Feed RSS: Molecularlab.it NewsiCalendar file
Categorie

OGM in Europa

Mais


Sarkozy in Frnacia ha sospeso la coltivazione di ogm e il commissario Ue Dimas ha proposto di respingere le richieste di autorizzazione alla coltivazione di due nuovi mais ogm

In Europa continua la discussione sugli OGM. Stavros Dimas, il commissario Ue all'Ambiente ha proposto che le richieste di autorizzazione alla colitvazione di due varietà di mais ogm (Pioneer 1507 e Syngenta Bt11) vengano respinte. Questa decisione è stata presa da Dimas nonostante l'Efsa (l'Autorità europea di sicurezza alimentare di Parma) abbia dato un parere favorevole. Questa è la prima volta che un'opinione scientifica favorevole dell'Efsa non viene accettata come unica base di decisione da un commissario europeo responsabile, in un dossier di autorizzazione di nuovi Ogm. Fino a questo momento, quando l'Autorità di sicurezza ha valutato positivamente, la Commissione europea ha sempre autorizzato l'Ogm in questione.
Nella consultazione interservizi, la proposta di bocciatura di Dimas per entrambi i mais Ogm ha incontrato l'opposizione di tutti gli altri servizi interessati: Commercio, Salute dei consumatori, Agricoltura, Ricerca, Industria e Centro comune di ricerca.
Tuttavia il commissario all'Ambiente è il titolare del dossier, e sta a lui proporre la bocciatura o l'autorizzazione. Sembra che la decisione di Dimas si arrivata sopo aver ricevuto nuovi e più recenti studi, non valutati quindi dall'Efsa, sugli effetti ambientali di questo tipo di Ogm. Entrambi, infatti contengono il gene Bt, che conferisce alla pianta resistenza alla piralide, un coleottero che infesta il mais. Per quanto riguarda il mais Pioneer 1507 è stato sviluppato congiuntamente da Pioneer Hi-Bred International, una filiale di DuPont Co., e dall'unità Mycogen Seeds di Dow AgroSciences. Questo Ogm contiene il gene Bt e un gene che conferisce alla pianta la tolleranza all'erbicida totale glufosinate ammonio ed è stato già approvato nel 2005 per l'uso nei mangimi. Il Bt11 è stato sviluppato invece dalla Novartis, poi Syngenta, ed era stato approvato nel 1998 per i mangimi animali, prima della moratoria 'de facto' dell'Ue sui nuovi Ogm (1998-2004).
Ora non è chiaro che cosa succederà ora, dopo il 'no' di Dimas, ma è probabile che la questione venga esaminata dalla riunione di gabinetto di tutti i commissari Ue.
Nel frattempo, in Francia il presidente Nicolas Sarkozy ha dichiarato che sospenderà la coltivazione di organismi geneticamente modificati in Francia finchè non se ne discuterà ulteriormente entro la fine dell'anno. Questo è quanto ha detto il presidente parlando della nuova politica ambientale: "Ci sono pesticidi OGM. Ho deciso di sospenderne la coltivazione per precauzione".

Redazione MolecularLab.it (06/11/2007)
Pubblicato in Biotecnologie
Tag: Europa, Francia, mais, ogm
Vota: Condividi: Inoltra via mail

Per poter commentare e' necessario essere iscritti al sito.

Registrati per avere:
un tuo profilo con curriculum vitae, foto, avatar
messaggi privati e una miglior gestione delle notifiche di risposta,
la possibilità di pubblicare tuoi lavori o segnalare notizie ed eventi
ed entrare a far parte della community del sito.

Che aspetti, Registrati subito
o effettua il Login per venir riconosciuto.

 
Leggi i commenti
Notizie
  • Ultime.
  • Rilievo.
  • Più lette.

Evento: Congresso Nazionale della SocietÓ Italiana di Farmacologia
Evento: Synthetic and Systems Biology Summer School
Evento: Allosteric Pharmacology
Evento: Conference on Recombinant Protein Production
Evento: Informazione e teletrasporto quantistico
Evento: Into the Wild
Evento: Astronave Terra
Evento: Advances in Business-Related Scientific Research
Evento: Conferenza sulle prospettive nell'istruzione scientifica
Evento: New Perspectives in Science Education


Correlati

 
Disclaimer & Privacy Policy