Feed RSS: Molecularlab.it NewsiCalendar file
Categorie

In arrivo nuovi farmaci per la cura del morbo di Alzheimer

Anziano


Entro due anni dovrebbero essere disponibili farmaci in grado di modificare il decorso dell'Alzheimer

Per il trattamento del morbo di Alzheimer, il mercato farmaceutico offre numerose opportunità di crescita soprattutto per i farmaci che potrebbero modificare il decorso della patologia, in grado di rallentare o fermare il progredire della malattia, mentre i farmaci attualmente in commercio sono solo in grado di agire sui sintomi. Una nuova ricerca mostra che nel 2006 il mercato di questi farmaci negli Usa ha visto enormi incassi pari a 2,41 miliardi di dollari e le stime indicano che questa cifra può solo aumentare e che nel 2013 dovrebbe superare i 4 miliardi di dollari.
La richiesta di medicinali per il trattamento dell'Alzheimer è destinata ad aumentare di pari passo all'aumento del numero di casi previsto per i prossimi anni.
Inoltre è anche aumentato il livello di sensibilizzazione rispetto a questa patologia.
Sono state migliorate le tecniche diagnostiche e anche questo dovrebbe ampliare l'utenza e dare un nuovo input al mercato. Inoltre la ricerca e ulteriori sviluppi dovrebbero allargare le opzioni di cura e di conseguenza il mercato di farmaci per il morbo di Alzheimer.
Adriana Rusu, analista della ricerca ha sottolineato: 'Il potenziale di questo mercato ha attirato l'attenzione delle aziende farmaceutiche e nei prossimi due anni dovrebbe essere commercializzata la prima serie di farmaci in grado di modificare il decorso della patologia. Questi nuovi farmaci, assunti insieme ai medicinali sintomatici, potrebbero modificare le opzioni di cura'.
Ad oggi, per curare l'Alzheimer, sono disponibili solo medicinali di marca sotto protezione dei brevetti. Le date di scadenza dei brevetti tuttavia si avvicinano e questo dovrebbe causare un allargamento del panorama competitivo. Entro il 2009 dovrebbero arrivare sul mercato i primi medicinali generici. La disponibilità dei farmaci generici dovrebbe, quindi, limitare provvisoriamente la crescita del mercato, prima che i nuovi medicinali in grado di modificare il decorso della malattia riescano a consolidare la loro presenza sul mercato. Per i medicinali in fase di sviluppo, il tempo di commercializzazione è molto importante per cogliere le opportunità fornite dall'esigenza del mercato.

Redazione MolecularLab.it (20/09/2007)
Pubblicato in Biochimica e Biologia Cellulare
Tag: Alzheimer, farmaci, cervello
Vota: Condividi: Inoltra via mail

Per poter commentare e' necessario essere iscritti al sito.

Registrati per avere:
un tuo profilo con curriculum vitae, foto, avatar
messaggi privati e una miglior gestione delle notifiche di risposta,
la possibilità di pubblicare tuoi lavori o segnalare notizie ed eventi
ed entrare a far parte della community del sito.

Che aspetti, Registrati subito
o effettua il Login per venir riconosciuto.

 
Leggi i commenti
Dossier Aiuta la RicercaWorld Community Grid per aiutare la ricerca scientifica
Aiuta la ricerca scientifica!
Cancro, AIDS, SARS, malaria:
Il modo diretto e facile per lo sviluppo di nuove cure.
Notizie
  • Ultime.
  • Rilievo.
  • Più lette.

Evento: Congresso Nazionale della SocietÓ Italiana di Farmacologia
Evento: Synthetic and Systems Biology Summer School
Evento: Allosteric Pharmacology
Evento: Conference on Recombinant Protein Production
Evento: Informazione e teletrasporto quantistico
Evento: Into the Wild
Evento: Astronave Terra
Evento: Advances in Business-Related Scientific Research
Evento: Conferenza sulle prospettive nell'istruzione scientifica
Evento: New Perspectives in Science Education


Correlati

 
Disclaimer & Privacy Policy