Feed RSS: Molecularlab.it NewsiCalendar file
Categorie

Favorire la produzione di biocarburanti

Fabbrica


La Commissione pubblica una strategia europea nel settore

Nell'intento di incrementare la produzione di biocarburanti in Europa, la Commissione europea ha pubblicato una "strategia" in favore del settore.
Il documento, che si basa sul piano d'azione sulla biomassa adottato nel dicembre 2005, evidenzia tre obiettivi principali: promuovere i biocarburanti nell'UE e nei paesi in via di sviluppo; prepararsi all'impiego su larga scala dei biocarburanti, migliorandone il rapporto costi-competitività ed incrementando le attività di ricerca sui carburanti di seconda generazione, e infine sostenere i paesi in via di sviluppo dove la produzione di biocarburanti potrebbe contribuire a stimolare una crescita economica sostenibile.
"Non c'è mai stato un momento migliore per poter portare avanti la questione dei biocombustibili", ha dichiarato il commissario europeo per l'Agricoltura e lo sviluppo rurale Mariann Fischer Boel. "Il prezzo del greggio resta elevato, il Protocollo di Kyoto ci impone di rispettare rigidi obiettivi e la recente controversia sulle importazioni di gas dalla Russia ha messo in luce l'importanza sempre crescente dell'autosufficienza energetica dell'Europa.
Le materie prime per la produzione di biocarburanti forniscono inoltre un nuovo potenziale sbocco per gli agricoltori europei i quali, grazie alla riforma della PAC (politica agricola comune), hanno oggi la possibilità di diventare veri imprenditori".
La strategia ruota attorno a sette assi politici principali uno dei quali è rappresentato dalla ricerca e sviluppo (R&S). Nell'ambito di questa sezione la Commissione dichiara di voler continuare a sostenere lo sviluppo di una "Piattaforma tecnologia per i biocarburanti" di tipo industriale, che provvederà a formulare raccomandazioni per la ricerca in questo settore.
La Commissione conferma altresì che i biocombustibili costituiranno una priorità del Settimo programma quadro di ricerca (7PQ). Gli studi sulla bioraffinazione (che cerca validi utilizzi di tutte le parti delle piante) e, in particolare, sui biocarburanti di seconda generazione riceveranno finanziamenti nell'ambito del 7PQ. Ulteriori ricerche riguarderanno la riduzione del 30 per cento dei costi di produzione dopo il 2010, dichiara la Commissione.
La ricerca finanziata dall'UE ha già contribuito alla crescita del settore dei biocombustibili in Europa. Il progetto EUROBIODIESEL, ad esempio, ha dimostrato la fattibilità tecnica ed economica relativa alla produzione ed all'impiego del biodiesel, senza riscontrare problemi di rilievo, per trattori, autobus e automobili.
Gli altri assi politici sono i seguenti: stimolare la domanda di biocarburanti; agire in favore dell'ambiente; sviluppare la produzione e la distribuzione di biocarburanti; ampliare l'approvvigionamento di materie prime.

Fonte: Cordis (13/02/2006)
Pubblicato in Ecologia e Ambiente
Tag: Diesel, carburanti, energia
Vota: Condividi: Inoltra via mail

Per poter commentare e' necessario essere iscritti al sito.

Registrati per avere:
un tuo profilo con curriculum vitae, foto, avatar
messaggi privati e una miglior gestione delle notifiche di risposta,
la possibilità di pubblicare tuoi lavori o segnalare notizie ed eventi
ed entrare a far parte della community del sito.

Che aspetti, Registrati subito
o effettua il Login per venir riconosciuto.

 
Leggi i commenti
Notizie
  • Ultime.
  • Rilievo.
  • Più lette.

Evento: Congresso Nazionale della Società Italiana di Farmacologia
Evento: Synthetic and Systems Biology Summer School
Evento: Neuroni Specchio
Evento: Science & You
Evento: Allosteric Pharmacology
Evento: Conference on Recombinant Protein Production
Evento: Informazione e teletrasporto quantistico
Evento: Into the Wild
Evento: Astronave Terra
Evento: Advances in Business-Related Scientific Research


Correlati

 
Disclaimer & Privacy Policy