervello
Vota: Condividi: Inoltra via mail

Per poter commentare e' necessario essere iscritti al sito.

Registrati per avere:
un tuo profilo con curriculum vitae, foto, avatar
messaggi privati e una miglior gestione delle notifiche di risposta,
la possibilità di pubblicare tuoi lavori o segnalare notizie ed eventi
ed entrare a far parte della community del sito.

Che aspetti, Registrati subito
o effettua il Login per venir riconosciuto.

 
Leggi i commenti
Dossier Aiuta la RicercaWorld Community Grid per aiutare la ricerca scientifica
Aiuta la ricerca scientifica!
Cancro, AIDS, SARS, malaria:
Il modo diretto e facile per lo sviluppo di nuove cure.
Notizie
  • Ultime.
  • Rilievo.
  • Più lette.

Evento: Congresso Nazionale della Società Italiana di Farmacologia
Evento: Synthetic and Systems Biology Summer School
Evento: Neuroni Specchio
Evento: Science & You
Evento: Allosteric Pharmacology
Evento: Conference on Recombinant Protein Production
Evento: Informazione e teletrasporto quantistico
Evento: Into the Wild
Evento: Astronave Terra
Evento: Advances in Business-Related Scientific Research


Correlati

 
Disclaimer & Privacy Policy