Feed RSS: Molecularlab.it NewsiCalendar file
Categorie

Da una iniezione di staminali speranze contro malattie neurologiche

Cellule nervose


Alcune terribili e rare malattie pediatriche come le leucodistrofie potrebbero essere presto trattate con un'iniezione di cellule staminali

Una sola iniezione di staminali, poco dopo la nascita, per riparare i difetti diffusi - attraverso cervello e midollo spinale - nell'intero sistema nervoso centrale dei 'topolini tremanti'. Lo studio firmato dal team dell'University of Rochester Medical Center (Usa) su 'Cell Stem Cell', "e' estremamente eccitante, come lo e' pensare non solo di trattare, ma anche di curare malattie terribili che colpiscono i bambini". Ne e' convinto il neurologo Steven Goldman, scienziato specializzato nella manipolazione di 'cellule madri' per trattare le malattie del sistema nervoso. Al centro della ricerca del team di Goldman, i difetti nella produzione della mielina, che migliaia di bambini affetti da rare e fatali malattie - note come leucodistrofie pediatriche - dividono con gli animali mutati al centro dello studio. Le cellule cerebrali di questi bimbi non hanno sufficiente mielina, e in questo modo i segnali elettrici con cui i neuroni parlano tra loro diventano difettosi. Portando cosi' a una serie di gravi problemi e, infine, alla morte.
Queste malattie, che includono la Tay-Sachs e molte altre patologie, prese singolarmente sono rare, ma tutte insieme uccidono migliaia di bimbi l'anno. Solo la settimana scorsa e' morto a 30 anni Lorenzo Odone, protagonista della storia raccontata nel film 'L'olio di Lorenzo', afflitto da adrenoleucodistrofia. Nella ricerca americana la terapia a base di staminali non ha avuto successo in tutti gli animaletti mutati. Ma alcuni sono migliorati, e un piccolo gruppo ha visto praticamente sparire i sintomi. "Ci aspettavamo di vederli morire - racconta lo studioso, che da anni sperimenta cure sui 'topi tremanti' - Invece non solo non morivano, ma miglioravano giorno dopo giorno".

"Da quattro topolini una speranza per sconfiggere malattie degenerative oggi letali". Cosi' Giuseppe Novelli, docente di genetica all'universita' di Roma Tor Vergata, commenta con l'Adnkronos Salute lo studio sui 'topi tremanti'. "Un lavoro che ha ottenuto un risultato straordinario, e che potrebbe rappresentare l'inizio di un cambiamento nella lotta a patologie oggi incurabili", aggiunge il genetista italiano, raggiunto telefonicamente negli Stati Uniti. A rendere particolarmente interessante lo studio, condotto su topi mutati, non e' solo il fatto che alcuni degli animali siano stati guariti dalla terapia sperimentale. "Il gruppo di Steven Goldman ha usato cellule staminali fetali che una volta iniettate non rischiano di diventare tumorali, pericolo che invece esiste con le embrionali". Inoltre "e' molto interessante l'impiego di siti multipli per somministrare le cellule. Abbiamo visto, infatti, che e' fondamentale dove e quando avviene il trapianto. Il tessuto che riceve le staminali ne influenza il destino e, quindi, la capacita' di funzionare. L'idea di aver usato siti multipli, e aver dimostrato che la terapia ha funzionato in alcuni topolini, di fatto indica che questo approccio e' fruttuoso". Insomma, lo studio americano potrebbe davvero rappresentare una speranza contro queste rare malattie neurologiche.


Fonte: Aduc (06/06/2008)
Pubblicato in Biochimica e Biologia Cellulare
Tag: neuroni, mielina, cervello, staminali, sistema nervoso, cervello
Vota: Condividi: Inoltra via mail

Per poter commentare e' necessario essere iscritti al sito.

Registrati per avere:
un tuo profilo con curriculum vitae, foto, avatar
messaggi privati e una miglior gestione delle notifiche di risposta,
la possibilità di pubblicare tuoi lavori o segnalare notizie ed eventi
ed entrare a far parte della community del sito.

Che aspetti, Registrati subito
o effettua il Login per venir riconosciuto.

 
Leggi i commenti
Notizie
  • Ultime.
  • Rilievo.
  • Più lette.

Evento: Congresso Nazionale della SocietÓ Italiana di Farmacologia
Evento: Synthetic and Systems Biology Summer School
Evento: Allosteric Pharmacology
Evento: Conference on Recombinant Protein Production
Evento: Informazione e teletrasporto quantistico
Evento: Into the Wild
Evento: Astronave Terra
Evento: Advances in Business-Related Scientific Research
Evento: Conferenza sulle prospettive nell'istruzione scientifica
Evento: New Perspectives in Science Education


Correlati

 
Disclaimer & Privacy Policy