Feed RSS: Molecularlab.it NewsiCalendar file
Categorie

Frutta e verdura per polmoni sani

Frutta


Mangiare verdure, semi e frutti ricchi di fitoestrogeni dimezza il rischio di tumori ai polmoni. In particolare, nei fumatori, la probabilita' di ammalarsi scende in percentuali comprese fra il 31

Mangiare verdure, semi e frutti ricchi di fitoestrogeni dimezza il rischio di tumori ai polmoni. In particolare, nei fumatori, la probabilita' di ammalarsi scende in percentuali comprese fra il 31% e 58% e l'effetto e' evidente anche nei non fumatori. E' la conclusione di uno studio statunitense, pubblicato sul Journal of the American Medical Association (Jama), che ha anche scoperto come l'effetto protettivo dei fitoestrogeni sia maggiore negli uomini e fra le donne che seguono la terapia ormonale sostitutiva.
Secondo gli autori, Matthew Schabath e Margaret R. Spitz dell'University of Texas (Houston), ''questi risultati confermano quanto gia' suggerito da precedenti ricerche, cioe' che gli estrogeni e le sostanze con azione estrogenica prevengono i tumori ai polmoni e, in generale, hanno un effetto anticancerogeno''.
Lo studio e' stato condotto su 1.674 pazienti ricoverati, tra il 1995 e il 2003, presso il M. D. Anderson Cancer Center per tumori polmonari e 1.735 volontari di controllo 'reclutati' in cliniche private, con caratteristiche simili per eta', sesso, etnia d'appartenenza e abitudine di fumare.
Ad ogni partecipante sono state poste domande dettagliate sul tipo di dieta seguita nell'anno precedente e le informazioni cosi' raccolte sono state considerate indicative del tipo di alimentazione seguita in generale negli ultimi anni. I cibi sono stati separati in tre gruppi in base al tipo di fitoestrogeni che contenevano: isoflavoni (soia e ceci), lignani (segale, lino, carote, spinaci e broccoli) e cumestani (fagioli, piselli, spinaci e broccoletti). Quindi, i partecipanti sono stati suddivisi in quattro gruppi in base al consumo di fitoestrogeni ed e' risultato che, rispetto al gruppo che ne mangiava di meno, quello che ne mangiava di piu' aveva una probabilita' di tumore ai polmoni piu' bassa del 46%. In particolare, alti consumi di isoflavoni abbassavano la probabilita' del 72% negli uomini e del 44% nelle donne. Inoltre, se le donne seguivano anche la terapia sostitutiva, la riduzione era del 50%.

Fonte: AdnKronos (29/09/2005)
Pubblicato in Medicina e Salute
Tag: polmoni, frutta
Vota: Condividi: Inoltra via mail

Per poter commentare e' necessario essere iscritti al sito.

Registrati per avere:
un tuo profilo con curriculum vitae, foto, avatar
messaggi privati e una miglior gestione delle notifiche di risposta,
la possibilità di pubblicare tuoi lavori o segnalare notizie ed eventi
ed entrare a far parte della community del sito.

Che aspetti, Registrati subito
o effettua il Login per venir riconosciuto.

 
Leggi i commenti
Notizie
  • Ultime.
  • Rilievo.
  • Più lette.

Evento: Congresso Nazionale della SocietÓ Italiana di Farmacologia
Evento: Synthetic and Systems Biology Summer School
Evento: Allosteric Pharmacology
Evento: Conference on Recombinant Protein Production
Evento: Informazione e teletrasporto quantistico
Evento: Into the Wild
Evento: Astronave Terra
Evento: Advances in Business-Related Scientific Research
Evento: Conferenza sulle prospettive nell'istruzione scientifica
Evento: New Perspectives in Science Education


Correlati

 
Disclaimer & Privacy Policy