Feed RSS: Molecularlab.it NewsiCalendar file
Categorie

A Siena un centro di ricerca per le staminali

Pressione arteriosa


A Siena si intensifica la ricerca sulle cellule staminali da individui adulti. L'universita' dispone ora di un centro apposito che e' stato inaugurato il 7 novembre presso il centro didatt

A Siena si intensifica la ricerca sulle cellule staminali da individui adulti. L'universita' dispone ora di un centro apposito che e' stato inaugurato il 7 novembre presso il centro didattico del policlinico delle Scotte e che dispone di un finanziamento della Regione Toscana.
All'inaugurazione del Centro, coordinato dal professor Vincenzo Sorrentino, ordinario di Istologia e direttore del Centro di Medicina Molecolare dell'Universita' di Siena, erano presenti il rettore dell'ateneo senese Piero Tosi, il preside della facolta' di Medicina Alberto Auteri, il direttore dell'Azienda ospedaliera universitaria senese Brunero Baldacchini e Giorgio Almansi, della Direzione generale del Diritto alla salute della Regione Toscana.
"Il consistente finanziamento della Regione Toscana e' assai prezioso per i nostri progetti di ricerca sulle cellule staminali -ha dichiarato Sorrentino-, perche' offre la possibilita' unica di acquisire strumentazioni e risorse umane, due elementi basilari per poter svolgere ricerca in questo campo".
Sorrentino ha, inoltre, sottolineato come la ricerca sulle cellule staminali su individui adulti possieda delle grosse potenzialita' di sviluppo, soprattutto in vista di terapie cellulari, da attuare nei casi di logoramento dei tessuti dovuto a malattie degenerative o al naturale invecchiamento dell'individuo.
I ricercatori del Centro hanno gia' iniziato a mettere a punto metodologie per trarre cellule staminali dal sangue, dal tessuto adiposo, dal tessuto cardiaco, dal pancreas e dal tessuto muscolare scheletrico, per creare in seguito terapie rigenerative che serviranno a curare molteplici malattie. Per quanto riguarda gli studi sul sangue, la ricerca riguarda anche le variazioni che le cellule staminali subiscono in presenza di malattie dell'individuo: questo e' un passo indispensabile se si vuole utilizzare queste cellule per aiutare l'organismo a riparare i danni indotti da diverse patologie.
Questi filoni di ricerca sono finanziati dalla Regione Toscana e rientrano in un progetto complessivo che coinvolge anche gli Atenei di Pisa e Firenze: in tutte e tre le universita' toscane stanno infatti nascendo centri specializzati per creare una esperienza nel settore delle cellule staminali, che possa essere trainante per future terapie nell'uomo.
Al progetto di ricerca sulle cellule staminali lavorano oggi circa 20 ricercatori, con borse di studio finanziate dalla Regione Toscana, dall'Universita' di Siena e dalla Comunita' Europea.

Fonte: Aduc (17/11/2005)
Pubblicato in Analisi e Commenti
Tag: ricerca, staminali
Vota: Condividi: Inoltra via mail

Per poter commentare e' necessario essere iscritti al sito.

Registrati per avere:
un tuo profilo con curriculum vitae, foto, avatar
messaggi privati e una miglior gestione delle notifiche di risposta,
la possibilità di pubblicare tuoi lavori o segnalare notizie ed eventi
ed entrare a far parte della community del sito.

Che aspetti, Registrati subito
o effettua il Login per venir riconosciuto.

 
Leggi i commenti
Notizie
  • Ultime.
  • Rilievo.
  • Più lette.

Evento: Congresso Nazionale della SocietÓ Italiana di Farmacologia
Evento: Synthetic and Systems Biology Summer School
Evento: Allosteric Pharmacology
Evento: Conference on Recombinant Protein Production
Evento: Informazione e teletrasporto quantistico
Evento: Into the Wild
Evento: Astronave Terra
Evento: Advances in Business-Related Scientific Research
Evento: Conferenza sulle prospettive nell'istruzione scientifica
Evento: New Perspectives in Science Education


Correlati

 
Disclaimer & Privacy Policy